Apple ha valutato un gamepad proprietario per iPhone

Apple ha valutato un gamepad proprietario per iPhone

Nel 2008 Apple depositava un brevetto su un accessorio gaming per gli iPhone, che poi non ha mai visto la luce.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
AppleiPhone
 

Nonostante siano disponibili sul mercato diversi accessori che trasformano gli iPhone in gamepad, nessuno di questi è prodotto dalla stessa Apple. Tuttavia, la Mela sembra aver studiato attentamente l'argomento in passato, al punto da depositare un brevetto nel 2008.

Il brevetto, che è adesso diventato pubblico come riporta Patently Apple, è relativo a un involucro adattabile sia ad iPhone che ad iPod touch. L'accessorio implementava un pad direzionale e i tradizionali pulsanti. All'interno si può vedere anche uno spazio per accogliere un connettore probabilmente di tipo lightning.

Il vano per il connettore può ruotare, in modo da poter modificare l'inclinazione dell'iPhone. Il dispositivo, inoltre, si sarebbe potuto trasformare anche in un volante, benché nel brevetto non ci siano immagini che mostrino questa caratteristica. Il brevetto parla anche di altoparlanti interni al dispositivo, meccanismo di vibrazione, videocamera e microfono.

I giochi che richiedono l'interazione tramite le dita spesso non sono amati dai giocatori più esigenti, e fino a oggi i tentativi di trasformare i dispositivi touchscreen in gamepad non hanno avuto successo. Nonostante questo, si trovano sul mercato alcune soluzioni brillanti come Moga Ace o Logitech Power Shell, che vedete anche nella foto iniziale di questa news.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tinniz97728 Gennaio 2015, 14:50 #1
Il brevetto parla anche di altoparlanti interni al dispositivo, meccanismo di vibrazione, videocamera e microfono.


Sembra a me o in Apple qualche mania di brevetti ???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^