Ancora due cause contro EA per i DRM

Ancora due cause contro EA per i DRM

Il gestore dei diritti digitali (DRM) impiegato da Electronic Arts nel suo software continua a dare problemi sul piano legale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:04 nel canale Videogames
Electronic Arts
 
Una in Pennsylvania e una nel Missouri, sempre negli Stati Uniti. Due nuove azioni legali contro Electronic Arts a causa del gestore dei diritti digitali (DRM), dopo quella avviata nello scorso settembre e riguardante il sistema anti-pirateria contenuto in Spore (vedi qui).

La causa in Pennsylvania riguarda lo Spore Creature Creator, distribuito gratuitamente da Electronic Arts per consentire agli utenti di iniziare a produrre le proprie creature prima del rilascio della versione completa di Spore. Richard Eldridge, in questo caso, si lamenta del fatto che il software anti-pirateria si installa senza autorizzazione dell'utente.

"L'inclusione di sistemi di gestione dei diritti digitali sconosciuti dall'utente in un software distribuito gratuitamente costituisce una violazione al diritto dell'utente al controllo della propria macchina", si legge nell'atto di citazione. Si puntualizza, come era avvenuto anche nella causa su Spore, che il software DRM non può essere disinstallato dopo l'installazione non autorizzata.

La seconda causa, quella del Missouri, riguarda la querelante Dianna Cortez e il videogioco The Sims 2: Bon Voyage, una delle tante espansioni del gestionale familiare di Electronic Arts. La querelante avrebbe voluto masterizzare parte del contenuto dei CD di Bon Voyage ma si ritrova con dischi perfettamente vuoti. Questa operazione, inoltre, le impedirebbe di accedere a periferiche di memorizzazione esterne come penne USB e iPod. Solo la formattazione dell'hard disk le ha consentito di liberarsi di SecuROM.

Fonte: Edge Online

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ghiltanas11 Novembre 2008, 10:11 #1
queste notizie ti allietano la giornata . ea ha veramente rotto i maroni con i suoi drm impossibili che danneggiano chi sta acquista legalmente i giochi. Spero veramente che perda entrambe le cause
_MaRcO_11 Novembre 2008, 10:17 #2
che bella notizia; aspetto solo di leggere l'esito delle due cause!
permaloso11 Novembre 2008, 10:19 #3
aspettate solo che scoprano quale è il maledetto drm di fifa manager 09 e poi altre cause fioccheranno
Jammed_Death11 Novembre 2008, 10:23 #4
Originariamente inviato da: _MaRcO_
che bella notizia; aspetto solo di leggere l'esito delle due cause!


che i giochi ea saliranno da 50 euro a 60...che verranno piratati ancora di più, che ea inventerà nuove protezioni, che porteranno ad altre cause che porteranno ea a aumentare ancora il prezzo...
_MaRcO_11 Novembre 2008, 10:25 #5
Originariamente inviato da: Jammed_Death
che i giochi ea saliranno da 50 euro a 60...che verranno piratati ancora di più, che ea inventerà nuove protezioni, che porteranno ad altre cause che porteranno ea a aumentare ancora il prezzo...

io non vivo per giocare, posso farne a meno
ghiltanas11 Novembre 2008, 10:29 #6
io è da un pò che nn pago un gioco 50 euro, 60 proprio nn lo prenderei in considerazione nemmeno di striscio. NN si è obbligati a comprarli
e cmq il prezzo sale proprio per colpa delle loro stupide protezioni; che poi nn sono le protezioni in se a darmi fastidio, ma il modo assurdo in cui spesso vengono implementate e gestite (come per esempio l'assenza molto spesso del revoke tool, questa cosa per me è senza senso, chi scarica il gioco lo può installare quante volte gli pare, io che lo pago invece no. Vi pare normale? a me no )
Jammed_Death11 Novembre 2008, 10:29 #7
Originariamente inviato da: _MaRcO_
io non vivo per giocare, posso farne a meno


e chi se ne frega aggiungerei

se posti in un topic dove si parla di uno dei più grandi distributori di giochi aspettati risposte da gamer

visto che io sono un gamer m'incazzo come una iena contro ea visto che distribuisce il 90% dei giochi che m'interessano...se poi tu puoi farne a meno non so, posta in una news di bricolage

@ghiltanas: è ovvio che nemmeno io pago un gioco 50 euro, ma se vorrò giocare da subito i prezzi sono quelli...

e basta con sta storia "non si è obbligati a comprarli"...è un hobby, una passione, c'è gente che li vuole comprare!
_MaRcO_11 Novembre 2008, 10:47 #8
Originariamente inviato da: Jammed_Death
e chi se ne frega aggiungerei

se posti in un topic dove si parla di uno dei più grandi distributori di giochi aspettati risposte da gamer

visto che io sono un gamer m'incazzo come una iena contro ea visto che distribuisce il 90% dei giochi che m'interessano...se poi tu puoi farne a meno non so, posta in una news di bricolage

dato che le tue sono risposte da gamer ne deduco che ai gamers non frega nulla delle protezioni, a loro (voi) interessa soltanto giocare anche a costo di non avere un completo controllo del proprio pc; contenti voi contenti tutti

"L'inclusione di sistemi di gestione dei diritti digitali sconosciuti dall'utente in un software distribuito gratuitamente costituisce una violazione al diritto dell'utente al controllo della propria macchina"


Ciao
MaxArt11 Novembre 2008, 10:47 #9
Non mi risulta che Spore Creature Creator fosse gratuito. Costava una decina di euro, se non erro.
Jammed_Death11 Novembre 2008, 10:52 #10
Originariamente inviato da: _MaRcO_
dato che le tue sono risposte da gamer ne deduco che ai gamers non frega nulla delle protezioni, a loro (voi) interessa soltanto giocare anche a costo di non comandare più il proprio pc; contenti voi contenti tutti

"L'inclusione di sistemi di gestione dei diritti digitali sconosciuti dall'utente in un software distribuito gratuitamente costituisce una violazione al diritto dell'utente al controllo della propria macchina"


Ciao


certo, esattamente le stesse parole che ho usato io...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^