Angry Birds GO, corse all'ultimo sangue nel nuovo gioco di Rovio

Angry Birds GO, corse all'ultimo sangue nel nuovo gioco di Rovio

Rovio ha pubblicato gameplay trailer e data d'uscita del nuovo gioco gioco di guida arcade con protagonisti i famosi uccellini della serie Angry Birds

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:10 nel canale Videogames
 

Stanchi di lanciare gli ormai popolari uccellini verso barricate ed improbabili costruzioni a morte certa? Rovio ha pensato di cambiare del tutto il format della sua popolare serie, rilasciando i primi dettagli riguardo Angry Birds GO!, tra cui un gameplay trailer - che riportiamo in calce all'articolo - e la data di uscita del nuovo gioco per dispositivi iOS, Android e Windows Phone.

Non è il primo tentativo di Rovio di cambiare genere sfruttando il nome o comunque alcuni aspetti del brand di Angry Birds. Avevamo visto un primo esempio con Bad Piggies, gioco per molti versi interessante ma che non ha riscosso lo stesso successo della serie originale. Angry Birds GO! di contro è un cambiamento netto con il passato e ricorda molto da vicino Mario Kart, con la differenza che adesso i piloti non saranno altro che i popolari e simpatici uccellini.

Rovio promette un gameplay adrenalinico e divertente e corse "all'ultimo sangue" in cui ogni mezzo è lecito per arrivare primi al traguardo. All'interno dell'esperienza di gioco avremo la possibilità di aggiornare i veicoli con nuovi pezzi, di sbloccare nuovi personaggi con abilità speciali diverse fra di loro ed un mondo di gioco per la prima volta nella serie tridimensionale grazie al nuovo motore grafico.

Secondo quanto riportato dal trailer il gioco sarà disponibile gratuitamente l'11 dicembre su dispositivi iOS, Android e Windows Phone 8. Come ormai quasi una tradizione sugli store mobile, l'esperienza sarà probabilmente arricchita dagli acquisti in-app, tuttavia la feature non è ancora stata confermata ufficialmente.

È possibile trovare ulteriori dettagli su Angry Birds GO! all'interno di questa pagina.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jined16 Ottobre 2013, 18:46 #1
Un cambio di generis cosi' repentino....uhmm... farà successo solo perchè dentro c'è il nome di Angry Birds, e la folla di milioni di followers che lo precede... se dovesse partire da zero, oggi, un racing di questo tipo IMHO sarebbe un flop, perchè di roba cosi' e anche meglio ce n'è anche troppa..

E per dirla tutta. Graficamente lascia a desiderare

L'Ennesimo racing cartoon.. mi spiace, stavolta non mi sembra che siano riusciti a rinnovarsi.
GaryMitchell16 Ottobre 2013, 18:54 #2
Quoto ma perchè cavolo c'è questo desiderio viscerale di dover per forza saltare al 3D, una volta che si riesce a realizzare un successone col 2D ?

Deve essere per forza considerata una scelta obbligata... tipo, ok.. mi siamo grossi, e facciamo i giochi seri.

Ed è proprio la che si perde tutta l'originalità ed escono fuori ste cagate... ovvero na brutta copia rivista e corretta di Star Wars Pod Racer di 10 anni fa, e altri mille uguali a questo..
Alessio.1639016 Ottobre 2013, 22:30 #3
Torniamo nel lontano ma stupendo 1999, avevo 9 anni, sono giovane lo so
Avevo la PS1 (grazie mamma , grazie papi)
e giocavo a questo gioco, essendo stato un amante di tutta la serie:

http://it.wikipedia.org/wiki/Crash_Team_Racing


Ora è inutile dire che
Angry Birds GO = Crash Team Racing.

Anzi no, era meglio Crash.


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^