ARM acquisisce la compagnia responsabile della tecnologia di illuminazione di Battlefield

ARM acquisisce la compagnia responsabile della tecnologia di illuminazione di Battlefield

ARM ha acquisito Geomerics, la software house responsabile del middleware Enlighten, ovvero della tecnologia che gestisce le illuminazioni globali in tempo reale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:31 nel canale Videogames
ARMBattlefield
 

La compagnia che si occupa di sviluppo di processori ARM si espande nel mondo della tecnologia grafica hardcore con l'acquisizione di Geomerics, specializzata in sistemi di illuminazione globale in tempo reale e artefice del middleware Enlighten.

Geomerics Enlighten

Con sede a Cambridge, in Inghilterra, ARM è specializzata nella produzione di processori per sistemi portatili e sistemi embedded e, con l'aumentare dell'importanza della grafica nei giochi mobile, intende con questa mossa avvelersi della tecnologia Geomerics per creare prodotti ancora più competitivi. I termini dell'accordo tra ARM e Geomerics non sono stati resi noti.

La tecnologia di Geomerics è oggi presente in tanti videogiochi dalla grafica all'avanguardia, come gli ultimi due Battlefield, Need for Speed Rivals, Eve Online e Medal of Honor: Warfighter. Enlighten, infatti, è un elemento fondamentale della tecnologia Frostbite, di proprietà di Electronic Arts, ma quest'ultima ha comunque approvato l'accordo con ARM.

"Enlighten ha aiutato EA a raggiungere nuovi livelli di realismo e di esperienza di gameplay in titoli popolari come quelli della serie Battlefield", ha detto Carl Almgren, Head of Development, Frostbite Game Engine. "Siamo contenti dell'interesse che mostra ARM nello sviluppo della grafica per le principali piattaforme di gioco".

Geomerics sarà una sussidiaria di ARM e rimarrà indipendente. Il suo impegno all'interno della tecnologia Frosbite dovrebbe rimanere immutato.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
appleroof14 Dicembre 2013, 09:02 #1
non capisco perchè....solo per diversificare il business?
Hal200114 Dicembre 2013, 09:39 #2
Originariamente inviato da: appleroof
non capisco perchè....solo per diversificare il business?


Diversificare il business, avere la tecnologia in casa per il futuro, incassare le royalty. Insomma, senza sapere i termini dell'accordo è difficile commentare, ma è di certo stata un'ottima acquisizione se il prezzo di acquisto è stato interessante.
PeK14 Dicembre 2013, 10:19 #3
magari potrebbero dedicare parte dei chip grafici all'accelerazione specifica. come ha fatto nvidia con phisyx
calabar14 Dicembre 2013, 16:32 #4
Originariamente inviato da: PeK
Come ha fatto nvidia con phisyx

Non mi pare che Nvidia abbia dell'hardware dedicato per phisyx sulle sue schede. O non sono aggiornato? Hai qualche link?
Floris14 Dicembre 2013, 17:33 #5
Originariamente inviato da: PeK
magari potrebbero dedicare parte dei chip grafici all'accelerazione specifica. come ha fatto nvidia con phisyx

Concordo. E' la spiegazione più realistica. Speriamo però che diventi uno standard e non come PhysX dove solo alcuni hanno l'esclusiva. Questo potrebbe portare ad un'enorme vantaggio in termini visivi e pretazionali.
Originariamente inviato da: calabar
Non mi pare che Nvidia abbia dell'hardware dedicato per phisyx sulle sue schede. O non sono aggiornato? Hai qualche link?

Le schede NVidia supportano l'accelerazione hardware per le specifiche della libreria PhysX. Questo solitamente viene fatto attraverso i CUDA.
Infatti, se hai una scheda AMD e vuoi utilizzare le funzionalità di Physx devi installare il middleware software ed emulare le funzionalità tramite CPU che è sicuramente meno performante rispetto all'esecuzione lato GPU. Puoi anche installare una scheda NVidia dedicata alla sola esecuzione della fisica di PhysX da affiancare ad un'altra scheda che si occuperà invece dei calcoli grafici e di rendering.
Circa la stessa cosa che avverrà a breve con Mantle e Battlefield 4. Dice ha sviluppato un set di istruzioni implementabili a basso livello, cioè hardware, per accelerare l'esecuzione di alcuni aspetti del gioco e AMD avrà l'esclusiva per la loro implementazione sulle proprie schede.
Il primo link che puoi guardare per tali informazioni è ovviamente su Wikipedia:
http://en.wikipedia.org/wiki/PhysX.
Per ricerche più avanzate ed informative puoi cercare sui vari articoli tecnici e scientifici da trovarsi in rete, anche se potrebbero non essere di pubblico dominio.
calabar14 Dicembre 2013, 23:30 #6
Originariamente inviato da: Floris
Le schede NVidia supportano l'accelerazione hardware per le specifiche della libreria PhysX. Questo solitamente viene fatto attraverso i CUDA.

Aspetta... questo non risponde alla domanda, ossia se ci sia hardware dedicato.
Premesso che non ho ancora letto il link che mi hai fornito, ricordo bene che in passato si era fatta girare PhysX su schede AMD e andava anche più veloce che su schede nvidia: il blocco era solo software.
Tenendo poi conto che PhysX non è affatto granché a livello di prestazioni (il che mi fa supporre ben poca ottimizzazione), io continuo ad avere forti dubbi, a meno che qualcosa non sia cambiato di recente.
Floris14 Dicembre 2013, 23:51 #7
Originariamente inviato da: calabar
Aspetta... questo non risponde alla domanda, ossia se ci sia hardware dedicato.
Premesso che non ho ancora letto il link che mi hai fornito, ricordo bene che in passato si era fatta girare PhysX su schede AMD e andava anche più veloce che su schede nvidia: il blocco era solo software.
Tenendo poi conto che PhysX non è affatto granché a livello di prestazioni (il che mi fa supporre ben poca ottimizzazione), io continuo ad avere forti dubbi, a meno che qualcosa non sia cambiato di recente.

Hardware dedicato c'era ed erano le PPU del passato che oramai non vengono più prodotte. Se mi chiedi se ora vi sia hardware consumer dedicato esclusivamente all'esecuzione della fisica del middleware PhysX, allora credo proprio di no.
Come detto, al giorno d'oggi vengono utilizzati i CUDA cores per eseguire i calcoli di PhysX sulle GPU NVidia. Questi non sono riservati solamente a tale scopo ma possono essere utilizzati e programmati per una grande varietà di calcoli parallelo.
Il fatto che PhysX non sia accelerato sulle schede AMD non è un problema di fattibilità, ma di proprietà intellettuali. Credo che NVidia possegga brevetti relativi a PhysX e se AMD volesse mai implementare un'accelerazione hardware, dovrebbe pagarne i diritti a NVidia.
calabar14 Dicembre 2013, 23:58 #8
Originariamente inviato da: Floris
[...]
Il fatto che PhysX non sia accelerato sulle schede AMD non è un problema di fattibilità, ma di proprietà intellettuali. Credo che NVidia possegga brevetti relativi a PhysX e se AMD volesse mai implementare un'accelerazione hardware, dovrebbe pagarne i diritti a NVidia.

Allora stiamo dicendo la stessa cosa, perchè l'intervento che avevo citato per primo supponeva diversamente.
Comunque si, è proprio un problema di proprietà del software: Nvidia blocca PhysX se rileva nel sistema schede non nvidia. É una scelta.
Per il pagare non saprei, in passato Nvidia ha proposto ad AMD (o era ancora ATI) l'utilizzo di PhysX, e non mi pare avesse chiesto royalties.
AMD(ATI) aveva rifiutato perchè non intendeva supportare una tecnologia proprietaria (che presumibilmente avrebbe favorito Nvidia che l'avrebbe progettata per sfruttare meglio le proprie schede).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^