Assassin's Creed Liberation HD in uscita nella giornata di oggi

Assassin's Creed Liberation HD in uscita nella giornata di oggi

Ubisoft rilascia Assassin's Creed Liberation HD, la controparte in alta definizione del gioco per PS Vita Assassin's Creed 3: Liberation.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:25 nel canale Videogames
UbisoftAssassin's Creed
 

Oggi pomeriggio diventa disponibile Assassin's Creed Liberation HD, che porta sui sistemi domestici una storia e un personaggio già visti su PS Vita nel corso del 2012. Il gioco diventerà disponibile su PS3, Xbox 360 e Steam, al prezzo di 19,99€.

Assassin's Creed Liberation HD

Per la prima volta nella serie abbiamo come protagonista una donna, Aveline de Grandpré, un'Assassina di origini metà francesi e metà africane pronta a difendere la sua gente. Ubisoft rivede i combattimenti, che offrono adesso tecniche di attacco nuove per la serie, e richiede ai giocatori di sfruttare le abilità della protagonista, così come il suo istinto e le nuove armi. Abbiamo, infatti, machete, una cerbottana con dardi avvelenati, una frusta e una coppia di pistole.

Il gioco è ambientato nell'anno 1765: mentre al nord la Rivoluzione Americana è alle porte, gli spagnoli mirano a conquistare la Louisiana a sud. Liberation HD offre diverse migliorie alla grafica, musiche rimasterizzate, nuovi effetti sonori, varie rifiniture al gameplay e livelli di gioco inediti, con un ritmo dell'azione più serrato.

Grazie al motore grafico AnviNext, Liberation HD introduce miglioramenti nella grafica come il rendering high-dynamic-range (HDR), ambienti e personaggi in alta definizione e animazioni migliorate.

Secondo precedenti indiscrezioni, Ubisoft avrebbe previsto due nuovi Assassin's Creed per il 2014, uno per la generazione attuale e l'altro per PS4 e Xbox One. Liberation HD, quindi, sembra corrispondere al primo dei due giochi citati.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^