Acer Predator Z850, il primo proiettore laser ultra-wide per il gaming costa 6 mila euro

Acer Predator Z850, il primo proiettore laser ultra-wide per il gaming costa 6 mila euro

Acer Predator Z850 permette di godere di un'immagine da 120 pollici con una disposizione in ambiente non troppo lontana dal muro. Il prezzo però non è alla portata di tutti

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:12 nel canale Videogames
Acer
 

Acer ha annunciato la disponibilità, anche in Italia, di Predator Z850. Si tratta del primo proiettore laser al mondo ultra-wide HD progettato per i videogiocatori, un dispositivo che espande la linea dei prodotti gaming di cui dispone la società. Il design di Acer Predator Z850 fa trasparire la sua essenza, con un telaio nero con linee geometriche e dettagli rossi. Grazie alla caratteristica ha ricevuto l'Innovation Award Honoree al CES 2016.

Acer Predator Z850

Il proiettore supporta una risoluzione nativa di 1920x720 pixel con un aspect-ratio ultra-wide da 24:9 che offre un campo di visione più elevato rispetto ad altri prodotti più tradizionali e votati alla multimedialità. Secondo Acer le immagini sono "più ampie del 50%" rispetto agli schermi 16:9, offrendo al giocatore un "vantaggio competitivo sui nemici in qualunque tipo di gioco". La parte più interessante nella lista delle specifiche è però la tecnologia mirrorless ad ottica ultra corta.

Grazie a questa caratteristica Predator Z850 può generare un'immagine a fuoco da 120 pollici ad una distanza di appena 47cm. La lente è montata sulla parte superiore dello chassis, cosa che riduce al minimo il pericolo dei "passaggi" di fronte al proiettore nei momenti cruciali del gameplay. Il tutto con una semplicità di dislocazione in ambiente più marcata rispetto ai proiettori standard. In più, Predator Z850 può essere riposto subito dopo l'uso senza attendere periodi di raffreddamento.

L'illuminazione laser integrata consente di avere immagini con luminosità di 3.000 lumen con una vasta gamma di colori e rapporto di contrasto dichiarato di 100000:1. L'immagine può essere inoltre rimaneggiata dalle tecnologie software proprietarie, come Acer ColorBoost 3D e Acer ColorSafe II, quest'ultima che dovrebbe permettere un decadimento controllato delle performance nel corso del tempo. La lampada laser ha una durata di un massimo di 30.000 ore.

Acer Predator Z850 può essere abbinato ad un kit opzionale per la connessione wireless che consente lo streaming senza fili ad una risoluzione di un massimo di 1080p senza perdita di qualità. Se non vedete l'ora di mettere le mani su questo prodotto e godere degli ultimi videogiochi su una diagonale da 120 pollici placate gli animi, almeno prima di conoscerne il prezzo: per la regione EMEA si parla di una disponibilità a partire dal prossimo maggio, ad un prezzo suggerito di 5.999€. Decisamente non alla portata di tutti.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav01 Aprile 2016, 10:27 #1
Penso che manchi il dato fondamentale di questo proiettore dedicato al gaming: "Qual'è l'input lag?"
Portocala01 Aprile 2016, 10:44 #2
Devo cercare un muro a 144hz adesso?


La risoluzione fa schifo, perchè non sono andati FullHD visto che è uno standard?
Filodream01 Aprile 2016, 10:59 #3
Tra l'altro posso crearla e usarla pure io (e chiunque altro) quella risoluzione, col mio "normale" proiettore nativo 1920x1080, che costa un decimo..

MAH...
roccia123401 Aprile 2016, 11:19 #4
Il proiettore supporta una risoluzione nativa di 1920x720 pixel con un aspect-ratio ultra-wide da 24:9 che offre un campo di visione più elevato rispetto ad altri prodotti più tradizionali e votati alla multimedialità. Secondo Acer le immagini sono "più ampie del 50%" rispetto agli schermi 16:9, offrendo al giocatore un "vantaggio competitivo sui nemici in qualunque tipo di gioco". La parte più interessante nella lista delle specifiche è però la tecnologia mirrorless ad ottica ultra corta.



Ma ci prendono per il culo?

Tra poco se ne esce quello con il proiettore 1920x480 "più ampio di sempre"
corteluc01 Aprile 2016, 12:35 #5
1° aprile?
Madcrix01 Aprile 2016, 13:17 #6
sicuramente un pesce d'aprile, non esistono dispositivi da 6K euro con risoluzioni di cacca simili... vero?
roccia123401 Aprile 2016, 13:32 #7
Originariamente inviato da: Madcrix
sicuramente un pesce d'aprile, non esistono dispositivi da 6K euro con risoluzioni di cacca simili... vero?


Vorrei ben sperare...
mau.c01 Aprile 2016, 14:45 #8
perchè non puntare a una risoluzione di 800x200 ?? sarebbe stato ancora più largo...

6000 euro e nemmeno un full hd
non lo comprerei nemmeno per 600 euro
aedus03 Aprile 2016, 08:57 #9
A prescindere dal costo notevole di questo VPR , trovo che, invece, sia una soluzione con i suoi vantaggi e le sue particolarità.
Innanzitutto, proiettare un'immagine 24:9 usando una matrice 24:9 significa utilizzarne pienamente la risoluzione, cosa che con un proiettore 16:9 non è possibile. L'uso dello zoom, necessario a riprodurre l'immagine 24:9 senza bande nere riduce, infatti, l'area della matrice effettivamente utilizzata.

Questo proiettore in pratica fa la funzione di una lente anamorfica, senza averne gli svantaggi, e costando meno di una lente anamorfica. (interessante questo confronto tra zoom e lente anamorfica http://www.tlvexp.ca/2012/06/2-35-l...sus-zoom-fight/). In quest'ottica chiunque abbia necessità di proiettare in 24:9 troverebbe conveniente questo proiettore anche dal punto di vista economico.

In secondo luogo si tratta di un proiettore a tiro cortissimo (47 cm di distanza per 120 pollici di immagine), caratteristica non facilmente riscontrabile in altri proiettori sul mercato, che può facilitare di molto l'installazione.

Infine l'uso della lampada laser consente di usare il proiettore senza preoccuparsi di tenerlo acceso per un tempo ragionevole (circa mezz'ora normalmente) prima di spegnerlo, come si deve fare con i proiettori tradizionali, a pena di una riduzione sostanziale della vita della lampada (in questo caso quasi 10 volte superiore alla media dei proiettori in commercio). Se valutiamo in 300 euro il prezzo di una lampada e lo moltiplichiamo per 10 ecco che questa soluzione può diventare conveniente....

roccia123403 Aprile 2016, 10:58 #10
Originariamente inviato da: aedus
A prescindere dal costo notevole di questo VPR , trovo che, invece, sia una soluzione con i suoi vantaggi e le sue particolarità.
Innanzitutto, proiettare un'immagine 24:9 usando una matrice 24:9 significa utilizzarne pienamente la risoluzione, cosa che con un proiettore 16:9 non è possibile. L'uso dello zoom, necessario a riprodurre l'immagine 24:9 senza bande nere riduce, infatti, l'area della matrice effettivamente utilizzata.

Questo proiettore in pratica fa la funzione di una lente anamorfica, senza averne gli svantaggi, e costando meno di una lente anamorfica. (interessante questo confronto tra zoom e lente anamorfica http://www.tlvexp.ca/2012/06/2-35-l...us-zoom-fight/). In quest'ottica chiunque abbia necessità di proiettare in 24:9 troverebbe conveniente questo proiettore anche dal punto di vista economico.

In secondo luogo si tratta di un proiettore a tiro cortissimo (47 cm di distanza per 120 pollici di immagine), caratteristica non facilmente riscontrabile in altri proiettori sul mercato, che può facilitare di molto l'installazione.

Infine l'uso della lampada laser consente di usare il proiettore senza preoccuparsi di tenerlo acceso per un tempo ragionevole (circa mezz'ora normalmente) prima di spegnerlo, come si deve fare con i proiettori tradizionali, a pena di una riduzione sostanziale della vita della lampada (in questo caso quasi 10 volte superiore alla media dei proiettori in commercio). Se valutiamo in 300 euro il prezzo di una lampada e lo moltiplichiamo per 10 ecco che questa soluzione può diventare conveniente....


Insomma, un po' come tagliarsi le palle per fare un dispetto alla moglie.
O vedere il vantaggio nella castrazione/rimozione di una funzionalità, stile apple con i primi iphone o con il macbook con una sola presa usbc per fare tutto.

Da una matrice 1920x1080 puoi tranquillamente arrivare a proiettare 1920x800. Non puoi fare il contrario, invece.
Avessero fatto 2560x1080, ad esempio, sarebbe stata tutta un'altra storia.

Ma così com'è, continuo a pensare che sia una presa in giro.
Considerando il prezzo, poi... con 6k€ salta fuori tranquillamente un proiettore 4k.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^