Annuncio ufficiale di Call of Duty Black Ops III

Annuncio ufficiale di Call of Duty Black Ops III

Come precedentemente rivelato, nella giornata di ieri Activision ha annunciato ufficialmente il nuovo capitolo di Call of Duty, ancora una volta affidato a Treyarch.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:39 nel canale Videogames
ActivisionCall of Duty
 

Molti giocatori sono annoiati dall'inscalfibile puntualità di Call of Duty, ma sull'altro piatto della bilancia in molti hanno apprezzato il lavoro di Treyarch con la sottoserie Black Ops. E quest'anno tocca proprio a Treyarch e a Black Ops, visto che nella giornata di ieri è stato annunciato definitivamente il prossimo capitolo di Cod, previsto per il 6 novembre.

Sviluppato con un ciclo di sviluppo di tre anni, Black Ops III si configurerà come un seguito diretto di Black Ops II per quanto riguarda la campagna single player, mentre presenterà una serie di novità per il multiplayer competitivo e una nuova modalità co-op per quattro giocatori che consentirà di rivivere l'esperienza single player con gli amici.

Le vicende saranno ambientate trent'anni dopo i fatti di Black Ops II, con uno scenario politico e militare internazionale notevolmente differente rispetto a quello a cui siamo abituati. Ci troviamo in una fase del conflitto in cui le varie fazioni in campo stanno sviluppando delle tecnologie di automazione che possano porre un freno all'avanzata e all'importanza dei droni sul campo di battaglia.

La guerra sarà fatta sempre più da supersoldati e da macchine, con una trama che verterà ancora una volta sullo spionaggio all'interno di uno scenario prettamente futuristico. Le mappe saranno più ampie e articolate rispetto a quelle dei precedenti Cod, mentre l'intelligenza artificiale risulterà rivista. Si tratta di un tipo di IA che Treyarch definisce "adattiva", basata su 20 tipi di comportamento differenti e altrettante tipologie di soldati, ognuna con il proprio atteggiamento strategico.

Naturalmente, Black Ops III rimarrà veloce e adrenalinico come tradizione della serie, con meccaniche di firing che non risulteranno stravolte rispetto a quelle tanto amate dai fans. Nel single player, come avviene normalmente nel multiplayer, ci sarà una progressione, che consentirà al giocatore di potenziare e definire il proprio alter ego sulla base delle scelte prese durante la campagna, come accade in un gioco di ruolo.

Tra una missione e l'altra si torna nella base operativa e qui si potranno scegliere i "perk" e i bonus da abilitare. Tornerà, poi, la modalità Zombi, con un albero della progressione separato rispetto a quelli di single player e multiplayer. E, come detto, ci sarà il co-op per quattro giocatori. Insomma, sembra proprio che Treyarch sia stavolta intenzionata ad aggredire con decisione il problema della scarsa longevità di Call of Duty in single player.

Ma naturalmente è il multiplayer la componente su cui Treyarch ha lavorato con maggiore dedizione. Ha rifinito il sistema di movimento, con sprint adesso infinito e la possibilità di correre sui muri come in Titanfall. Sarà anche possibile nuotare e sfruttare così le superfici d'acqua in senso strategico durante i match multiplayer. Avremo anche i jetpack, con salti ancora più consistenti rispetto al passato.

Considerando che le mappe di Cod rimangono piuttosto strette, bisogna vedere come queste novità si integreranno con gli equilibri di gioco consolidati della serie, e soprattutto se non diminuiranno l'immediatezza e l'accessibilità tipiche di Call of Duty.

Ci sarà poi il nuovo sistema di Specialisti, visto che i giocatori avranno modo di selezionare dei soldati con un preciso background (con un'impostazione che ricorda quella di Evolve). In Black Ops III ci saranno 9 tipi di Specialisti, ognuno dei quali dotato di un'abilità speciale che si ricarica nel corso del tempo. Questo consente loro di sprigionare un forte potere almeno una volta durante la partita, il che consente di avere almeno una chance di incidere fortemente sul match. Tra le abilità speciali, troviamo archi con frecce perforanti, teletrasporto, attacchi ad area, e così via.

Si può sin da subito prenotare l'accesso alla beta multiplayer di Call of Duty Black Ops III a questo indirizzo.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aenil27 Aprile 2015, 10:52 #1
sembra uno di quei giochini della gameloft per bimbi con acquisti in app O.o
iorfader27 Aprile 2015, 11:10 #2
Originariamente inviato da: Aenil
sembra uno di quei giochini della gameloft per bimbi con acquisti in app O.o


ormai tutti i call of duty sono così, sono pay to win, ogni tot tirano fuori armi a pagamento che bucano anche i muri o armi assurde con lancia razzi, fucile a pompa ed altro con proiettili perforanti che passano muri ...una cosa + che ridicola. o sono abituato io bene con i vecchi giochi inizio 2000, o stà andando tutto a donne
lupo rosso27 Aprile 2015, 11:47 #3

hanno tirato troppi pacchi...................

chi conosce quel gioco stà bene alla larga !!!!
Mandopa27 Aprile 2015, 12:15 #4
non prendetela come una bestemmia ma fa molto crysis 3..non so mi ha dato quell'idea
al13527 Aprile 2015, 12:30 #5
ieri nel mio clan, in 6 o 7 a parlare di questo cod, eta' media 27-28
risultato: gioco schifo , nessuno lo prende.
un altro fa: ma è bello! eta? 14. gli abbiamo detto vedi? per te è normale, perche non vedi la competitivita e la "tense" di gioco come la vediamo noi!
ormai sfornano giochi per vendere , non per far divertire al massimo!
moicano6827 Aprile 2015, 21:01 #6
ovviamente ogni modalità multi e ogni singola mappa rigorosamente a pagamento in dlc day 0.,...ma quando fallite?
iorfader27 Aprile 2015, 22:42 #7
però la campagna a giudicare dal trailer sembra davvero promettente!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^