Al via registrazioni per Closed Alpha di DooM

Al via registrazioni per Closed Alpha di DooM

I possessori di Wolfenstein The New Order, e non solo, potranno partecipare alla Closed Alpha di DooM. Dentro tutti i dettagli.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
BethesdaDooM
 

Bethesda ha iniziato ad accettare le richieste di partecipazione alla Closed Alpha di DooM. Avranno priorità i giocatori che hanno acquistato Wolfenstein The New Order prima del 26 maggio 2014, ma successivamente verranno selezionati altri giocatori tra quelli che non hanno fatto il pre-order di Wolfenstein.

DooM

Si fa una differenza tra Closed Alpha e Beta. Innanzitutto, mentre quest'ultima sarà localizzata in differenti lingue, la prima sarà disponibile solo in inglese. "DOOM MP Closed Alpha rappresenta una serie di test realizzati a scopo di sviluppo del gioco e pensati per mettere sotto torchio la struttura di server dedicati in un ambiente simile a quello che poi ci sarà dopo il rilascio definitivo", si legge sul sito di DooM.

La Beta sarà limitata ai possessori di Wolfenstein The New Order e sarà più simile al gioco finale, mentre questa Alpha "non rappresenta la qualità del gioco finale". Offrirà una mappa multiplayer chiamata Heatwave con ambientazione industriale e strutturata su una serie di stretti corridoi. La modalità di gioco che sarà giocabile su questa mappa sarà il classico Deathmatch 6vs6.

I giocatori potranno raccogliere la Demon Rune, che consentirà loro di trasformarsi nel devastante Revenant che renderà lo scontro asimmetrico. Per ripristinare gli equilibri diventerà poi necessario impossessarsi del Gauss Cannon, un'arma molto potente con la quale sarà possibile affrontare il Revenant.

La Closed Alpha comprenderà un limitato arsenale di armi rispetto a quanto sarà invece disponibile nella versione finale. Si tratta di Vortex Rifle, Super Shotgun, Repeater, Rocket Launcher, Static Cannon, Plasma Rifle. I giocatori saranno equipaggiati con teletrasporto personale e granata a frammentazione.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^