20° anniversario di Wolfenstein 3D: gratuito su web browser

20° anniversario di Wolfenstein 3D: gratuito su web browser

id Software ha organizzato una serie di eventi per celebrare il ventesimo anniversario dal rilascio originale di Wolfenstein 3D.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:09 nel canale Videogames
 

1992, Wolfenstein 3D creava il genere degli sparatutto in prima persona spara e fuggi, che poi avrebbe segnato grandemente l'evoluzione del media, e che tutt'oggi è uno dei generi videoludici di riferimento. Sono passati 20 anni da quella data, e id Software non si fa scappare l'occasione per festeggiare l'avvenimento con una serie di interessanti attività.

Innanzitutto è adesso possibile giocare gratuitamente l'intero Wolfenstein 3D su web browser. È, infatti, possibile giocare questo classico per PC all'indirizzo wolfenstein.bethsoft.com o sulla pagina Facebook di Wolfenstein, all'indirizzo http://www.facebook.com/wolfenstein.

Poi, John Carmack, direttore dell'area tecnica di id Software e già responsabile anche di Wolfenstein 3D, ha creato un podcast che condivide con i giocatori interessanti osservazioni sulla creazione e lo sviluppo di Wolfenstein 3D mentre egli stesso gioca al suddetto titolo.

È infine disponibile la versione gratuita (per un periodo limitato) di Wolfenstein 3D Classic Platinum per iPhone, iPad e iPod Touch, scaricabile da iTunes.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Azib10 Maggio 2012, 10:27 #1
Che spettacolo!!! Quanti ricordi....
Varg8710 Maggio 2012, 10:39 #2
Proprio l'altroieri ho messo la title theme come suoneria del cellulare.
Ricordo ancora quando da piccolo andavo a casa di un mio amico a vederlo giocare su un 386. Sul mio 286 non girava, quanta invidia.
hermanss10 Maggio 2012, 10:54 #3
Quanti ricordi...ricordo quando acquistai la scheda audio Sound Blaster sul 386...che spettacolo!
AleLinuxBSD10 Maggio 2012, 11:41 #4
Fico. Ci avrò giocato un secolo fà.

Naturalmente, per distinguermi, stavo provando il livello 1, con OpenBSD!
vampirodolce110 Maggio 2012, 13:12 #5
Che ricordiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!! Ci giocavo quasi 20 anni fa sul 386!!!!

A chi interessa, Wolf3D e altri giochi per DOS (il primo che mi viene in mente e' Street Fighter II) girano benissimo in linux sotto dosbox, con tanto di suono.
Azib10 Maggio 2012, 16:03 #6
mmmmmm.... solo 5 commenti!! Siamo rimasti in pochi della vecchia (forse vecchissima) scuola!!!
Wolfhask10 Maggio 2012, 17:14 #7
ECCOMI...vi basterà guardare il mio avatar per capire da che scuola provengo... già bei tempi quando il pc era tutto ancora in mano a pochi eletti , ora la massa l'ha relegato a un semplice elettrodomestico casalingo dove si accede per andare a c******* su facebook o simili.
Io son innamorato e ogni tanto lo tiro fuori dalla sua custodia il seguito ossia return...mamma mia che ricordi
Cmq dopo avermelo rovinato con wolfenstein 2 e anche il duca con duke nuke forever ammetto che ad ogni notizia relativa a un seguito del calibro dei nostri titoloni mi viene l'orticaria...
Reignofcaos10 Maggio 2012, 18:57 #8
Anche se molto giovane, direi neo-adolescente, c'ero anchio
Ricordo nel '93 a giocarlo a casa di un amico su 486 e monitor "enorme" da 15" e tastierone ingiallito olivetti
Che spettacolo, soprattutto rispetto alle console a cui si era abituati
Un gioco che ha segnato forse una piccola svolta artistico-culturale
C'è stato un tempo in cui i videogiochi non erano semplice business, ma vero strumento artistico
Long live Jonh Carmack
WarDuck10 Maggio 2012, 21:54 #9
Si può dire che è stato il mio primo sparatutto .

Fantastico in tutto, è difficile credere come con pochi elementi in scena ci si potesse divertire così tanto.

Soprattutto se oggi penso a quello che sono diventati i giochi.
mzanut7210 Maggio 2012, 22:59 #10
DIE FUHRER, DIE !!!!
Il titolo dell'ultimo livello contro il super boss finale: il Fuhrer in persona armato di doppio mitragliatore a canne rotanti!! Quanti ricordi e risate!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^