I 22 migliori videogiochi dell'E3 2016

I 22 migliori videogiochi dell'E3 2016

Abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono i giochi presentati all'E3 che più faranno parlare di sé nei prossimi mesi. All'interno della rassegna non troverete quei titoli che sono stati solamente annunciati senza che sia stato mostrato qualcosa di concreto durante la fiera.

di Rosario Grasso, Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
MicrosoftSonyNintendo
 

Steep

Steep
publisher: Ubisoft
software house: Ubisoft Annecy
piattaforme: PC, PlayStation 4, Xbox One
data di pubblicazione: dicembre 2016

Ubisoft ha chiuso la propria conferenza annunciando una nuova proprietà intellettuale sviluppata dalla divisione francese di Annecy. Steep ci porterà a vivere discese rocambolesche e adrenaliniche attraverso picchi innevati e rilievi rocciosi. Lo studio ha recentemente collaborato allo sviluppo di The Division ma, come è stato spiegato sul palco, l’area geografica di provenienza – Annecy è in prossimità del Monte Bianco, su sponda francese – li ha convinti a debuttare con un prodotto che fa leva sull’azione fuoripista, gli sci, le tavole da snowboard e persino le tute alari.

Dalle prime informazioni che sono state condivise sappiamo che il mondo di gioco consentirà una notevole libertà d’azione, sia per il tipo di strumenti da impiegare che per la varietà di sfide e percorsi che potranno essere condivisi con il resto della community. L’esperienza è pensata per essere accessibile senza problemi da chiunque, ma ciò non escluderà la presenza di alcune sfide adatte anche a un pubblico un po’ più esigente.

Dopo aver completato una discesa sarà possibile salvare il percorso appena tracciato per poi condividerlo immediatamente con gli altri giocatori, i quali potranno decidere a loro volta di testarlo e ottenere nuovi record. La grande libertà d’azione si snoderà anche nella scelta dei punti nevralgici delle discese, grazie a un contesto open world che riproduce alcuni rilievi montuosi realmente esistenti, dislocati tra Austria, Francia, Italia, e Svizzera. E’ stata inoltre già confermata la pubblicazione di contenuti aggiuntivi successivi al lancio, tra cui alcune catene montuose dell’Alaska.

Una volta scesi a terra non ci saranno barriere a limitare le scelte del giocatore. Niente tracciati predefiniti ma pura e semplice sperimentazione. Sarà possibile muoversi in ogni direzione, esplorare, effettuare molti tentativi per apprendere le traiettorie ideali, le scorciatoie o i segmenti più vantaggiosi. In ogni momento sarà inoltre possibile, con la semplice pressione di un pulsante, passare dalle fasi a terra a quelle in planata. Steep garantirà una certa flessibilità anche per quanto riguarda il tipo di inquadratura selezionabile. La visuale predefinita privilegerà la terza persona, tuttavia sarà possibile passare in qualunque momento in soggettiva.

Grazie alla modalità replay si potranno rivedere in slow motion tutte le fasi della propria discesa, si avrà modo di mettere in pausa o riavvolgere le immagini a piacimento ed apprezzare il medesimo trick da diverse prospettive. Il gioco di Ubisoft Annecy promette di essere veloce e adrenalinico, lasciando al giocatore libera scelta anche per quanto concerne lo stile e la velocità delle proprie performance. La modalità principale offrirà gare di due tipologie: la prima prevederà semplicemente di raggiungere la linea del traguardo nel minor tempo possibile, cercando di individuare la via più efficace, mentre la seconda sarà una discesa intervallata da una serie di checkpoint.

Il sistema di controllo darà una notevole rilevanza alla gestione delle scivolate durante i cambi di direzione, che saranno gestiti mediante l’uso dello stick analogico destro, mentre nelle fasi di volo con la tuta alare tutto dipenderà dalla corretta gestione dei venti. Oltre alle gare di velocità saranno poi disponibili anche altre zone ricche di ringhiere e strutture ideali per effettuare trick, come ad esempio gli half pipe. Il lancio di Steep è previsto per le settimane conclusive dell’anno, su PlayStation 4, Xbox One e PC.

 
^