Activision si difende dalle critiche

Activision si difende dalle critiche

Dan Winters sostiene che la fusione con Blizzard non ha cambiato la politica dell'azienda, nonostante le critiche all'operato del publisher non siano mancate in questi ultimi anni.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 12:56 nel canale Videogames
ActivisionBlizzard
 

Dan Winters di Activision ha dichiarato che la compagnia non ha cambiato la sua politica da quando si è fusa con Blizzard, diventando il più grosso publisher third party del mondo. Ha però aggiunto di essere consapevole che occupare una posizione di leadership abbia creato alcuni problemi d'immagine.

"E' interessante, prima che ci fondessimo con Blizzard, diventando il publisher numero uno per quanto riguarda gli introiti, eravamo conosciuti come la calda e adorabile Activision; l'adorata numero due. Da quando siamo diventati i numeri uno e abbiamo sviluppato vedute più larghe, le percezioni hanno iniziato a cambiare", ha dichiarato a GameIndustry.biz.

"Abbiamo lavorato molto duramente e continuiamo a farlo, per far sapere alla gente che siamo sempre le stesse persone, davvero", ha aggiunto. "Non siamo cambiati. Sono lo stesso del periodo precedente alla fusione, come la maggior parte di noi. Siamo sempre la stessa azienda".

"Non abbiamo assunto 3000 persone. La nostra capacità di muoverci rapidamente è la stessa che avevamo prima. Non siamo questo grande e monolitico impero che prende le decisioni in una stanza buia, siamo ancora molto collaborativi. Abbiamo ancora il medesimo rispetto per il talento".

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Glasses15 Aprile 2011, 16:02 #1
forse perché sono il publisher che si comporta peggio di qualunque altro nel panorama attuale? Il numero di di software house storiche sotto la loro ala che hanno chiuso i battenti si è moltiplicata negli ultimi 2 anni. Raven se non s'infilava in MW3 era la prossima a tirare giù la serranda.
.XaRaBaS.15 Aprile 2011, 23:08 #2
Già.. la Raven vale come softwarehouse.. un vero peccato che queste BIG fanno brutto e cattivo tempo a piacimento..
Sono cmq furbe a collaborare con le BIG.. almeno non chiudono..
indio6818 Aprile 2011, 15:27 #3
che vuol dire nona bbiamoa ssunto 3000 persone?? mi sà che le hanno licenziate...e si siete diventati i peggiori dell'intero parco...complimenti...ma tanto che vi fotte a voi? cari manager dagli stipendi Milionari pagati dai DRM e dai DLC a nastro..cmq siete in buona comapgnia, non disperate

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^