Annunciato il DLC Legends per Shift 2 Unleashed

Annunciato il DLC Legends per Shift 2 Unleashed

Il nuovo DLC per Shift 2 Unleashed introduce nuove vetture e tracciati provenienti dagli anni '60 e '70.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:52 nel canale Videogames
 

"È famosa come l’età d’oro delle corse automobilistiche. La fine degli anni 60 e l’inizio degli anni 70 hanno infatti visto nascere una straordinaria serie di auto da corsa celebri per i loro potenti motori, la loro maneggevolezza e lo spettacolare design", si legge nel comunicato stampa di Shift 2 Unleashed - Legends, il primo DLC per l'ultimo capitolo della serie Need for Speed.

Il DLC introdurrà 14 vetture d'epoca, ovvero Alfa Romeo Giulia Sprint GTA (1965), Austin Mini Cooper S (1965), BMW 3.0 CSL Gr. 5 (1975), Ford Capri RS3100 Gr.4 (1974), Ford Escort Mk1 RS1600 (1971), Ford GT40 Mk.I (1965), Ford Lotus Cortina (1963), Jaguar E-Type Lightweight (1963), Nissan Fairlady 240ZG (S30) (1971), Nissan Skyline 2000GT-R (C10) (1972), Porsche 911 Carrera RSR 3.0 (1974), Porsche 914/6 GT (1970), Shelby Cobra "Daytona" Coupe (1965), Team Need For Speed Porsche 911 Carrera RSR 3.0.

Ci saranno anche cinque nuovi circuiti: Dijon-Prenois (1972), Hockenheim (1982), Monza (1958), Rouen-Les-Essarts GP (1966), Rouen-Les-Essarts Short (1952), Silverstone (1975).

I giocatori potranno acquistare il pacchetto Legends per 800 Microsoft Points su XBox Live Marketplace o € 9,99 su PlayStation Network. Per il momento non si parla di una possibile versione PC. La nostra recensione di Shift 2 Unleashed si trova qui.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
HIVE mind22 Aprile 2011, 13:57 #1
Bellissimo !! Grandissimi !! ... considerando che una grande fetta di fan non aspetta altro che un degno successore di Underground 2 o simile non so quanto ci azzecchino. Mah...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^