Annunciato Soldier of Fortune: Pay Back

Annunciato Soldier of Fortune: Pay Back

Arriva finalmente l'annuncio ufficiale del nuovo capitolo di Soldier of Fortune. Il rilascio è fissato nel mese di novembre.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:31 nel canale Videogames
 
Se ne era già parlato nel mese di giugno, ma Activision non confermava ufficialmente il progetto. Si era parlato di un titolo "budget" con uno sviluppatore diverso dallo sviluppatore storico della serie, ovvero Raven Software.

Con l'annuncio di oggi viene fugato qualche dubbio, ma rimangono ancora delle incognite. Soldier of Fortune: Pay Back non sembra un titolo "budget", sembra basato su una piattaforma tecnologica di nuova generazione ed è sviluppato dal team slovacco Cauldron (History Channel: Civil War, Chaser, Knights of the Temple 2).

Come nei predecessori, il giocatore assume il ruolo di un mercenario chiamato di volta in volta a combattere sugli scenari militari di tutto il mondo. Il mercenario protagonista di Pay Back è Thomas Mason. Si ritrova a combattere un'agguerrita associazione ribelle che non può essere fermata con le armi tradizionali.

La press release fa riferimento ad un "enemy damage system that may be shocking to even experienced FPS players", definizione che ricorda l'intramontabile sistema di localizzazione dei danni GHOUL. Anche su questo tuttavia non vi sono al momento dettagli specifici.

Pay Back comprende oltre 30 armi tra le quali mitragliatrici, fucili d'assalto, fucili da cecchino, proiettili esplosivi. Le armi possono essere aggiornate con gadget. Si è pensato anche alla modalità multiplayer visto che si potrà giocare in Deathmatch, Team Deathmatch, Elimination, Team Elimination, Capture the Flag e Demolition.

In questa stessa pagina è possibile vedere il primo trailer di Soldier of Fortune: Pay Back. Il gioco prodotto da Activision sarà nei negozi a partire dal mese di novembre nei formati PC, PlayStation 3 e XBox 360.

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cjack11 Ottobre 2007, 08:39 #1
Caspita, se la grafica ingame è quella del video, beh, siamo su livelli veramente stellari! Un bel passo avanti rispetto ai FPS usciti fino ad oggi.
Chrno11 Ottobre 2007, 08:42 #2
sperando che, come al solito, la storia non venga trascurata <.<
maccu11 Ottobre 2007, 08:52 #3

l3g1on

bene attendevo da tempo il ritorno del mitico SOF... spero davvero che sia ai livelli del 1 e del 2.
quà c'e un altro video dove si nota meglio il ghoul lol http://kotaku.com/gaming/clip/new-s...tter-308384.php
Baltico11 Ottobre 2007, 08:56 #4
si ma per il trailer potevano far giocare uno capace di sparare e non un niubbo del genere
Bull's eye11 Ottobre 2007, 09:02 #5
ma sembra solo a me o lo notate anche voi che non gira fluidissimo il gioco? dal video infatti si notano belle perdite di frame e non credo che non abbiano il meglio come computer per farlo girare loro....
Henry De Kap11 Ottobre 2007, 09:09 #6
GHOUL!

Merita di essere giocato solo per il sistema danni
spetro11 Ottobre 2007, 09:33 #7
Sembra molto bello.
Anche se il secondo video postato da maccu mi sembra molto esagerato. Non sono un esperto d'armi ma che un proiettile spezzi in due un corpo (tronco da una parte e bacino e gambe dall'altra) mi sembra troppo. Forse è solo una messa in mostra di quello che può fare il Ghoul.
riccardone11 Ottobre 2007, 09:53 #8
il secondo video è bellissimo ma è troppo violento, troppo sangue! Sicuramente verrà criticato dai media e magari censurato
Sembra quasi meglio di Crysis
MaxFactor[ST]11 Ottobre 2007, 09:59 #9
Io credo che(non ho provato ma mi sembra normale...) se mi colpiscono con un bussolotto esplosivo possono dividermi...
Cque effettivamente il secondo filmato è esagerato!
E' un vero bagno di sangue! Sembra Postal!
danyroma8011 Ottobre 2007, 10:01 #10
Io ancora gioco a SOF2 on-line e l'unica cosa che non va di queso gioco è che ormai i "baroni" che utilizzano i trucchi per essere letteralmente immortali non si contano più.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^