Arriva il Source 2 Engine con la beta di Dota 2 Reborn

Arriva il Source 2 Engine con la beta di Dota 2 Reborn

Valve fa sapere che la versione beta di Dota 2 Reborn è adesso disponibile per il download. Nuova interfaccia, nuovo motore grafico e nuovi modi di giocare sono le promesse della software house di Bellevue.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:26 nel canale Videogames
Steam
 

Valve annuncia sul blog di Dota 2 che la versione beta di Dota 2 Reborn è adesso scaricabile. Fra le tante migliorie si segnala l'introduzione del motore grafico Source 2 Engine, tanto atteso dagli appassionati e più volte citato dai massimi esponenti di Valve. L'ultima tecnologia sfornata a Bellevue migliorerà il rendering in Dota 2, così come le performance, la fedeltà dei contenuti, rendendo i match più ricchi e dinamici.

Dota 2 Reborn

I nuovi strumenti di creazione del Source 2 Engine permetteranno di generare mappe in maniera più veloce grazie alla nuova struttura a "tile". I progettisti delle mappe godranno di maggiore versatilità e più potenza in termini di editing degli elementi geometrici. Potranno usare anche complesse mesh senza limiti di convessità.

Il motore è capace di inoltrare più chiamate al sistema video e questo anche in presenza di versioni precedenti delle API OpenGL e Direct3D. I creatori di contenuti ne trarranno beneficio in termini di creazione i mondi di gioco più complessi e personaggi più dettagliati. Un nuovo sistema di illuminazione unificato garantisce, inoltre, che tutte le attività di gioco abbiano accesso allo stesso set di funzionalità di rendering, garantendo continuità visiva. Attualmente Dota 2 supporta solo alcune delle novità introdotte con il Source 2 come le normal map su tutti gli oggetti geometrici e superfici multiple di acqua riflettente nella stessa scena.

Il nuovo sistema conferirà un aspetto visivo differente ad alcune mappe senza alterare minimamente gli equilibri di gioco. Il sistema inoltre sarà in grado di far partecipare alla stessa sessione di gioco utenti che dispongono di mappe differenti. Ogni giocatore vedrà la mappa installata sul proprio sistema ma si troverà in competizione con altri giocatori che dispongono di mappe personalizzate differenti.

Source 2, inoltre, sfrutta meglio gli hardware più recenti e garantisce maggiori prestazioni anche sulle macchine vecchie, come i laptop di precedente generazione. Usa tutti i core della CPU e sfrutta al meglio i sistemi operativi a 64-bit così come la memoria. Source 2 include anche il supporto agli standard grafici più moderni come le Direct3D 11 e Vulkan.

Anche la fisica risulterà migliorata, così come la simulazione dei vestiti. Source 2 include il supporto nativo a OpenGL senza l'utilizzo di un wrapper e questo migliorerà le perfomance e ridurrà l'impiego di memoria anche sulle versioni differenti da quella per Windows. Valve sta lavorando sullle varianti Mac e Linux, che saranno disponibili nelle prossime settimane.

Dota 2 Reborn non si ferma alle migliorie grafiche. Tutti gli oggetti nella dashboard sono stati completamente ridisegnati utilizzando un nuovo framework per la UI. Come avrete capito c'è anche la nuova funzione che permette di personalizzare le partite, della quale Valve parlerà nel dettaglio prossimamente.

Durante la beta Valve introdurrà vari aggiornamenti e fix nel tentativo di individuare i migliori equilibri possibili. Nel processo si servirà del feedback dei giocatori. Valve promette anche nuove chat room dotate di un'interfaccia potenziata per garantire che 5 mila persone partecipino alla stessa chat. DotaTV sarà allo stesso tempo ridisegnata per offrire più opzioni per i match in streaming. Ci saranno anche nuovi tutorial e match contro i bot, e un miglioramento anche al networking.

La cronologia dei match, gli oggetti cosmetici e le liste amici risulteranno condivise tra le due versioni del gioco, mentre con i precedenti client di test di Dota questo non succedeva. Per tuti i dettagli sulla nuova versione vi rimandiamo a questo indirizzo.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dinofly19 Giugno 2015, 14:37 #1
Quindi adesso upgradano tutto sul nuovo engine? Anche CS GO?
O fanno un CS GO 2?
D4N!3L319 Giugno 2015, 14:38 #2
Lo introducono così?

Ok, ora ho la certezza che non vedremo mai HL3.
xxxyyy19 Giugno 2015, 14:39 #3
"Source 2 include anche il supporto agli standard grafici più moderni come le Direct3D 11"

deidara8019 Giugno 2015, 15:22 #4
Originariamente inviato da: xxxyyy
"Source 2 include anche il supporto agli standard grafici più moderni come le Direct3D 11"



spero sia un errore... HL3, l'unica cosa che potrebbe farmi tornare al gaming dopo tanti anni di astinenza
Nhirlathothep19 Giugno 2015, 19:33 #5
ho visto una comparazione e nn ci sono miglioramenti nella qualita' grafica. forse sara' ancora piu leggero, bo
greyhound319 Giugno 2015, 22:53 #6
Originariamente inviato da: Nhirlathothep
ho visto una comparazione e nn ci sono miglioramenti nella qualita' grafica. forse sara' ancora piu leggero, bo


in dota l obbiettivo non era quello di migliorare la grafica ma di rendere il gioco accessibile anche alle configurzioni piu scarse..ma sopratutto quello di ablilitare nuove funzioni e di lanciare un editor che promette davvero molto bene
BulletHe@d22 Giugno 2015, 09:18 #7
da quello che ho letto in rete più che un Source 2 sembrerebbe un Source 1.9 in preparazione del vero 2.0, questa impressione mi è venuta dal fatto che guardando altre info e paragoni in rete a parte l'aggiornamento alle librerie e il nuovo editor la grafica non subisce granché di cambiamenti, i cambiamenti sono nel contorno della piattaforma che va a migliorare l'ottimizzazione sia sulle macchine più vecchie che su quelle nuove, ma dal punto di visto grafico almeno per ora c'è poco o nulla da quello che si è visto per adesso

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^