Amazon acquisisce la software house di Killer Instinct per Xbox One

Amazon acquisisce la software house di Killer Instinct per Xbox One

Il gigante dell'e-commerce ha acquisito Double Helix Games. Sembra ormai imminente l'annuncio sul definitivo ingresso nel mondo dei videogiochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
XboxAmazonMicrosoft
 

La notizia, riportata da TechCrunch, proviene da un evento organizzato dalle due società volto all'individuazione di giovani talenti e alla loro assunzione. I termini finanziari dell'accordo tra Amazon e Double Helix Games non sono ancora noti. Ad ogni modo i 75 dipendenti attuali di Double Helix permarranno nella loro sede di lavoro abituale, ovvero quella di Irvine, California.

Killer Instinct

"Amazon ha acquisito Double Helix per rinforzare il suo piano di realizzazione di videogiochi innovativi", ha detto un portavoce di Amazon a TechCrunch.

Double Helix Games ha recentemente rilasciato il reboot del famoso picchiaduro Killer Instinct, mentre entro la fine del mese uscirà il suo nuovo gioco Strider, e anche in questo caso si tratta di un remake di un vecchio classico del passato. Per effetto dell'acquisizione, lo staff di Double Helix si unirà al team di Amazon dedicato allo sviluppo di videogiochi. La differenza rispetto al passato è che si tratta di programmatori specializzati nella creazione di titoli hardcore, mentre Amazon ha finora prodotto solo casual game.

La conferma dell'acquisizione, inoltre, alimenta ulteriormente le voci sul possibile rilascio di una console Android da parte di Amazon. L'obiettivo sarebbe quello di rilasciare un nuovo sistema di gioco a 300 dollari entro la fine dell'anno.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
abcdeeeeff06 Febbraio 2014, 11:39 #1
Che giochi avrebbe rilasciato amazon finora? Non ne ho mai sentito parlare
99mike06 Febbraio 2014, 11:41 #2
console Kindle in arrivo
Horizont06 Febbraio 2014, 15:36 #3
Amazon ha acquisito Double Helix per rinforzare il suo piano di realizzazione di videogiochi innovativi


Link ad immagine (click per visualizzarla)
Pier220406 Febbraio 2014, 17:11 #4
Originariamente inviato da: M47AMP
Un po' irriverente come titolo, sicuramente impreciso nei confronti delle mosse di Amazon e dello stato di salute di Microsoft, ma rende bene l'idea del momento in cui l'iniziativa di Amazon si realizza: in una sorta di vacanza del management di Microsoft.
Che cosa intenda fare MS della sua divisione XBox: da tempo circolano voci di una sua possibile dismissione, il che non può che creare panico fra gli sviluppatori e la necessità di correre ai ripari, ad esempio fra i tentacoli di Amazon.
Un po' come cambiar padrone anche se prima si godeva di uno status formalmente indipendente ed autonomo.
Forse Amazon è la società meglio strutturata per condurre politiche di questo tipo, gode dell'innegabile vantaggio di essere IL supermercato del Web, ovvero una posizione monopolistica di chi ha in mano la distribuzione: sono i supermercati, le grandi catene di distribuzione a fissare i prezzi, non i produttori.
Di più, i produttori devono produrre per il marchio del supermercato a prezzi di concorrenza contro se stessi, essendo i prezzi fissati dalle catene di distribuzione, ma qui forse l'analogia con il Web viene a cessare.
Di fatto Amazon conduce una campagna di distruzione o di soggiogamento delle case editrici di carta stampata e di e-book, come del resto il web sta distruggendo l'editoria musicale tradizionale ed i suoi canali di distribuzione tradizionali.
Probabilmente è arrivato anche il momento dei videogiochi e delle console. Sony dismetterà anche le console oltre che il settore PC? Quali saranno le contromosse di Microsoft?


Non so quali siano le intenzioni di Sony dopo la vendita del settore PC, ma con una PS4 appena uscita credo che questo discorso siamo prematuro o incosistente. Per Microsoft uguale dato che è stato confermato xbox live anche in Windows 9, e naturalmente xbox console strategica in questo contesto.
Per quanto sia potente Amazon, i canali distributivi alternativi esistono sempre, e sembra che il maggior numero di console siano vendute tramite catene di negozi (Mediaworld, Euronic, ecc..) non sarà l'acquisto di una software house (Killer Instinct) a cambiare le sorti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^