Amazon lavora a un nuovo 'ambizioso' gioco per PC

Amazon lavora a un nuovo 'ambizioso' gioco per PC

Amazon sta potenziando il suo investimento nel settore del gaming e adesso appare seriamente intenzionata a entrare nell'universo PC.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
Amazon
 

Ha fondato da tempo la divisione Amazon Game Studios, la quale però fino a oggi si è occupata esclusivamente di giochi per iOS e Google Play oppure per la piattaforma proprietaria Amazon Fire TV. Ma adesso le intenzioni di Amazon, a giudicare da alcune offerte di lavoro pubblicate su Gamasutra, si fanno più serie.

L'obiettivo di Amazon è quello di creare un "dream team" che lavori su un gioco per PC di prima fascia e per questo vuole assumere sviluppatori di videogiochi di talento che possano far parte degli Amazon Game Studios. Quest'ultima è già una realtà molto interessante perché vi lavorano diversi veterani dell'industria dei videogiochi che in passato hanno contribuito allo sviluppo dei vari Portal, World of Warcraft, BioShock, Half Life 2, Left for Dead, Dota 2, Halo, Infamous, Shadows of Mordor e The Last of Us.

Amazon sta lavorando su nuovi giochi in grado di sfruttare Amazon Web Services, ovvero i suoi servizi cloud, così come Twitch, la piattaforma di condivisione del gameplay che ha richiesto ad Amazon un investimento di poco inferiore al miliardo di dollari.

"Crediamo che nel mondo dei videogiochi ci sia ancora molto da dare in termini di condivisione dell'esperienza di gioco. I videogiochi sono in grado di ricoprire un ruolo importante nel futuro nei mondi dei media e dell'arte", si legge nell'annuncio di lavoro di Amazon. "Se volete far parte della nostra iniziativa di tecnologia e game design, contattateci. Vogliamo delle persone che siano motivate a creare i migliori giochi del settore. Ci prenderemo dei rischi e inventeremo cose nuove!"

GameFly, una compagnia di noleggio videogiochi molto famosa negli Stati Uniti, ha da poco annunciato un nuovo servizio basato su Amazon Web Services e fornito in esclusiva tramite Amazon Fire TV. Ma nel futuro l'impegno di Amazon nel settore dei videogiochi sembra essere destinato a essere sempre più forte, come abbiamo visto anche in termini di sviluppo di nuovi progetti.

Anche in questo caso con ogni probabilità ne sapremo di più nei giorni dell'E3 2015.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor08 Giugno 2015, 12:46 #1
"gears of bioshock: fallout's halo"?
demon7708 Giugno 2015, 13:49 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
"gears of bioshock: fallout's halo"?


SI.
Però la versione alpha zero BFG Edition
761-17608 Giugno 2015, 14:11 #3
Gli converrebbe produrre solo per console
Pino9008 Giugno 2015, 14:24 #4
Originariamente inviato da: demon77
SI.
Però la versione alpha zero BFG Edition


Poi dopo un po' esce la Prime edition

Beh comunque sarei contento se un colosso come amazon si mettesse a produrre VG, anche se temo che il target sarà la propria piattaforma tablet...
761-17608 Giugno 2015, 15:24 #5
Originariamente inviato da: Pino90
Poi dopo un po' esce la Prime edition

Beh comunque sarei contento se un colosso come amazon si mettesse a produrre VG, anche se temo che il target sarà la propria piattaforma tablet...


Ma c'è scritto che li fa gia' per iOS, Android e il proprio Amazon Fire.
Qui si parla di PC o mi son perso qualcosa io?
marchigiano08 Giugno 2015, 15:52 #6
potrebbero mettere su uno store concorrente a origin e steam, magari una propria console basata sulle nuove apu intel con la iris pro
type08 Giugno 2015, 19:28 #7
Nel gioco di Amazon vincerà chi vende più prodotti?
761-17608 Giugno 2015, 23:44 #8
Originariamente inviato da: type
Nel gioco di Amazon vincerà chi vende più prodotti?


Sarebbe carino un gestionale sul e-commerce dove puoi scegliere in quale nazione collocare l'azienda magari scegliendo dove si pagano meno tasse, non dichiarare il fatturato in altri paesi, ecc ecc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^