Activision annuncia una nuova software house per Call of Duty

Activision annuncia una nuova software house per Call of Duty

Activision ha annunciato che da adesso la serie Call of Duty sarà prodotta da tre software house diverse: Sledgehammer Games si aggiunge a Treyarch e Indinity Ward, per "migliorare la serie dal punto di vista qualitativo"

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:01 nel canale Videogames
ActivisionCall of Duty
 

Fino ad ora, due studios differenti si alternavano lo sviluppo dei singoli capitoli di Call of Duty. Infinity Ward e Treyarch pubblicavano un nuovo episodio ogni due anni, rispettando le scadenze annuali per il rilascio del nuovo videogioco.

Call of Duty

Con un significativo cambio di strategia, Activision ha annunciato che verrà introdotta una terza software house nel franchise, Sledgehammer Games in modo da consentire ai singoli sviluppatori di produrre il rispettivo titolo in tre anni, differentemente dai due richiesti in precedenza.

Sledgehammer è stata incaricata allo sviluppo del nuovo titolo che verrà rilasciato a fine 2014. Il nuovo ciclo di tre anni, a detta della società, è stato pensato con l'obiettivo di migliorare la saga dal punto di vista qualitativo, elemento spesso denunciato in calo dagli appassionati.

"Il ciclo di sviluppo di tre anni porterà molti vantaggi", sono state le parole di Eric Hirshberg, CEO di Activision. "Il primo è relativo alla qualità dei singoli prodotti, naturalmente; in questo modo daremo più tempo ai nostri progettisti per immaginare ed innovare i singoli titoli. Allo stesso tempo chi crea i contenuti potrà concentrarsi maggiormente su DLC e micro DLC che, come noto, rappresentano una grossa opportunità di profitto".

Sledgehammer non è nuova nel franchise Call of Duty: nel 2012 ha collaborato con Infinity Ward per Modern Warfare 3 nella creazione di DLC assieme a Raven Software: "Sledgehammer ha dimostrato la propria abilità su Call of Duty 3: Modern Warfare e su altri titoli proprietari di successo in passato", ha dichiarato il CEO della società. "Rappresenta la scelta migliore per supportarci nel nuovo approccio e portare nuove idee al franchise in modo da incrementare anche la qualità della next-gen in generale".

Gamemag aveva anticipato il coinvolgimento di Sledgehammer in Call of Duty con un'intervista pubblicata in occasione del GamesWeek di Milano.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony8907 Febbraio 2014, 14:08 #1
sono le stesse che c'erano prima quindi farà sempre schifo uguale ogni anno
TigerTank07 Febbraio 2014, 14:41 #2
Ecco...nell'articolo ci sono le parole chiave di tutto...e cioè "grossa opportunità di profitto" promettendo agli utenti delle presunte meraviglie visive. Per quel che mi riguarda è inutile che si parli di "miglioramenti", ormai serie come questa sono la solita minestra riscaldata...e dovrebbero piuttosto puntare su qualche nuovo progetto veramente innovativo, anche a livello di storie e di gameplay.
PaulGuru07 Febbraio 2014, 14:48 #3
Che accidenti ci vuole ad ottimizzare il gioco in fase beta ? Ritardare di qualche mese l'uscita degli episodi no ? E ce credo che poi sono occupati con Ghost, le patch non sono uscite ma i DLC guardacaso a go go vero ?

Adesso ci sono 3 SH per un singolo gioco ? Che probabilmente uscirà ancora buggato.
Torquemada8407 Febbraio 2014, 14:53 #4

Non è proprio una brutta idea

Per me che ho molto apprezzato i due COD: Black OPS sapere che i Treyarch avranno più tempo x lavorare èuna bella notizia. Forse in Activision stanno cominciando a capire. D'altronde questo schema a rotazione era invariato dal 2006 (come i giochi della Infinity Ward).
PaulGuru07 Febbraio 2014, 14:58 #5
Originariamente inviato da: Torquemada84
Per me che ho molto apprezzato i due COD: Black OPS sapere che i Treyarch avranno più tempo x lavorare èuna bella notizia. Forse in Activision stanno cominciando a capire. D'altronde questo schema a rotazione era invariato dal 2006 (come i giochi della Infinity Ward).
La peggiore è proprio Infinity Ward, non capisco perchè non la eliminano dal progetto COD visto il fallimento attuale.

Treyarch non dico che è perfetta ma quantomeno nei 2 loro titoli hanno fixano subito i problemi, e forse è vero che è questione solo di scadenze troppo soffocanti per loro ma adesso avranno più tempo, IW invece dopo il successo di COD4 hanno fatto solo danni e basta.
dobermann7707 Febbraio 2014, 14:59 #6
Boh, anche a me sembra una buona idea.
Tre anni di sviluppo per ciascun gioco, uscita a rotazione.
ghiltanas07 Febbraio 2014, 15:39 #7
visti i soldi che hanno possono permettersi di ingaggiare 3 sh differenti, e concettualmente è pensata bene...
Ma con gli engine per esempio come si regolano? ogni sh usa il suo, ogni quanto lo cambiano?
nickmot07 Febbraio 2014, 15:56 #8
Invece di utilizzare 3 team per dare 3 anni di tempo alle rispettive SH ed uscire annualmente e puntualmente come una tassa potrebbero dilatare il tempo che intercorre tra una versione ed il suo clone...
zerotre07 Febbraio 2014, 16:13 #9
INFINITY WORD NON ESISTE DA MW2:

46 dipendenti andarono via dopo zampella e west, circa 6 mesi dopo MW2, da allora la serie MW e' sempre stata realizzata da chi e' rimasto di IW, (cioe' meno della meta' del gruppo di mw2, in pratica sono rimasti i passacarte) e da sledgehammer....

Quindi piu' che una notizia mi pare un comunicato marketing per tentare di rilanciare il titolo
tony8907 Febbraio 2014, 20:26 #10
Originariamente inviato da: PaulGuru
La peggiore è proprio Infinity Ward, non capisco perchè non la eliminano dal progetto COD visto il fallimento attuale.

Treyarch non dico che è perfetta ma quantomeno nei 2 loro titoli hanno fixano subito i problemi, e forse è vero che è questione solo di scadenze troppo soffocanti per loro ma adesso avranno più tempo, IW invece dopo il successo di COD4 hanno fatto solo danni e basta.


treyarch dopo cod5 e cod3 era bistrattata ora finalmente qualcuno si accorge che sono stati il meno peggio di tutto quello che è passato dopo cod4.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^