Assassin's Creed Unity, acquisti in game fino a quasi 100 dollari

Assassin's Creed Unity, acquisti in game fino a quasi 100 dollari

Mentre il popolo francese muore di fame, i ricchi acquistano potenziamenti e customizzazioni con moneta sonante...

di Antonio Rauccio pubblicata il , alle 15:52 nel canale Videogames
Assassin's Creed
 

Non è apparsa ancora su tutte le piattaforme e sembra essere stata attivata nottetempo, in concomitanza con il lancio in Nord America, ma sicuramente farà discutere.

Stiamo parlando della possibilità di acquisti in-game all'interno di Assassin's Creed Unity, tramite una valuta virtuale (gli "Helix Credits") acquistabile tramite denaro reale, che serve per sbloccare gli upgrade previsti dal gioco.

Una feature simile era già presente in Assassin's Creed IV: Black Flag dello scorso anno, ma solo per componenti cosmetiche: questa volta Ubisoft, invece, prova ad ampliare l'offerta.

News

Nel gioco è previsto (come peraltro accadeva anche nei precedenti capitoli) che il giocatore possa sbloccare degli upgrade, potenziamenti o customizzazioni del proprio alter ego, utilizzando i punti esperienza acquisiti nel gioco.

Ora, invece, per alcuni oggetti è prevista la possibilità di sbloccarli tramite un hack upgrade (senza spendere punti esperienza), utilizzando gli Helix Credits (a loro volta acquistati tramite moneta reale).

Sembra che oltre agli upgrade di armi e potenziamenti, sarà possibile sbloccare la visualizzazione di punti di interesse sulla mappa (senza necessità di esplorazione).

News

Vi mostriamo alcuni screenshot che stanno circolando in rete, che mostrano tra l'altro alcuni dei bundle di Helix Credits venduti, il più caro dei quali sfiora i 100 dollari, per 20.000 Helix Credits.

News

Assassin's Creed Unity è previsto per domani 13 novembre nei formati PC, PS4 e Xbox One.

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
doctor who ?12 Novembre 2014, 16:04 #1
Credo che un commento del genere possa essere considerato flood ma mi pare la cosa più ovvia da scrivere:

Ahahahahaah.
calabar12 Novembre 2014, 16:10 #2
E io che leggendo il titolo pensavo che i quasi 100 dollari fossero il totale (e ho pensato "ppperò, più del costo del gioco stesso", non il prezzo del più costoso... a volte la realtà supera l'immaginazione!

Mi pare comunque di capire che è possibile avere gli stessi "upgrade" spendendo punti esperienza, quindi la possibilità di acquisto riguarda alla fine chi vuole tutto e subito. Certo però che le cifre sono elevate...
roccia123412 Novembre 2014, 16:13 #3
LOL

Perlomeno non sono obbligatori... a meno che lo sblocco richieda talmente tanta esperienza da rendere praticamente necessario l'acquisto... sempre che si voglia il tale oggetto.
Però dai, alla fine chi spenderà soldi è chi vuole tutto e subito... ma così non si manderebbe a ramengo tutto il bilanciamento del gioco?


E poi c'è chi si lamenta dei DLC gratuiti di TW3
doctor who ?12 Novembre 2014, 16:24 #4
Originariamente inviato da: roccia1234
E poi c'è chi si lamenta dei DLC gratuiti di TW3


Ma sono due cose diverse, quello di TW3 è marketing, questa è avidità allo stato puro
Armage12 Novembre 2014, 17:37 #5
sto veramente cominciando a odiare questi di ubisoft
Necroticism12 Novembre 2014, 17:47 #6
Il popolo francese muore di fame? che comprino brioches (con le microtransazioni)!
Therinai12 Novembre 2014, 17:54 #7
Originariamente inviato da: Armage
sto veramente cominciando a odiare questi di ubisoft

Meglio tardi che mai
Dinofly12 Novembre 2014, 18:18 #8
Per me è troppo.
Scaffale per i titoli che veramente tirano troppo la corda, va bene un dlc, ma se si continua a premiare queste follie arriveremo al punto che devo comprare il gioco e poi pagarmi ogni costume-arma-upgrade-etc
ThePonz12 Novembre 2014, 18:21 #9
tristezza.
Gylgalad12 Novembre 2014, 19:02 #10
finché non sono obbligatori possono metterli anche a 1000euro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^