I 10 migliori videogiochi del 2015 scelti dai lettori

I 10 migliori videogiochi del 2015 scelti dai lettori

Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
CD Projekt RedThe Witcher
 

1a posizione

The Witcher 3 Wild Hunt

Produttore: CD Projekt RED
Sviluppatore: Interno
Piattaforme: PC, PS4, Xbox One
Uscita: maggio
Percentuale di voti conseguita: 38,46%

È praticamente un plebiscito a favore di The Witcher 3 Wild Hunt. Non solo nessun altro gioco aveva raccolto una percentuale di consensi così alta nella storia del nostro sondaggio, ma anche il distacco rispetto al secondo titolo e a quelli che seguono è schiacciante. E non solo, il miglioramento rispetto a The Witcher 2 Assassins of Kings è enorme, visto che il precedente The Witcher nella classifica del 2011 si piazzava "solo" al quarto posto con il 5,84% dei consensi. CD Projekt RED ha realizzato un gioco senza compromessi, nel senso che non ha badato a spese in termini di costi di produzione, mettendo quanto più materiale possibile all'interno di un prodotto che richiede oltre 100 ore per poter essere esplorato nella sua interezza.

Il risultato è un titolo altamente spettacolare per grafica e qualità della parte cinematografica, con scelte stilistiche sempre appaganti e uno scenario profondo, maturo e mai scontato, che porta il giocatore a fare delle scelte molto spesso anche complicate sul piano etico e morale. Insomma, niente è scontato nel tormentato viaggio di Geralt di Rivia e di Ciri, la giovane ragazza che deve prima ritrovare e poi proteggere dalla malvagia Caccia Selvaggia.

Intanto la storia, complessa come è capitato con i precedenti capitoli. La situazione politica che si è venuta a creare in seguito all'invasione da parte di Nilfgaard viene seguita dalla prospettiva, sempre differente, delle varie regioni in cui ci si trova. Fra le altre regioni visitabili, in The Witcher 3 avremo Skellige, Novigrad e No Mans Land. Ma la linea della storia principale rimarrà quella che riguarda la vicenda personale di Geralt, del suoi cari e gli spettri della Caccia Selvaggia, che dà il nome a questo terzo capitolo.

Quanto alle meccaniche ruolistiche, l'incidenza degli attacchi critici viene determinata da quanto si impara sui mostri, visto che è possibile andare alla ricerca di libri che dettagliano le varie caratteristiche dei mostri. Esplorare ed esaminare l'enorme mondo di gioco risulta quindi fondamentale, nell'ottica di prepararsi al meglio per gli scontri più ostici, anche in termini di creazione di infusi alchemici e oggetti di equipaggiamento che possono migliorare gli attributi del personaggio interpretato o deteriorare quelli degli avversari.

Tornano, poi, i tipici segni magici dello Strigo, con alcune novità come un nuovo effetto di incenerimento con Igni, mentre ogni segno presenta un albero secondario di avanzamenti, che confersce effetti aggiuntivi ai vari attacchi. Ad esempio, Igni può offrire un'esplosione a 360 gradi. Yrden, invece, consente di modificare le piccole trappole in larghi campi capaci di rallentare i nemici. Ogni pezzo di armatura, inoltre, ha un aspetto unico, grazie alla nuova tecnologia che sta alla base della gestione dei tessuti presente in Red Engine 3.

The Witcher 3 è dunque un gioco che segna un'epoca in termini di portata dell'esperienza e di profondità dei fatti narrati che, tra le altre cose, fa salire l'hype per Cyberpunk 2077, un titolo che dovrebbe riproporre la stessa vastità ma all'interno di uno scenario di fantascienza. Streghe, dark fantasy e mostruosità di ogni tipo, come un alveare al posto di un occhio di una delle Megere che si incontrano nella parte iniziale dell'avventura, rendono l'immaginario di The Witcher 3 incredibilmente accattivante e coinvolgente. Lunghi e rilassati dialoghi, musiche che riportano alla mente lo scenario medievale, scorci paesaggistici maestosi rendono The Witcher 3 un prodotto di grande qualità artistica. Arte oltretutto concepita alla maniera europea, e quindi più triste nei contenuti e più ragionata rispetto al modo di fare invece più squisitamente americaneggiante.

  • Articoli Correlati
  • I 10 migliori videogiochi del 2014 I 10 migliori videogiochi del 2014 Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.
  • I 10 migliori videogiochi del 2013 I 10 migliori videogiochi del 2013 Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.
  • I migliori videogiochi del 2012: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2012: la parola ai lettori Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.
  • I migliori videogiochi del 2011: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2011: la parola ai lettori Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.
  • I migliori videogiochi del 2010: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2010: la parola ai lettori Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2010. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.
  • I migliori videogiochi del 2009: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2009: la parola ai lettori Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2009. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.
  • I migliori videogiochi del 2008: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2008: la parola ai lettori Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2008. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.
  • I migliori videogiochi del 2007: la parola ai lettori I migliori videogiochi del 2007: la parola ai lettori Attraverso un sondaggio organizzato sul nostro forum, i lettori di Hardware Upgrade hanno espresso le proprie preferenze sui migliori titoli di gioco del 2007. Viene fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima e le sorprese non mancano
  • I migliori videogiochi del 2006 I migliori videogiochi del 2006 Ci avviciniamo al Natale e ciò comporta due cose: compere e articoli che riassumono quanto successo nel corso dell'anno. Due cose che diventano protagoniste in questo articolo: quali giochi comprare in occasione delle feste? Ovvero, quali giochi hanno raggiunto la massima qualità tra quelli pubblicati nel 2006?
51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bagnino8915 Gennaio 2016, 16:44 #1
Assolutamente d'accordo con TW3 vincitore! Fallout 4 ha decisamente troppi bug, e la trama è insulsa rispetto a TW3, così come la caratterizzazione dei personaggi. Per non parlare della grafica: TW3 è molto più appagante e non ha fastidiosi crolli di frame rate come F4...

Sono contento anche per la presenza in classifica di Life is Strange, bellissimo gioco.
Therinai15 Gennaio 2016, 16:59 #2
Ottimo life is strange in classifica, ottimo Bloodborne appena fuori dal podio considerando che è esclusiva ps4.
Il videoggioco di star wars non lo posso vedere in classifica, voti rubati senza merito
Comunque è andata... per il 2016 io scommetto quello che volete che ci sarà DS3 in prima posizione
TheZeb15 Gennaio 2016, 17:03 #3
perchè due volte la posizione 10 e due volte la 8 ?
Sealea15 Gennaio 2016, 17:07 #4
the witcher inevitabile vincitore.

avrei scambiato senza dubbio fallout con bloodborne. due giochi con spessori ben diversi.. uno è profondo, l'altro è semplicemente vasto.
pWi15 Gennaio 2016, 17:07 #5
Originariamente inviato da: TheZeb
perchè due volte la posizione 10 e due volte la 8 ?


Sono degli ex aequo, ovvero quei giochi hanno ottenuto lo stesso numero di voti e quindi non è possibile differenziare le posizioni.
Soulbringer15 Gennaio 2016, 17:10 #6
D'accordo con il vincitore, questo anno non poteva veramente andare diversamente: The Witcher 3 è un vero capolavoro senza se e senza ma.

Fallout 4 molto sopravvalutato a mio avviso, la storia è la solita piattezza Bethesda e il motore grafico, con tutti i suoi bug, non si può più guardare.

Life is Strange invece è un altro piccolo gioiello che avrei preferito vedere più in alto in classifica.
Ton90maz15 Gennaio 2016, 18:17 #7
Originariamente inviato da: pWi
Sono degli ex aequo, ovvero quei giochi hanno ottenuto lo stesso numero di voti e quindi non è possibile differenziare le posizioni.
La cosa ironica è che così hanno dovuto fare una top 11
willyx7815 Gennaio 2016, 18:47 #8

Mah...

Il secondo posto di f4 è uno scandalo, chi lo ha votato non ha giocato a nessun altro titolo della classifica, altrimenti non mi so spiegare che ci faccia li. W3 è il gioco dei giochi, dargli solo il premio di miglior gioco dell'anno è persino riduttivo
iutuber15 Gennaio 2016, 19:06 #9
OK The Witcher 3 sarà fatto bene, sarà curato, sarà longevo, sarà esplorabilissimo...ma secondo me il gioco più divertente e cool del 2015 è stato Dying Light. C'ho ancora la musichetta nelle orecchie e chi se la dimentica

https://www.youtube.com/watch?v=5lew-LTRCcI
mirkonorroz15 Gennaio 2016, 19:54 #10
Sembra un misto tra Carpenter, Tangerine Dream e Autechre (prima maniera)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^