I 10 migliori videogiochi del 2015 scelti dai lettori

I 10 migliori videogiochi del 2015 scelti dai lettori

Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
CD Projekt RedThe Witcher
 

6a posizione

Star Wars Battlefront

Produttore: Electronic Arts
Sviluppatore: DICE
Piattaforme: PC, PlayStation 4, Xbox One
Uscita: novembre
Percentuale di voti conseguita: 4,62%

Posizione meritatissima a mio modo di vedere le cose, quella di Star Wars Battlefront. Semplicemente perché è un'esperienza incredibilmente coinvolgente sotto il profilo tecnico, e mi riferisco sia alla grafica che al sonoro. Star Wars Battlefront è sensazionale soprattutto sul piano uditivo, con i proiettili laser che saettano ininterrottamente intorno al giocatore e tutti gli altri elementi di gioco che emettono un suono proprio, oltretutto fedele rispetto alla tradizione Star Wars. E lo stesso discorso si può fare per gli scenari, che sono splendidamente riprodotti rispetto a quanto visto nella trilogia originale di Star Wars.

Certo se confrontato con i precedenti giochi della serie Battlefield, Star Wars Battlefront perde qualcosa in termini di adesione da parte dei membri della nostra community. Battlefield 4, infatti, si piazzava in quinta posizione nella classifica del 2013, mentre Battlefield 3 era addirittura secondo nel 2011, quando raccoglieva il 24,73% delle preferenze.

Star Wars Battlefront è sviluppato da DICE con motore grafico Frostbite 3 e permette di giocare su alcuni scenari iconici dell'universo Star Wars come Endor, Hoth, Tatooine e Sullust, oltre che Jakku, il pianeta che abbiamo visto nel nuovo Il Risveglio della Forza. Ci sono tante modalità in Battlefront, come Zona di Lancio (simile a Re della Collina), Squadrone di Caccia (dedicata ai combattimenti aerei), Supremazia (la variante di Conquista in salsa Star Wars), Assalto Camminatori (una sorta di Corsa con i famosi Camminatori di Star Wars) ed Eliminazione (classica modalità deathmatch a squadre).

Ma c'è anche la possibilità di giocare in single player o in co-op, in quella che è stata definita modalità Sopravvivenza. Nei panni di un Ribelle bisogna respingere gli assalti delle forze imperiali gestite dall'intelligenza artificiale, il tutto in compagnia di un amico. Questa modalità, strutturata su ondate, può essere affrontata sia in single player che in co-op con un amico.

Gli sblocchi e i potenziamenti si gestiscono tramite le cosiddette Carte Stellari, che possono abilitare diversi tipi di granata, come Thermal Detonator, ma anche abilità speciali come Ion Shot, che elettrizza i proiettili sparati dall'arma impugnata. Le Star Card permettono, inoltre, di aggiungere altre armi al proprio arsenale, come Cicler Rifle, particolarmente utile per gli attacchi dalla distanza.

Star Wars Battlefront è decisamente più immediato rispetto alle classiche meccaniche di gioco dei Battlefield: sparisce il rinculo, i ritmi sono forsennati e non c'è neanche bisogno di ricaricare le armi. Ma è un ottimo modo per respirare l'atmosfera di Star Wars, soprattutto adesso che siamo un po' tutti presi dal recente sbarco nei cinema dell'Episodio VII.

 
^