Kick Off Revival stavolta non si salva nemmeno in 'calcio d'angalo'

Kick Off Revival stavolta non si salva nemmeno in 'calcio d'angalo'

Dopo aver trascorso molti anni lontano dagli ambienti di sviluppo, Dino Dini torna in campo con Kick Off Revival, riproposizione nostalgica del titolo che ha imperversato su Amiga a cavallo tra la fine degli anni ’80 e i primi anni ’90. Purtroppo il risultato finale non si è rivelato all’altezza della storia che questa serie ha alle sue spalle.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Conclusioni

Tirando le somme, ci risulta davvero difficile chiudere entrambi gli occhi davanti a lacune così ampie, pur da estimatori dei vecchi capitoli. Il comunicato emesso al lancio promette l’implementazione di correttivi e aggiornamenti futuri, alcuni dei quali dovrebbe andare a risolvere proprio le principali fonti di criticità appena sottolineate. Al momento però non si può far altro che considerare l’esperienza piatta e insufficiente.

Fa male dover riconoscere che questa produzione lascia alquanto a desiderare, ma purtroppo Kick Off Revival non si è dimostrato affatto all’altezza del suo glorioso passato. I lavori di adattamento e svecchiamento del prodotto avrebbero senza ombra di dubbio giovato sul piano qualitativo e, a nostro avviso, non sarebbero andati a snaturare più del dovuto l’imprinting tradizionale desiderato dagli appassionati.

Se siete giocatori stagionati e avete sempre avuto Kick Off nel cuore, la cosa migliore da fare è lasciar perdere questo fallimentare ritorno di fiamma e continuare a giocare ai vecchi capitoli, sulle piattaforme che li hanno resi leggendari.

  • Articoli Correlati
  • Intervista a Dino Dini, il padre dei giochi di calcio con Kick Off Intervista a Dino Dini, il padre dei giochi di calcio con Kick Off L'intramontabile autore di Kick Off e di Goal ha risposto alle nostre domande, raccontando le origini di quei giochi di calcio e il perché dell'abbandono del mondo dei videogiochi, non esitando a nascondere una certa frustrazione per come è diventata oggi l'industria del videoludo.
26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Riccardo8221 Luglio 2016, 10:59 #1
Per l'autore della recensione:

"Se siete giocatori stagionati e avete sempre avuto Kick Off nel cuore, la cosa migliore da fare è lasciar perdere questo fallimentare ritorno di fiamma e continuare a giocare ai vecchi capitoli, sulle piattaforme che li hanno resi leggendari."

Addirittura così scadente?

Peccato lo stavo aspettando con un certo interesse...

Vabeh dove posso essere informato su questi "accorgimenti futuri"?

C'è qualche forum o sito ufficiale?

Grazie.
Utonto_n°121 Luglio 2016, 12:01 #2
Io invece non capisco cos'è il 'calcio d'angAlo' del titolo
theJanitor21 Luglio 2016, 12:08 #3
una grandissima citazione
capitan_crasy21 Luglio 2016, 12:11 #4
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Io invece non capisco cos'è il 'calcio d'angAlo' del titolo

Si vede che sei troppo giovane...
E' un errore di traduzione del vecchio Kick off sulla scritta "calcio d'angolo" con la a al posto della o; vecchi ricordi!
+Benito+21 Luglio 2016, 12:23 #5
Vado a memoria ma il calcio mi sembra fosse d''angalo
Comunque a sto giro gli si può tranquillamente dare un cartellino gaillo
redeagle21 Luglio 2016, 13:25 #6
E il "cartellino gaillo"? Bellissimo.
AlexAlex21 Luglio 2016, 14:04 #7
Non ho provato il titolo ma dalla recensione alla fine non ho capito quale è il vero problema, a parte il pessimo portiere che magari possono anche sistemare... Il non aver aggiornato le meccaniche? volendo essere una riproposizione del vecchio gioco questo non mi sembra un problema, anche se per me sarebbe stata in effetti una scelta più interessante cercare di riproporre quella velocità e immediatezza di gioco ai giorni nostri.

E tutto il discorso sui controlli, o ricordo male io qualcosa, o non so da dove venga fuori... di pulsante ce ne stava solo uno e con quello si faceva tutto. Feedback della levetta? al massimo un diverso feeling visto che era meccanico, e possibilmente un bel indistruttibile Albatros
+Benito+21 Luglio 2016, 18:10 #8
T.A.C.2 Obbligatorio!
Ultravincent21 Luglio 2016, 19:03 #9
L'originale era programmato in Assembly? O.O Quelli erano programmatori coi controcazzi
+Benito+22 Luglio 2016, 08:56 #10
Originariamente inviato da: Ultravincent
L'originale era programmato in Assembly? O.O Quelli erano programmatori coi controcazzi


Era anche un'epoca dove quando avevi scritto 200 KB di codice eri a posto..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^