Aggiornamento gratuito per City of Villains

Aggiornamento gratuito per City of Villains

NCsoft rilascia un enorme aggiornamento gratuito per il suo MMORPG sui super-cattivoni City of Villains.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:50 nel canale Videogames
 
City of Villains e City of Heroes sono, probabilmente, i MMORG qualitativamente migliori se si esclude World of Warcraft. Entrambi si basano sull'eterna lotta tra gli eroi buoni e i super-cattivi di turno, dividendosi perfettamente questi due ambiti. La possibilità di poter gestire e migliorare nel tempo il proprio eroe ha attirato e continua ad attirare migliaia di fan da tutto il mondo.

Pertanto, NCsoft ha deciso di rilasciare un enorme aggiornamento per City of Villains, la controparte malvagia di City of Heroes. Questo aggiorna pesantemente il software originale, soprattutto in relazione all'immissione di istanze riservate ai personaggi di livello più alto. Inoltre, sono state introdotti nuovi poteri per i personaggi di livello superiore al 40 ("patron powers"), 300 nuove missioni, oggetti inediti, diverse opzioni per la gestione dei supergruppi e altro ancora.

Riguardo le istanze, adesso troveremo dei luoghi a Paragon City nei quali sarà possibile scagliare gli incantesimi più nocivi sulle strutture, che, adesso, potranno essere realmente distrutte. Inoltre, è stata aggiunta una nuova area che comprende la tenuta di Lord Rescue in persona, la testa del malvagio Arachnos e una zona adibita al combattimento player-vs-player nel quale le due fazioni in campo devono conquistare e proteggere dei punti di controllo. Quest'ultima è stata chiamata Recluse's Victory.

Tale aggiornamento ha il nome di Issue 7: Destiny Manifest ed è subito disponibile sia in Nord America che in Europa. Il tutto è gratuito per coloro che sono iscritti per il gioco sui server ufficiali.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^