Activision conferma Call of Duty free-to-play per la Cina

Activision conferma Call of Duty free-to-play per la Cina

Activision ha annunciato ufficialmente Call of Duty Online attraverso il partner cinese Tencent.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:36 nel canale Videogames
ActivisionCall of Duty
 

Il gioco free-to-play della serie Call of Duty, in sviluppo da oltre due anni presso Activision, sarà rilasciato esclusivamente in Cina. Si chiamerà Call of Duty Online e riproporrà alcuni contenuti già visti nei precedenti capitoli della serie Cod insieme a nuove feature pensate per i giocatori cinesi.

Activision intende monetizzare attraverso la vendita di item in-game come armi più performanti, equipaggiamento e perk. Call of Duty Online offrirà anche una storia che si dipanerà attraverso una serie di Operazioni Speciali basate sull'universo di Modern Warfare. Si occuperà della promozione e della distribuzione del gioco Tencent, il più grande provider per il gioco online in Cina, che ha recentemente acquistato una quota di minoranza di Epic Games.

"Siamo molto soddisfatti del nostro accordo con Tencent e delle opportunità che il gaming offre in Cina", sono le parole di Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard. "Riteniamo che la Cina sia uno dei posti migliori per l'espansione del nostro business e per indirizzare nuovi e innovativi giochi".

"Tencent ha un'enorme conoscenza del mercato e delle esigenze dei consumatori, e ciò avrà un valore inestimabile nel processo di sviluppo di grandi giochi per la Cina. Stiamo quindi lavorando insieme a Tencent per creare un gioco che possa generare un ampio interesse nel mercato cinese. Stiamo gettando le basi per quella che speriamo essere una lunga e proficua collaborazione".

"Siamo entusiasti di lavorare con il principale sviluppatore di videogiochi del mondo e di offrire questo atteso titolo ai giocatori cinesi", aggiunge Martin Lau, presidente di Tencent. "Crediamo che Call of Duty Online possa attirare decine di migliaia di giocatori in Cina. La nostra piattaforma di gioco insieme all'esperienza operativa che abbiamo accumulato nel corso degli anni ci consente di offrire un supporto consistente".

Al momento non ci sono altri dettagli sul gioco nè la possibile data di rilascio.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Altair[ITA]03 Luglio 2012, 18:21 #1
scampato pericolo.
Manwë03 Luglio 2012, 18:25 #2
Ottimo tempismo per Activision.
Hanno scelto il periodo migliore per spremere i cinesi
Stanno entrando in piena crisi economica, 10 volte peggiore di quella europea, credo che diventerà presto un titolo free-to-play aperto a tutto il mondo.
Varg8703 Luglio 2012, 18:51 #3
Altrimenti i Cinesi non sganciano?
F2P...già si trovano na marea di cheaters sui giochi a pagamento, figuriamoci lì.
Scova03 Luglio 2012, 20:10 #4
bello pagare per avere armi + potenti.
sempre peggio.....
Torquemada8404 Luglio 2012, 06:54 #5
Trailer di una bruttezza disarmante... sembra proprio fatto "MADE IN CHINA".
Paggio.Saccente04 Luglio 2012, 14:14 #6
Free-to-play? eh eh eh, per forza che hanno dovuto scegliere questa opzione. Con la pirateria al 90% vorrei proprio vedere quante copie venderebbero...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^