Assetto Corsa: accordo di licensing tra Kunos e Pagani Automobili

Assetto Corsa: accordo di licensing tra Kunos e Pagani Automobili

L'accordo consentirà di riprodurre e includere la Pagani Zonda R nella prima release di Assetto Corsa.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
 

Kunos Simulazioni annuncia ufficialmente l'accordo di licensing on uno dei marchi automobilistici più esclusivi, Pagani Automobili. Grazie all'accordo, la prestigiosa Pagani Zonda R sarà presente nella release 1.0 di Assetto Corsa. Così come per tutte le altre auto, anche la Zonda R sfrutterà al meglio l'avanzato engine fisico di Assetto Corsa, concepito per combinare realismo e massimo feeling di guida.

Pagani Zonda R

Nel comunicato stampa diramato da Kunos si capisce il perché un'auto di questo tipo non può mancare nel catalogo vetture di Assetto Corsa: "La monoscocca centrale è in composito carbonio-titanio, con incrementata rigidità ed una significativa diminuzione di peso. Il motore Mercedes AMG V12 6.0 lt derivante dalle corse, imbullonato direttamente allo chassis, sviluppa 750 cv e 710 Nm di coppia. La risposta immediata è assicurata dall’attuazione delle farfalle tramite cavo meccanico. Il cambio sequenziale trasversale in magnesio a innesti frontali della XTrac abbinato alla robotizzazione di Automac Engineering permette di effettuare cambiate in 20 ms ed è gestito dal pilota tramite le palette al volante. Le regolazioni aerodinamiche possono spaziare dal valore massimo di carico verticale di 1.500 kg fino ad una velocità di 350 kmh".

"I componenti delle sospensioni forgiati in AvionAl, così come le parti strutturali in ErgAl lavorate dal pieno dalla Modenese Aspa, sorreggono il motore e la scatola cambio e sono state progettate per ridurre il peso dell’intera vettura, aiutate anche dall’uso di bulloneria Poggipolini esclusivamente in titanio. Queste soluzioni portano ad un peso a secco di 1.070 kg. Il rapporto peso-potenza di 701 hp per tonnellata li catapulterà da 0 a 100 kmh in meno di 2,7 secondi. I freni in ceramica Brembo assicureranno una fermata ancora più veloce".

Kunos Simulazioni sta puntando in maniera decisa sul fattore licensing con il suo nuovo simulatore di guida. La Pagani Zonda R, infatti, si aggiunge a un elenco di vetture ufficiali già molto lungo che, tra le altre, include nove modelli di BMW, le Lotus, comprese quelle storiche come la Type 49, la Ferrari P4/5 Competizione, la KTM X-Bow, le Abarth, la Tatuus FA01. Anche per i circuiti si può fare un discorso analogo, visto che già nella prima release di Assetto Corsa troveremo Imola, Silverstone e Monza, tutti riprodotti con tecnologia di Laser Scan.

Assetto Corsa arriverà nel corso del 2012. Abbiamo già preparato un'intervista dettagliata a Marco Massarutto, Production Director di Assetto Corsa, con 19 domande tecniche sulla nuova simulazione di guida. Per le ultime novità provenienti dal Gamescom, invece, premete qui.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx14 Settembre 2012, 11:12 #1
che auto, esempio della maestria italiana.
Custode14 Settembre 2012, 13:39 #2
Oddio: ha un motore Mercedes e Horatio Pagani è Argentino, poi magari tutto il rest dello staff sarà italiano, ma diciamo che il vero maestro visionario è lui .
alexxius14 Settembre 2012, 14:00 #3
Bene bravi, publicizzare questo prodotto italiano è importante.
Questi ragazzi della kunos ci sorprenderanno, NKPRO Docet!!!
corgiov14 Settembre 2012, 15:48 #4
Originariamente inviato da: bonzoxxx
che auto, esempio della maestria italiana.
Italiana è l’OPEL Corsa, che utilizza la scocca della FIAT Punto. Comunque, credo che fra la Corsa dell’OPEL e quella della news ci sia più di qualche differenza.
Baboo8517 Settembre 2012, 12:08 #5
Originariamente inviato da: corgiov
Italiana è l’OPEL Corsa, che utilizza la scocca della FIAT Punto. Comunque, credo che fra la Corsa dell’OPEL e quella della news ci sia più di qualche differenza.


Cosa c'entra l'Opel Corsa?


Comunque IMHO e' ancora meglio la Pagani Huayra...

http://www.youtube.com/watch?v=YIcGHY_Al_I#t=9m42s

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^