I 20 videogiochi più attesi del 2017

I 20 videogiochi più attesi del 2017

All'interno di ogni pagina trovate le informazioni più fresche su ciascun gioco, le più recenti immagini e gli ultimi video. Abbiamo inserito nella rassegna i titoli che realisticamente hanno buone possibilità di essere effettivamente rilasciati nel 2017.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Syberia 3

Scheda
publisher: Microids
software house: Interno
piattaforme: PC, Mac, PS4, Xbox One
data di pubblicazione: Q1 2017

Per gli appassionati di avventure grafiche vecchio stile, Syberia 3 sarà in assoluto il rilascio più atteso. L'obiettivo di questo seguito sarà quello di catturare il fascino e la delicatezza delle ambientazioni innevate tipiche dei precedenti capitoli della serie, costruiti sulla base dei disegni e della storia del famoso fumettista belga Benoît Sokal. Inizialmente previsto per il primo dicembre 2016, il rilascio di Syberia 3 è stato successivamente posticipato ai primi mesi del 2017.

La protagonista del gioco sarà ancora una volta l'avvocatessa di New York Kate Walker. Dopo aver concluso la trattativa con al centro la Fabbrica Voralberg di Valadiléne e aver aiutato il suo vecchio amico Hans a trovare i mammuth e l'isola di Syberia, Kate ritornerà indietro sui suoi passi. Durante il viaggio di ritorno verso gli Stati Uniti, la ragazza si ammalerà e verrà ritrovata su un'imbarcazione alla deriva. Adesso si offrirà di aiutare gli Youkol, delle simpatiche creature apparse nel capitolo precedente di Syberia, in un viaggio fra neve e ghiacci, conoscendo luoghi e personaggi altamente suggestivi. Si sa, inoltre, che uno degli antagonisti principali del gioco si chiamerà Olga.

Microids aveva inizialmente annunciato lo sviluppo di Syberia 3 nel 2009, ma la mancanza di fondi rallentò drasticamente lo sviluppo. In un'intervista del febbraio 2011, lo stesso Sokal dichiarò che i lavori su Syberia 3 non erano neanche iniziati a causa delle difficoltà finanziarie della software house francese. I lavori ripresero a pieno regime solamente nell'estate del 2013 e circa un anno dopo vennero mostrati i primi media catturati dal gioco. Il 16 giugno 2016, in occasione dell'E3, viene mostrato il primo gameplay streaming di Syberia 3. L'ultimo posticipo, invece, è dovuto a non meglio precisate esigenze di perfezionamento di alcune meccaniche di gioco.

Il cinematic director Sebastien Bousquet ha dichiarato che per lo sviluppo è stato adottato un approccio standard, come se il team avesse dovuto produrre un film d’animazione. Di conseguenza è stato messo a punto uno storyboard, che poi è stato sfruttato dai grafici per la creazione del mondo di gioco.

Sokal ha poi fatto sapere che la principale fonte d’ispirazione di Syberia 3 deriva dagli enormi relitti lasciati dal regime sovietico nell’Est Europa. La colonna sonora sarà nuovamente affidata al compositore israeliano Inon Zur, che in passato si era già occupato dei primi due capitoli ed è noto anche per aver collaborato ad altre produzioni importanti, tra le quali Fallout, Dragon Age e Prince of Persia. Il viaggio si snoderà attraverso paesaggi incantevoli e territori disagiati, dove la giovane donna vivrà pericolose avventure e dovrà fronteggiare un manipolo di agguerriti inseguitori.

A differenza dei precedenti capitoli, Syberia 3 beneficerà di un motore grafico in grado di gestire mondi completamente tridimensionali. Abbiamo visto quale è stato il lavoro del team di sviluppo per convertire tutto in 3D in questo contenuto. Il gioco è quindi ampiamente promettente, anche se Steam ha fatto sapere che, perlomeno inizialmente, e a differenza dei primi due capitoli, Syberia 3 non sarà disponibile nella versione parlata in italiano. I giocatori italiani dovranno, quindi, accontentarsi dei sottotitoli.

 
^