I 24 migliori videogiochi dell'E3 2017

I 24 migliori videogiochi dell'E3 2017

Abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono i giochi presentati all'E3 che più faranno parlare di sé nei prossimi mesi. All'interno trovate immagini, filmati, caratteristiche di gioco e tutto quanto è stato mostrato durante l'evento videoludico più importante dell'anno

di Rosario Grasso, Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
 

Skulls & Bones

Scheda
publisher: Ubisoft
software house: Ubisoft Singapore
piattaforme: PC, PlayStation 4, Xbox One
data di pubblicazione: 2018

Alla conferenza Ubisoft c’è stato spazio anche per Skulls & Bones, nuova proprietà intellettuale presentata a sorpresa dal publisher d’oltralpe. Sviluppato da Ubisoft Singapore, il gioco amplierà le meccaniche navali già apprezzate in Assassin’s Creed III e Assassin’s Creed IV: Black Flag. Ambientato nell’Oceano Indiano, offrirà una struttura multiplayer con frenetici scontri 5 contro 5. Pur con tutte le differenze del caso – specialmente dal punto di vista grafico – Skulls & Bones può essere anche visto come la risposta di Ubisoft a Sea of Thieves, il titolo multiplayer a tema piratesco su cui sta lavorando da tempo Rare, a sua volta previsto per il 2018 su Xbox One e Windows 10.

All’E3 è stata mostrata esclusivamente la modalità Bounty Hunter, nella quale la propria nave dovrà unirsi ad altri quattro velieri alleati e affrontare altrettanti avversari con l’obiettivo di incamerare la maggior quantità possibile di bottino entro un tempo limite. Esattamente come avveniva con le barche a vela disponibili in Watch Dogs 2, per avanzare correttamente bisognerà tenere conto della direzione del vento, controllabile tramite un apposito indicatore collocato vicino al radar.

Le fiancate delle imbarcazioni avranno un indicatore rappresentativo dell’integrità dello scafo, pertanto sarà importante coordinare la propria azione in modo da mantenersi sempre sul versante più debole del veliero avversario. Una volta esaurita la difesa, sarà possibile approcciarsi alla nave nemica per andare all’arrembaggio e così facendo si potranno recuperare risorse sensibilmente maggiori rispetto al semplice affondamento.

Come era lecito aspettarsi le navi si differenzieranno molto per caratteristiche e qualità; avremo ad esempio vascelli dotati di un’ottima manovrabilità e di un potente rostro per mettere a segno gli speronamenti, mentre in altri casi di potrà optare per velieri più lenti ma capaci di resistere a lungo agli attacchi incrociati e al fuoco persistente. Ci sarà tempo e modo per approfondire ulteriormente la caratteristiche basilari di questo nuovo titolo, dal momento che la finestra d’uscita di Skulls & Bones è prevista nella parte finale del 2018.

 
^