Assassin's Creed III il 31 ottobre su PC, PS3, 360 e Wii U. Primo trailer

Assassin's Creed III il 31 ottobre su PC, PS3, 360 e Wii U. Primo trailer

Ubisoft completa l'annuncio di Assassin's Creed III e rilascia il primo trailer. È basato su un nuovo motore grafico, AnvilNext, studiato per avere la prossima generazione sulle attuali console.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:46 nel canale Videogames
UbisoftAssassin's CreedWii UNintendo
 

Ubisoft ha annunciato ufficialmente nella serata di ieri Assassin's Creed III, quello che si conferma come uno dei titoli più attesi del 2012, anche perché strutturato intorno a nuove meccaniche di gioco e a una nuova tecnologia. Sarà disponibile dal 31 ottobre 2012, introducendo un nuovo eroe e svelando una pagina inedita nella storia della Rivoluzione Americana.

"Con una fase di sviluppo di oltre tre anni e il doppio della capacità produttiva di qualsiasi altro precedente titolo Ubisoft, Assassin’s Creed III è il più grande progetto nella storia della società", si legge nel comunicato ufficiale che annuncia il nuovo capitolo di Assassin's Creed. "Assassin’s Creed III è attualmente sviluppato dal team di Ubisoft Montreal in collaborazione con altri sei studi Ubisoft".

Ambientato alla fine del 18° secolo, durante la guerra di indipendenza americana, Assassin’s Creed III introduce un nuovo eroe, Ratohnhaké:ton, di origini sia native americane che inglesi. Dopo aver adottato il nome di Connor, il protagonista diventa la nuova voce della giustizia nell’antico conflitto tra Assassini e Templari. I giocatori assumeranno così il ruolo di un Assassino nella guerra per la libertà contro la spietata tirannia degli inglesi e vivranno una delle esperienze di combattimento più realistiche e intense mai apparse nella serie. La trama di Assassin’s Creed III si svolge durante la Rivoluzione Americana e condurrà i giocatori da remote terre di confine a vivaci città coloniali, fino a caotici campi di battaglia, dove l’Esercito Continentale di George Washington affronterà le imponenti truppe inglesi.

Assassin's Creed III è basato sull'Ubisoft AnvilNext. Il produttore francese ne parla come una tecnologia all'avanguardia, in grado di gestire moltissimi modelli poligonali contemporaneamente e di riprodurre, quindi, le tipiche battaglie di questo conflitto: un esempio si può vedere anche nel trailer di debutto riportato in questa pagina (il trailer è in grafica pre-renderizzata). La tecnologia si avvarrà anche di nuove modalità di gestione dell'intelligenza artificiale.

Il team che si occupa dell'ingegnerizzazione ha iniziato a lavorare su AnvilNext appena finiti i lavori su Assassin's Creed II, il che configura questo nuovo capitolo della serie come un capitolo portante, mentre Revelations e Brotherhood sono più delle espansioni di Assassin's Creed II.

"Forse può essere frainteso, ma abbiamo creato AnvilNext in modo da avere una qualità da prossima generazione sull'attuale generazione", ha detto Alex Hutchinson, direttore creativo di Assassin's Creed III, a Game Informer. "Il nostro obiettivo è di fare qualcosa di completamente nuovo, senza perdere i capisaldi della serie. Le persone, infatti, vogliono insieme quella familiarità ma anche elementi di totale innovazione. Torneranno i pilastri di Assassin's Creed come il combattimento, l'esplorazione e le azioni stealth tra la folla, ma ci saranno nuovi scenari e nuove opportunità di interazione".

Assassin's Creed III uscirà il 31 ottobre nei formati PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U. Per gli altri dettagli finora noti vi rimandiamo a questo indirizzo.

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
theclosest06 Marzo 2012, 09:19 #1
A me non sembra granché nextgen...
StyleB06 Marzo 2012, 09:30 #2
ma se la nextgen è prevista per il '13 '14 che dev'essere next gen a fare?
in ogni caso mi sta profondamente sui maroni la mancanza delle lame celate, le usa desmond dell'epoca attuale e non le usa sto tizio nella seconda metà del 1700??
.:Sephiroth:.06 Marzo 2012, 10:31 #3
nn mi piace affatto...mi sembra tanto un normale gioco d'azione adesso...nn capisco perkè in america (amo quel paese) ma io avrei visto molto meglio come ambientazione un giappone all'epoca dei samurai, ci starebbe benissimo! mah
Zeorymer06 Marzo 2012, 11:10 #4
Ok perfetto, siamo passati da qualcosa di fighissimo ed affascinante (i templari di Dio), a qualcosa di inflazionatissimo ed ormai stomacante (gli dei greci, che stanno ficcati in ogni dove), a qualcosa che è tutto fuorchè "cool" (gli imparruccati ammazza indiani del 700). Avanti così, la prossima volta magari scopriremo che l'oscuro regista dietro questi eventi è un alieno, scegliete voi tra lui....

http://www.youtube.com/watch?v=QPhE...feature=related

...o lui
http://www.youtube.com/watch?v=PQpvTBsI4hs

Nessun insulto per coloro a cui piace ovviamente, ma io dico che dovremmo un attimo ricordarci che siamo noi consumatori ad avere il potere nel mercato, e quando una software house tira troppo la corda rifilando millemila minestrine riscaldate e sempre più annaquate sarebbe buona, buonissima cosa NON COMPRARE e punire in tal modo chi pretende di mangiarci decine di euro a testa con un prodotto stra-riciclato. In parole povere: chi non innova non guadagna. Ma poco ci spero, ovviamente ci staranno già quelli che si sono venduti la nonna per preordinarlo -.-
roccia123406 Marzo 2012, 11:16 #5
Mah, non mi convince per niente questa ambientazione

Originariamente inviato da: StyleB
ma se la nextgen è prevista per il '13 '14 che dev'essere next gen a fare?
in ogni caso mi sta profondamente sui maroni la mancanza delle lame celate, le usa desmond dell'epoca attuale e non le usa sto tizio nella seconda metà del 1700??


In teoria dovrebbe averne una sola.
StyleB06 Marzo 2012, 11:32 #6
Zerymer: ti ei dimenticato del più figo!

http://cdn.blogosfere.it/nuvoleparlanti/images/ETA.jpg
Zeorymer06 Marzo 2012, 11:55 #7
Originariamente inviato da: StyleB
Zerymer: ti ei dimenticato del più figo!

http://cdn.blogosfere.it/nuvoleparlanti/images/ETA.jpg


lol XD

Comunque, stanno veramente rovinando una serie mitica: prima sostituiscono un glaciale e perfetto assassino (Altair) con un puttaniere piagnone (Ezio), poi ficcano a forza Minerva nella storia del paradiso terrestre.... che scempio
Aenor06 Marzo 2012, 12:19 #8
Originariamente inviato da: Zeorymer
lol XD

Comunque, stanno veramente rovinando una serie mitica: prima sostituiscono un glaciale e perfetto assassino (Altair) con un puttaniere piagnone (Ezio), poi ficcano a forza Minerva nella storia del paradiso terrestre.... che scempio


Non direi proprio, la figura di Ezio mi sembra assolutamente azzeccata. Inoltre all'unanimità MONDIALE AC2 è il migliore della saga.

Posso concordare solo sul fatto che la serie sia "un brodo un po troppo allungato"
Zeorymer06 Marzo 2012, 12:30 #9
Originariamente inviato da: Aenor
Non direi proprio, la figura di Ezio mi sembra assolutamente azzeccata. Inoltre all'unanimità MONDIALE AC2 è il migliore della saga.

Posso concordare solo sul fatto che la serie sia "un brodo un po troppo allungato"


Il migliore della saga per cosa? La grafica mi pare perda le DX10 (bellissime nel primo) e soffra di rallentamenti ingiustificati (la villa di Monteriggioni vista da lontano ce la ricordiamo tutti), la trama devia dalla rotta "cristiana" per abbracciare quella "mitologica", lo stealth fa pena e c'è troppa componente platform (se volevo destreggiarmi tra piattaforme a scomparsa, marchingegni a tempo e doldolii vari tipo Tarzan mi prendevo Trine, non un gioco di assassini). Aveva un enorme potenziale, questo sì, basti pensare solamente a quanto immenso bacino di idee (sia di plot che di gameplay) poteva essere meglio sfruttato attingendo di più alla "figura" del codice di Altair. Boh, sarò particolare io, che ti devo dire... so per certo solo una cosa: che se una cosa viene detta dalla massa (=Ac2 il migliore della saga), questo non fa di quella cosa il verbo divino in terra
Aenor06 Marzo 2012, 12:41 #10
Originariamente inviato da: Zeorymer
Il migliore della saga per cosa? La grafica mi pare perda le DX10 (bellissime nel primo) e soffra di rallentamenti ingiustificati (la villa di Monteriggioni vista da lontano ce la ricordiamo tutti), la trama devia dalla rotta "cristiana" per abbracciare quella "mitologica", lo stealth fa pena e c'è troppa componente platform (se volevo destreggiarmi tra piattaforme a scomparsa, marchingegni a tempo e doldolii vari tipo Tarzan mi prendevo Trine, non un gioco di assassini). Aveva un enorme potenziale, questo sì, basti pensare solamente a quanto immenso bacino di idee (sia di plot che di gameplay) poteva essere meglio sfruttato attingendo di più alla "figura" del codice di Altair. Boh, sarò particolare io, che ti devo dire... so per certo solo una cosa: che se una cosa viene detta dalla massa (=Ac2 il migliore della saga), questo non fa di quella cosa il verbo divino in terra


Nemmeno a me, infatti la mia valutazione è basata sull'aver giocato tutti gli AC a parte Revelations. Tra il primo ed il secondo a mio avviso c'è un abisso come varietà di azioni, mi è sembrato molto, ma molto meno ripetitivo.

Sulla questione della trama quello è molto soggettivo, però tra i 3 che ho fatto preferisco il 2 di gran lunga (Mi sembra che Firenze e Venezia siano state riprodotte molto bene onestamente)

PS: Divino in terra non l'ho mai detto, questo aggettivo è attribuito solo ad un gioco per me e non è certo AC

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^