Assetto Corsa: ecco com'è su PS4

Assetto Corsa: ecco com'è su PS4

La nota casa di distribuzione italiana 505 Games commercializzerà il prossimo 22 aprile le versioni PS4 e Xbox One di Assetto Corsa. Dopo aver provato negli studi del produttore la versione PS4 del gioco con una postazione basata sul volante Thrustmaster T300 Ferrari GTE (che si può vedere anche nel filmato), ecco le nostre impressioni su quello che rimane un motivo di grande orgoglio per l'intero scenario videoludico italiano.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Kunos SimulazioniHalifax
 

In pista

Quindi, Kunos ha optato per un modello di guida su console del tutto speculare all'originale versione per PC. Non ci saranno livelli di difficoltà e non c'è una modalità semplificata che si abilita quando viene inserito il gamepad. I giocatori possono abilitare il controllo di trazione o di stabilità se questi sono previsti dall'auto originale. Ad esempio, LaFerrari offre 12 livelli di controllo di trazione, che sono fedelmente riprodotti all'interno di Assetto Corsa. Ci sono anche gli aiuti alla guida che c'erano su PC e la possibilità di scegliere il livello di grip della pista: da gommato a sporco, con evidenti ripercussioni ovviamente sulla guida,sulla facilità nel padroneggiare l'auto e quindi sull'incidenza degli errori. L'interfaccia ricorderà le scelte sugli aiuti e le opzioni di controllo e stabilità di trazione selezionate. Inoltre, i giocatori console potranno configurare liberamente l'assegnazione dei tasti sui loro controller.

Durante l'evento di presentazione, Massarutto ha rivelato che il 40% dei giocatori di Assetto Corsa su Steam usano il gamepad. Anche coloro che usano il volante si attestano sul 40%, mentre il rimanente 20% sono coloro che giocano tramite la tastiera. Insomma, volenti o nolenti i giocatori che guidano con il gamepad sono tanti e, inevitabilmente, su console saranno anche di più.

I ragazzi di Kunos saranno in inferiorità numerica rispetto agli impiegati di Turn 10 o Polyphony Digital, ma conoscono le auto, amano guidare bolidi su pista e sono molto abili in questa cosa: sanno, insomma, come si comportano le auto anche in condizioni estreme. È per questo che possono garantire che la riproduzione del comportamento dell'auto sia naturale: Assetto Corsa, da questo punto di vista, è come 100 giochi diversi, ognuno per ogni auto disponibile, visto che ciascuna di loro è basata su un modello fisico proprio.

Ma se NetKar Pro, la precedente simulazione di Kunos, era un gioco sterile, nel senso privo di modalità di gioco rapide e di sufficienti aiuti alla guida, Assetto Corsa è più titolo che strizza l'occhiolino a un'utenza videoludica più variegata, fermo restando il punto che non c'è nessuna semplificazione, come abbondantemente rimarcato.

Durante l'evento di presentazione abbiamo avuto modo di provare tre auto: la Audi R8 V10 Plus, la McLaren P1 e, come già detto, la Ferrari FXX K. Il tutto nella modalità "Special Events" in configurazione "Hotlap". La prima delle tre vetture citate, come noto, è a trazione integrale e per questo presenta tendenzialmente un comportamento sottosterzante. Anche se qui, come prima, torniamo al discorso degli assetti: il titolo Kunos Simulazioni è un gioco talmente personalizzabile che i giocatori sono in grado di alterare così tanto la meccanica e l'aerodinamica delle auto da ottenere comportamenti anche completamente differenti rispetto a quelli di default.

La McLaren P1 è invece un'auto estrema dall'aerodinamica attiva con motore termico e ibrido. Anche qui Assetto Corsa riproduce in maniera totalmente fedele il comportamento di tutte le appendici aerodinamiche, e lo stesso avviene con la Ferrari FXX K, un bolide estremo che richiede tantissima dedizione per essere padroneggiato nella maniera adeguata, soprattutto su circuiti "nervosi" come Barcellona. L'esempio più fulgido in questo senso è quello della Pagani Huayra, con il noto produttore italiano di auto che ha messo a disposizione l'algoritmo originale che gestisce l'aerodinamica attiva, in modo da consentire a Kunos di riprodurre il comportamento aerodinamico in maniera totalmente fedele.

Quali sono dunque le nostre sensazionali al volante? (Ricordiamo che abbiamo provato il gioco con la postazione Thrustmaster che si vede nel filmato in prima pagina) Su PS4 Assetto Corsa è fluidissimo, sicuramente vicino ai 60fps in quasi tutti i momenti di gioco. Nella versione pre-alpha da noi provata non era ancora abilitato il V-Sync, il che comportava la presenza di tearing, stuttering e qualche velocizzazione di troppo in certi momenti critici, soprattutto con la presenza delle altre vetture in pista. Kunos sta valutando l'opportunità di abilitare il V-Sync nella versione finale del gioco ma, ripetiamo, già adesso i risultati sono più che dignitosi, con un'esperienza fluida e gratificante su console così come su PC.

Massarutto ci ha anche detto che ulteriori ottimizzazioni possono ancora essere fatte. Ad esempio, al momento attuale Assetto Corsa renderizza tutta l'auto, anche le parti che non si vedono direttamente, quando si guida dalla prospettiva interna all'abitacolo. Ottimizzare il motore grafico da questo punto di vista sarebbe però molto oneroso in termini di risorse di tempo richieste, visto che le ottimizzazioni dovrebbero essere declinate sulla base dei diversi modelli fisici delle varie auto.

Abbiamo notato che l'applicazione del LOD è molto aggressiva in questa versione del gioco, con il motore grafico che va a ridurre la complessità dell'ambiente tridimensionale, così come delle ombre, a partire da pochi metri davanti all'auto. Naturalmente rientra in tutte quelle ottimizzazioni che si sono rese necessarie per poter offrire i 60fps su console, preservando allo stesso tempo la complessità della simulazione.

Altro discorso che abbiamo voluto affrontare con Massarutto è poi quello della sensazione di velocità. Insomma, se un giocatore poco esperto dovesse avere un primo approccio con Assetto Corsa probabilmente direbbe che il titolo Kunos non restituisce quella stessa sensazione di velocità che si ha con Forza o con Project Cars. Massarutto ci ha confermato che questo dipende dal campo visivo (FOV) scelto da Kunos per Assetto Corsa, che su console sarà di 60 gradi e su PC è configurabile tra 50 e 60 (oppure liberamente andando ad editare i file di gioco). Insomma, si tratta di un FOV basso rispetto a quello di altri giochi, ma su cui Kunos non può intervenire più di tanto senza compromettere i rapporti geometrici tra i modelli poligonali, tra le auto e la pista, e tutto il resto. Insomma, anche da questo punto di vista Kunos ha pensato innanzitutto a garantire la fedeltà, senza propendere per decisioni estreme volte a incrementare la spettacolarità fine a sé stessa.

Che dire, in definitiva? Per ora possiamo, ovviamente, parlare solamente della versione PS4 di Assetto Corsa, visto che è stata l'unica che abbiamo avuto modo di provare. Assetto Corsa, anche su PS4, si conferma come la simulazione in assoluto più rigorosa, puntuale e realistica, dimostrandosi ancora una volta un orgoglio tutto italiano. Certo non si può consigliare a cuor leggero a quei giocatori che si aspettano delle esperienze di guida molto immediate, ma sicuramente è il modo migliore, ora su console così come prima su PC, di avere esperienza di alcune vetture che altrimenti vedremo solamente in fotografia.

  • Articoli Correlati
  • Assetto Corsa: un multiplayer da sogno Assetto Corsa: un multiplayer da sogno Nel fine settimana Kunos Simulazioni ha rilasciato l'aggiornamento di Assetto Corsa che finalmente rende possibile giocare in multiplayer. In questa breve anteprima vi offriamo nel nostre prime impressioni su un prodotto per il quale la definizione "gioco" è incredibilmente stretta.
  • Assetto Corsa: la simulazione di guida italiana Assetto Corsa: la simulazione di guida italiana Dopo netKar Pro, Kunos Simulazioni vuole espandere la propria esperienza di guida con un gioco più completo, dotato di grafica di ultima generazione e di un grande livello di precisione sul piano della fisica. All'interno trovate l'intervista-fiume a Marco Massarutto, Production Director di Assetto Corsa, con 19 domande tecniche sulla nuova simulazione di guida.
17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
HellBlazer7721 Gennaio 2016, 12:24 #1
nessun commento ragazzi ?
che ne pensate ?

sembra promettere bene, no ?
Madcrix21 Gennaio 2016, 13:22 #2
è un simulatore nato per il volante. Di un porting su console con grafica ridimensionata importa poco, troppo realismo porta il consolaro medio alla frustrazione. Insomma non si sa bene che pubblico cerchino di acchiappare, le console hanno già i loro gioconi di auto e i fan dei simulatori di questo livello stanno su pc.

DosFX21 Gennaio 2016, 13:41 #3
La penso anch'io come Madcrix, inoltre secondo quello che dicono lo sviluppo per pc non verrebbe rallentato ma personalmente avrei preferito che avessero investito le energie per completare la versione pc. Mancano tante cosette piccole ma che non essendoci secondo me riducono il realismo, ne elenco solo alcune:
-Mancano i pit stop programmati, che per le gare lunghe in multiplayer sono fondamentali
-Falsa partenza e marcia inseribile prima del verde
-Gestione assetti con possibilita'di cancellarli internamente e possibilita' di definire qual'e' quello di default
-Simulazione della temperatura motore e freni
-Mappatura tasti volante degli aiuti elettronici e regolazioni sedile e fov
-replay anche in multiplayer
-box modalita' spettatore
-illuminazione dei fari attiva con proiezione della luce
-notte (ci sono molte categorie di vetture GT che corrono anche di notte,questo andava pensato all'inizio della scrittura del codice)
eccetera... cose che mancano comunque e'comprensibile la difficolta' di realizzazione.
Parlo da utente estremo di AC con piu' di 2500 ore di utilizzo, non per criticarlo, anzi non ho mai visto niente di piu' realistico in precedenza ma secondo me un ultimo sforzo andava fatto prima di rismontare tutto il codice per un porting.
Magari avrei preferito la meta' delle vetture ma con almeno la meta' delle caratteristiche elencate sopra, sarebbe stato ancora tutto piu' realistico.
Inoltre non ho mai capito perche' non si sono sfruttate le schede video con physx o opencl per i calcoli della fisica in tempo reale, non dico che sarebbe stato meglio appesantire il codice come i simulatori della Dallara ma si sarebbe alleggerito il carico cpu potendo simulare molte piu' cose.
Buon lavoro alla Kunos e comunque tutti i miei complimenti per l'ottimo prodotto.
HellBlazer7721 Gennaio 2016, 14:56 #4
ok mi ritiro nelle mie gelide stanze !

stavo cercando un gioco di guida per ps4 ed avevo visto questo...mi sa che prendo una cantonata molto grossa !
darios8121 Gennaio 2016, 18:17 #5
Originariamente inviato da: DosFX
La penso anch'io come Madcrix, inoltre secondo quello che dicono lo sviluppo per pc non verrebbe rallentato ma personalmente avrei preferito che avessero investito le energie per completare la versione pc. Mancano tante cosette piccole ma che non essendoci secondo me riducono il realismo, ne elenco solo alcune:
-Mancano i pit stop programmati, che per le gare lunghe in multiplayer sono fondamentali
-Falsa partenza e marcia inseribile prima del verde
-Gestione assetti con possibilita'di cancellarli internamente e possibilita' di definire qual'e' quello di default
-Simulazione della temperatura motore e freni
-Mappatura tasti volante degli aiuti elettronici e regolazioni sedile e fov
-replay anche in multiplayer
-box modalita' spettatore
-illuminazione dei fari attiva con proiezione della luce
-notte (ci sono molte categorie di vetture GT che corrono anche di notte,questo andava pensato all'inizio della scrittura del codice)
eccetera... cose che mancano comunque e'comprensibile la difficolta' di realizzazione.
Parlo da utente estremo di AC con piu' di 2500 ore di utilizzo, non per criticarlo, anzi non ho mai visto niente di piu' realistico in precedenza ma secondo me un ultimo sforzo andava fatto prima di rismontare tutto il codice per un porting.
Magari avrei preferito la meta' delle vetture ma con almeno la meta' delle caratteristiche elencate sopra, sarebbe stato ancora tutto piu' realistico.
Inoltre non ho mai capito perche' non si sono sfruttate le schede video con physx o opencl per i calcoli della fisica in tempo reale, non dico che sarebbe stato meglio appesantire il codice come i simulatori della Dallara ma si sarebbe alleggerito il carico cpu potendo simulare molte piu' cose.
Buon lavoro alla Kunos e comunque tutti i miei complimenti per l'ottimo prodotto.


Che poi il gioco e' valido, molti lo osannano a mio avviso anche troppo, però hai perfettamente ragione: mancano un bel pò di cose che erano state promesse.

E poi parare personale: rfactor2 a mio avviso e' molto piu completo e bello da giocare oltre che simula alcune cose in maniera eccezionale.
darios8121 Gennaio 2016, 18:19 #6
Originariamente inviato da: HellBlazer77
ok mi ritiro nelle mie gelide stanze !

stavo cercando un gioco di guida per ps4 ed avevo visto questo...mi sa che prendo una cantonata molto grossa !


Non c'e bisogno di ritirarsi. Purtroppo il genere racing e' particolare. Lo sviluppo su console a seguito una brusca frenata. Il gioco succitato e' un progetto simulativo nato da Kunos sulla base di netkar ed i suoi seguiti.

Non sono proprio sutidati per console e l'utenza che vi risiede. Solitamente si richiede l'utilizzo di un volante.
Se snaturi il gioco o le rendi per le masse non e' piu Assetto Corsa.

Purtroppo se si vuole un gioco da "console" punta su Forza Motorsport 6. L'unico ad oggi decente
Boro21 Gennaio 2016, 19:36 #7
AC da il meglio di se con volante ma è godibile anche con il pad.
Come è detto nel video il modello di guida di AC è molto naturale e questo può attrarre molte persone. AC mi piace molto anche se mi pare che questo articolo lo osanni un po' troppo, molti giocatori credo rimarranno perplessi per alcuni aspetti attuali del simulatore ... esempio la carriera, c'è ma penso che molti storceranno il naso aspettandosi qualcosa di molto più strutturato come carriera.
darios8122 Gennaio 2016, 09:20 #8
Guarda parere spassionato (visto che gioco solo ai racing game e tempo fa ero un PRO):

- ASSETTO CORSA: pompato troppo. E un ottimo simulatore di guida, ma pessimo simulatore di gara. Per farti 2 3 giri ok per il resto.
IA deficitaria, non simula mille cose (come temp gomme e motore), no meteo dinamico, no ciclo giorno notte, no pit stop programmati, carriera che non è carriera e tante altre cose( tra cui penalità e varie).
Parliamoci chiaro. E partito in un modo e ancora oggi mancano troppe cose ed alcune sono fatte così così. Per me voto 6.5

Rfactor2: a mio avviso il top. Graficamente non e eccezionale (come assetto corsa) ma a livello di simulazione vettura e gara il migliore. Non c e paragone con assetto corsa.
Voto 8.5 (stesso voto che do a rfactor1 e GSC)

Project Cars: più votato alle console. A mio avviso potenzialmente poteva essere un bel titolo ma troppo confusionario e troppi problemi. IA assurda (ai livelli di assetto corsa) però in single e ben strutturato.
Se non era per quei problemi di bilanciamento e ia...
Voto 6.5

Forza Motorsport 6: titolo per console. Carriera sembra mediocre, assenza di alcune elementi come.le qualifiche ma graficamente spacca ed in generale e carino sia col volante che con il pad. E un mix arcade/simulazione che diverte . single player buono ma non ottimo e ia appagante per console.
Voto 7.5

GT6: le stesse cose per fm6. Ma fisica delle auto da rivedere in toto e soprattutto single player troppo statico ed online un passo indietro rispetto a fm6.

Voto 7

F12015: c'è l ho metto anche. Manca la carriera. Online da suicidio, ma graficamente almeno sul PC da 8/9 e soprattutto ben bilanciato in gara e divertente con un ottimo senso di sfida. Ia ai limiti ma appagante.

Voto: 8
Titanox222 Gennaio 2016, 10:47 #9
è quello che penso pure io, ac è uscito dall'early access da un giorno all'altro ma è ancora incompleto...non ha la scritta early access ma lo è
maurovr22 Gennaio 2016, 11:39 #10
Originariamente inviato da: darios81
.......
Se snaturi il gioco o le rendi per le masse non e' piu Assetto
........


Mi spieghi perché affermi questo? visto che non è assolutamente vero!
Ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^