Angry Birds maggiore piattaforma per l'adv mobile sul pianeta, più di Google

Angry Birds maggiore piattaforma per l'adv mobile sul pianeta, più di Google

10 miliardi di impressioni pubblicitarie ogni mese. È il risultato raggiunto da Angry Birds, secondo uno dei creatori del gioco, Peter Vesterbacka, conosciuto su internet come Mighty Eagle.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:44 nel canale Videogames
Google
 

"Contiamo 10 miliardi di impressioni pubblicitarie ogni mese e ciò ci rende la maggiore piattaforma per l'adv mobile sul pianeta", sono le parole di Peter Vesterbacka, CMO di Rovio e uno degli sviluppatori principali di Angry Birds, rilasciate a Business Insider, a margine dell'intervento alla Ignition Conference della scorsa settimana.

È una dichiarazione estremamente ambiziosa difficile da verificare. Anche se queste parole hanno ormai fatto il giro del web, Google non è ancora intervenuta direttamente con un comunicato ufficiale. Secondo delle ricerche fatte da Mobile Marketing Watch, che ha contattato alcune "fonti vicine a Google", è verosimile che Angry Birds sia la principale piattaforma per l'adv mobile, superando dunque anche Google, ma Rovio non può superare le impressioni fatte da Google con le ricerche. Si tratterebbe quindi di un confronto con la piattaforma Google Mobile Ads, che consente di pubblicare annunci pubblicitari sui siti mobile, mentre un paragone a tutto tondo con Google rimane impossibile.

Angry Birds è stato scaricato 500 milioni di volte fra tutti i formati in cui è disponibile, e circa il 75% delle copie distribuite sono gratuite e mostrano, quindi, dei messaggi pubblicitari all'interno dell'applicazione. Vesterbacka ha inoltre parlato di nuove forme di pubblicità con i prodotti Rovio e di una piattaforma completamente inedita in fase di sviluppo. Fa anche l'esempio di Angry Birds Rio, la versione del popolare gioco mobile che di fatto è la pubblicità dell'omonimo film della 20th Century Fox. Si tratta di una forma di adv che effettivamente costa un dollaro a ciascun utente, ma anche in questo caso la gente è comunque disposta a pagare.

Angry Birds è attualmente disponibile su Google Chrome e su Google+, ma non su Facebook. Vesterbacka ha spiegato questa assenza con il desiderio di costruire la versione HTML5 il prima possibile e il modo più veloce per farlo era dedicarsi per prima alle piattaforme Google. Angry Birds annovera oltre 80 milioni di giocatori su browser web secondo Vesterbacka.

"Avremo un'implementazione specifica per Facebook di Angry Birds prossimamente", sottolinea Vesterbacka nell'intervista a Business Insider. "Ma vogliamo essere su più piattaforme possibile: tutti gli smartphone e i tablet, e tutte le piattaforme web e TV. Abbiamo, ad esempio, un accordo con la TV via streaming Roku e l'app di Angry Birds va molto bene anche su questa. Vogliamo che Angry Birds faccia parte dei soggiorni della gente e stiamo lavorando su una Angry Birds TV".

Rovio è una compagnia che oggi vale circa 2,5 miliardi di dollari e, secondo indiscrezioni, ha rifiutato qualche mese fa un'offerta di acquisizione da parte di Zynga dal valore di 2,25 miliardi di dollari. "Disney vale adesso 60 miliardi di dollari. Vogliamo raggiungerla nei prossimi 5-10 anni", rincara la dose Vesterbacka. "Ci sono pochissime aziende occidentali che hanno riscosso successo in Cina, anzi le uniche siamo noi e Skype".

Rovio è stata fondata nel 2003 da tre studenti del Politecnico di Helsinki: Niklas Hed, Jarno Väkeväinen e Kim Dikert, mentre Vesterbacka, o Mighty Eagle come si fa chiamare dal nome dell'aquila di Angry Birds che può essere acquistata per facilitare nella soluzione dei puzzle, è uno dei principali sviluppatori di Angry Birds. La compagnia ha sede a Espoo, nei dintorni di Helsinki, ma pianifica di aprire delle filiali in California, dove già lavorano due ragazzi che mantengono i rapporti con la Silicon Valley.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kellone07 Dicembre 2011, 16:59 #1
Ma quando accidenti lo fate uscire sul Nintendo DS?

Mia figlia mi sta mettendo a perdere e mi sequestra sempre l'android.
Friend3407 Dicembre 2011, 19:29 #2
Un momento,questi sono talmente flippati da credere di poter raggiungere il valore della Disney con un gioco DI MERDA plagiato da innumerevoli flash games? Poverini,il successo da alla testa
vynnstorm07 Dicembre 2011, 19:35 #3
Non capisco cosa ci trovi la gente in quel giochino del cavolo...
Redvex07 Dicembre 2011, 20:28 #4
Il giochino è carino. Però ormai è fuori da un pezzo ha stancato sinceramente.
Goofy Goober07 Dicembre 2011, 20:57 #5
Ma perchè poi? Sul mio android l'ho tenuto installato 1 ora, il tempo di giocarci e pensare "si bello divertente ciao"

Dopo qualche mese che vedevo l'icona nel menù senza più aprirla l'ho preso e dinsinstallato.
=KaTaKliSm4=07 Dicembre 2011, 21:40 #6
Purtroppo il loro successo tenderà drasticamente a calare se non si muovono a differenziare un pò i loro prodotti.

Non si parla di servizi,prodotti hardware o altro ma di un semplice gioco che ATTUALMENTE sta spopolando, è stupido quanto banale paragonarsi da qui a 10 anni (ma anche a 100 anni) alla disney in quanto il business della Disney è ormai un business con un passato/presente/futuro "certo" e consolidato.

Io trovo molto piu stabili software house come Gameloft, con un parco prodotti molto ampio piuttosto che questi "fortunati" programmatori di giochini 2D

Il tutto lo dico con una banale quanto scontata ironia : c'è gente che lavora 10 ore al giorno su software molto complessi e strutturalmente ENORMI e vedere come una software house ha spopolato arrivando a valere 2.5 mld di $$$ (ma ci rendiamo conto???) con un GIOCHINO banale e che scoccia dopo 2 ore, beh....fa sorridere

Ripeto la mia non è assolutamente invidia, ma rimango allibito a volte dalla cecità della fortuna!

Hanno fondi e personale per poter sfondare SERIAMENTE, se non lo fanno da qui ad 1 anno sono degli imbecilli patentati....
Armage08 Dicembre 2011, 11:39 #7
per la miseria, quanto si sono montati la testa questi.
Hanno chiaramente avuto fortuna con un prodotto, invece mi sa che pensano di essere tutti dei re mida.
l'unica cosa valida di angry birds è il concept, che è quello che l'ha reso famoso. Il gameplay è pattume bello e buono e per uno come me è diventato noioso dopo 5 minuti di orologio. Devi letteralmente sparare questi uccellini a caso dall'altra parte del monitor e sperare di completare il livello. Una volta che hai sentito gli uccellini e i porcelli che fanno i loro versi simpatici il gioco è finito.
Portocala08 Dicembre 2011, 12:24 #8
Ma noi siamo nerds!!!! E' qui la grande differenza tra il giocatore medio di Angry Birds e quello che non ci gioca.

Fa passare il tempo ai teenagers spensierati/casalinghe/ragazzini, gente che ha dello stress e quei 10/15 minuti su AB fanno stare meglio.

E poi diciamocelo, chi non l'ha provato?
gerko08 Dicembre 2011, 12:27 #9
Originariamente inviato da: Friend34
Un momento,questi sono talmente flippati da credere di poter raggiungere il valore della Disney con un gioco DI MERDA [SIZE="4"]plagiato da innumerevoli flash games?[/SIZE] Poverini,il successo da alla testa


Ma infatti, non so da quanto è fuori angry birds, ma io ho giocato ad un gioco così anni fa su flashplayer.
Non lo trovo brutto come stile di gioco, ma un fatturato del genere è assurdo.
AnonimoVeneziano08 Dicembre 2011, 12:55 #10
Perchè non lo fate voi un gioco col successo di Angry Birds saputelli?

I soliti invidiosi saputelli ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^