11 videogiochi italiani indipendenti su ID@Xbox

11 videogiochi italiani indipendenti su ID@Xbox

Microsoft ha organizzato a Milano un evento di tipo showcase volto a dare voce agli sviluppatori indipendenti italiani. Attraverso la piattaforma ID@Xbox intende offrire la possibilità di lanciare i giochi indipendenti sulla console Xbox One, oltre che su Windows 10. Andiamo a scoprire questi 11 titoli, nella maggior parte dei casi decisamente ispirati, e gli strumenti che Microsoft metterà a disposizione per sostenere il mondo dello sviluppo italiano.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
MicrosoftXboxWindows
 

Zheros, Cast of the Seven Godsends e Active Soccer 2DX

Zheros di Rimlight Studios è un altro gioco molto interessante dal punto di vista tecnico, sviluppato ancora una volta in Unity. Rimlight è un team di sviluppo che ha sede a Catania e che si compone di tre programmatori catanesi e di tre stranieri e che è guidato da Fabio Ilacqua. Si tratta di un beat’em up sullo stile di Golden Axe, quindi a scorrimento orizzontale e affrontabile con due personaggi con caratteristiche differenti. Si può ricorrere allo scudo o sparare tenendo premuto il grilletto destro del gamepad, oppure ricorrere agli attacchi melèe. Se si abilita lo scudo a tempo si ottengono effetti devastanti con la possibilità di deflettere i colpi verso gli li ha originariamente sparati. I personaggi acquisiscono esperienza durante la progressione e all'avanzare di livello si sbloccano nuove devastanti combo, che richiedono specifiche combinazioni dei pulsanti durante il gioco.

Zheros è carino da vedere e adrenalinico da giocare, anche perché i nemici si smembrano realisticamente e in maniera dettagliata e sono in numero sempre maggiore man mano che si procede nei vari scenari di gioco. Si possono anche sbloccare armature meccaniche equipaggiate con potenti armi. I giocatori, inoltre, affrontare l'avventura da soli o in co-op, scegliendo se interpretare il poderoso quanto impacciato Mike o la risoluta ed agile Dorian. E dovranno affrontare il temibile Dottor Vendetta, portatore del caos imperante e custode di un segreto che il team Zheros scoprirà a proprie spese.

Anche Cast of the Seven Godsends è suggestivo per il tipo di grafica realizzata dal team Ravel Travel Studios guidato da Paolo Cattaneo. Stavolta si parla di disegni bidimensionali e di un gioco con gameplay completamente 2D che ricorda il classico Ghouls 'n Ghosts. I giocatori possono saltare e attaccare melèe all'interno di scenari magici e attraverso poteri devastanti e spettacolari. Nei livelli di gioco, infatti, si trovano delle sfere che, una volta frantumante, consentono di accedere a una serie di poteri con differenti pregi e difetti. Alcuni di loro, ad esempio, potrebbero risultare particolarmente efficaci contro i nemici che si trovano sopra il nostro personaggio, altri per quelli che sono a distanza. Anche i poteri sono interessanti sul piano visivo: possono essere grossi draghi o lame di fuoco.

In Cast of the Seven Godsends ci sono sette rmature dalle proprietà magiche, cinque armi di base e ben trentacinque attacchi. Quanto alla storia, il malvagio imperatore Zaraaima ha rapito il neonato erede al trono della contea di Dareca. Re Kandar dovrà ricorrere all’aiuto dei sette dei di Dareca viaggiando attraverso sei differenti territori in una corsa contro il tempo per salvare suo figlio. Anche questo gioco è già disponibile su Steam.

Active Soccer 2DX è un altro titolo sviluppato da un unico programmatore. Stavolta, si tratta di un gioco di calcio che strizza l'occhio all'impostazione classica di Sensible Soccer. I ritmi di gioco sono quindi rapidissimi con la possibilità di mettere la palla esattamente nel punto desiderato dal giocatore, senza le semplificazioni imposte dai titoli di calcio più recenti che invece seguono dei binari prefissati per gestire alcuni tipi di comportamenti. I calciatori di Active Soccer 2DX non hanno neanche inerzia, proprio per garantire la maggiore velocità possibile e la maggiore reattività.

Come già Sensible Soccer e come il più recente Tiki Taka Soccer ci sono tantissime leghe da poter affrontare con squadre e giocatori che storpiano i nomi reali (ad esempio la Juventus diventa Torino Bianconeri) per ovvie problematiche di licenza. Ma se avete amato il mitico Sensible Soccer questo potrebbe essere il gioco che fa per voi, anche perché è disponibile su Steam oltre che su Google Play e App Store. All'evento Microsoft è stata annunciata la versione Xbox One.

 
^