Synthesis spiega come ha tradotto un gioco enorme come Fallout 4

Synthesis spiega come ha tradotto un gioco enorme come Fallout 4

Nei giorni scorsi abbiamo visitato gli studi di Synthesis a Milano per farci raccontare dai ragazzi che portano avanti la nota società ormai da diversi anni come è andato il processo di localizzazione di Fallout 4. Che è stato il gioco più arduo da doppiare di sempre, anche se Synthesis ha ormai un'esperienza decennale nella localizzazione dei giochi e opera con i principali protagonisti del settore. Ci siamo fatti spiegare tutto da Emanuele “SHIN” Scichilone, Lead Project Manager; Manuel Auletta, Ingegnere Audio Capo per Fallout 4, e Ambra Ravaglia, Capo della Parte Artistica e Studio Manager.

di Dorin Gega, Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
BethesdaFallout
 

Le quattro fasi della localizzazione

Oggi il doppiaggio di videogiochi è un vero e proprio business, come evidenzia il caso Synthesis. La traduzione di un gioco con dimensioni importanti come Fallout 4 costa "cifre a cinque zeri" per una singola lingua come ci dice SHIN nel corso dell'intervista. Servono studi professionali attrezzati di strumentazioni all'avanguardia, con processi di selezione del casting, doppiaggio e memorizzazione estremamente rigorosi e puntuali.

Synthesis

Dall'inizio degli anni 2000, Synthesis ha cominciato a servire anche nazioni diverse dall'Italia. È diventata una società dal respiro internazionale con ramificazioni in tutto il mondo. Dopo aver iniziato con studi in Italia e in Spagna, Synthesis ha ampliato la propria sfera operativa con l’apertura di nuove società collegate in Germania, Francia, negli Stati Uniti e in Giappone. Nel caso di Fallout 4, infatti, il gioco è disponibile in 8 lingue differenti, 4 completamente tradotte e doppiate e altre quattro con parlato in inglese e testi localizzati. Tutto questo lavoro è stato fatto da Synthesis.

Di seguito potete vedere nell'illustrazione quali sono le sedi di Synthesis sparse per il mondo. In Italia, ad esempio, non usa solamente i suoi studi interni di doppaggio, ma saltuariamente fa affidamento ad altre sedi di registrazione, qualora si presentasse l'eventualità di dover registrare parlati più complessi. Qualche gioco doppiato da Synthesis oltre a quelli già citati? Starcraft II Legacy of the Void, gli Assassin's Creed e i Call of Duty, Wolfenstein The New Order, i Borderlands, The Witcher 3 Wild Hunt (in Brasiliano), League of Legends, Bioshock.

Synthesis

Ma come avviene il processo di localizzazione? Possiamo riassumerlo in quattro fasi, delle quali la prima prevede la classica traduzione, che combina la competenza della traduzione professionale con la conoscenza dei videogiochi e della cultura di riferimento. Di solito questa fase viene affidata a collaboratori esterni, che però devono conoscere il "lore" e la tradizione della serie alla quale appartiene il gioco. Nel mentre un addetto interno a Synthesis si occupa di rileggere e amalgamare i lavori che arrivano dall'esterno, andando a uniformare la terminologia usata e appianando eventuali discrepanze.

Poi arriva la fase del doppiaggio, affidata ad attori professionisti. Synthesis è in grado di fornire vari tipi di registrazione, come time/sound costraint, voice over o lip synch, ossia sincronizzazione audio/video. Queste specifiche, infatti, implicano un diverso approccio alla direzione dei doppiatori e alla preparazione delle sessioni audio. Mediamente, Synthesis doppia 4 milioni di parole in un anno attraverso 6 studi di registrazione e pre/post-produzione. Negli studi di Milano, Madrid e Amburgo dispone della strumentazione più avanzata. A Milano, ad esempio, si trovano microfoni Neumann U87, Neumann TLM 103, Sennheiser ME-66, Sennheiser MKH-8040, DPA 4060, Shure SM57; di Outboard RME Fireface UCX, Digidesign 003R, Digidesign 002R, Focusrite ISA 220, Focusrite Platinum voice master; di Mixer Yamaha 01V96, Behringer Eurorack UB1002, Behringer Xenyx 502; e degli Altoparlanti Mackie 824 (x7) + Subwoofer Mackie HRS-120, Mackie 624 (x2). Tra il Software utilizzato troviamo Nuendo 6 e 4, Wavelab 6, Sony Sound Forge 10, Audition 3, Digidesign ProTools 10 HD, ProTools LE 8.01 + Digitraslator, Altiverb 7 XL, Soundtoys TDM Effects, Speakerphone 2. Si tratta di soluzioni che individualmente possono arrivare a costare più di 2.500 euro.

Synthesis

Un'altra attività cruciale è quella della gestione dei progetti, detta altrimenti Project Management. I Project Manager delle varie sedi costituiscono un’interfaccia professionale tra il cliente e i reparti interni per la gestione ottimale del processo. Molto importanti sono, infine, il controllo qualità e il testing. Quest'ultimo si divide nelle componenti di analisi, pianificazione, testing linguistico dell'interfaccia utente, della compliance terminologica con gli standard Sony e Microsoft, e della fase di individuazione e correzione dei “bug” in gioco vera e propria. Il controllo qualità invece prevede il monitoraggio e il miglioramento dei processi ed è eseguito su tutti i vari tipi di testi, quindi su schermo, manuali, copioni. Per questo scopo Synthesis dispone di una squadra di revisori interna, che si occupa di correggere i testi da tutti i punti di vista, quindi dalla grammatica allo stile utilizzato in funzione dell'opera che viene doppiata.

Vengono poi fatti test al software, linguistici e funzionali. Non solo si va quindi alla verifica della coerenza linguistica e l’individuazione di problemi di contesto ma si va a provare la localizzazione durante fasi di giocato vero e proprio. La localizzazione, infatti, deve sposarsi bene con le meccaniche di gioco e ovviamente non deve andare incontro a malfunzionamenti e bug.

Nell'intervista che trovate nella pagina precedente di questo articolo affrontiamo vari argomenti con i ragazzi di Synthesis, riguardo la localizzazione dei videogiochi e lo stato dell'arte del processo riguardo ai titoli di ultima generazione, ma non solo visto che si parla di videogiochi anche in maniera trasversale oltre che di editoria gaming e altro ancora. "Quando abbiamo iniziato eravamo solo in quattro, adesso siamo qualche centinaio di persone sparse per il mondo, con una crescita costante nell'arco degli anni", sono le parole con cui SHIN conclude l'intervista rimarcando ancora una volta la crescita e la maturazione dell'intero settore dei videogiochi, insieme all'importanza della localizzazione in italiano per progetti che ambiscono alla stessa dignità artistica ormai dei film, perlomeno.

  • Articoli Correlati
  • Fallout 4 è il massimo che oggi i videogiochi possono offrire Fallout 4 è il massimo che oggi i videogiochi possono offrire Dopo anni di attesa, Fallout 4 è finalmente arrivato, al solito carico di luoghi da esplorare, nemici da scoprire, armi da interpretare, storie da sviscerare. Bethesda ha delle ambizioni molto chiare: creare il gioco di ruolo più grande di sempre. Avrà mantenuto le sue promesse? Scopritelo insieme a noi con la recensione e il live streaming!
36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio29 Dicembre 2015, 15:15 #1
Innanzi tutto ringrazio Synthesis per avermi permesso di apprezzare un capolavoro come Fallout al 100%.
Con F4 avete fatto un'ottimo lavoro, se devo muovere una critica, sarebbe stato meglio utilizzare qualche doppiatore in più...
Nulla da togliere alla bravura di Pietro Ubaldi, ma sentire tantissimi pesonaggi diversi doppiati da lui (ma questo vale anche per altre "voci" fa storcere un po il naso.

MA come vorrei che anche per The Witcher 3 fosse stato lo stesso ottimo lavoro di doppiaggio...
MiKeLezZ29 Dicembre 2015, 15:26 #2
Art. 498 dl codice penale: non ci si può fregiare del titolo di Ingegnere avendo un solo diploma di perito.
Il Sound Engineer si traduce in Tecnico del Suono.

Comunque complimenti per i ragazzi di TGM che seguivo sempre quando ero piccolo, non me l'aspettavo fossero saliti così in alto!
igiolo29 Dicembre 2015, 15:50 #3
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Art. 498 dl codice penale: non ci si può fregiare del titolo di Ingegnere avendo un solo diploma di perito.
Il Sound Engineer si traduce in Tecnico del Suono.

Comunque complimenti per i ragazzi di TGM che seguivo sempre quando ero piccolo, non me l'aspettavo fossero saliti così in alto!


mi unisco al plauso, il Raffo, il Todeschini...nomi x i più sconosciuti, ma divoravo ogni TGM!
GRandi a trovare nuovi orizzonti sempre in merito ai vg
Noir7929 Dicembre 2015, 18:37 #4
Grandissimi, non sapevo che i "ragazzi" di TGM avessero fondato questa compagnia!

Quanti anni passati al liceo a leggere la loro rivista...

Complimenti a tutti!!
Zetino7429 Dicembre 2015, 18:46 #5
Originariamente inviato da: Ameno
TGM anni '90...lacrimuccia...


+1

Gran bel lavoro!
Therinai29 Dicembre 2015, 19:20 #6
Caspita che roba! Sono andato di corsa a vedere la voce "careers" (non per me) ma purtroppo al momento cercano solo madrelingue di altre lingue
Mi unisco al coro di complimento per gli ex tgm, gli è andata male con la carta ma hanno sfondato comunque con i videogiochi, e facendo qualcosa di very cool, soprattutto per noi italiani che andiamo in crisi con l'inglese (parlo per altri, io da tempo preferisco l'inglese hohohoh )
Tasslehoff29 Dicembre 2015, 19:50 #7
Ah però guarda un po' chi si rivede, ne è passata di acqua sotto i ponti dai tempi della REINAAAAUD

Buona fortuna ragazzi, mi fa piacere che ci sia qualcuno in grado di valorizzare un lavoro come questo, ricordo che quando partecipai ad alcune traduzioni (Baldur's Gate II in primis) il lavoro era svolto in modo decisamente meno professionale, un esercito di studentelli a tempo perso che venivano pagati una miseria (a carattere), testi senza capo ne coda da tradurre frase per frase senza aver la minima idea del contesto (ecco spiegati gli strafalcioni) e tempi di consegna strettissimi...
Poi magari alla fine qualcuno si perdeva pure i file e toccava ricorrere al babelfish per rispettare i tempi..
kaos.29 Dicembre 2015, 20:03 #8
*
luka73429 Dicembre 2015, 21:11 #9
senza nulla togliere al lavoro svolto da questi ragazzi ma mi chiedo come sia possibile che fallout 4 sia il gioco più grande tradotto in italia quando :
1) ha meno città abitate e ambientazioni di skyrim e di fallout new vegas
2) ha meno abitanti e negozi di skyrim e di fallout new vegas
3) ha un minor numero di quest di skyrim e di fallout new vegas (rispettivamente il primo ne ha intorno alle 280, new vegas intorno alle 150, f4 ne ha un centinaio).


Capisco che vogliono farsi notare, farsi pubblicità e fare pubblicità al gioco, però insomma usare titolo più calzante sarebbe stato meglio...imho...
mikegemini7729 Dicembre 2015, 21:45 #10
Originariamente inviato da: luka734
senza nulla togliere al lavoro svolto da questi ragazzi ma mi chiedo come sia possibile che fallout 4 sia il gioco più grande tradotto in italia quando :
1) ha meno città abitate e ambientazioni di skyrim e di fallout new vegas
2) ha meno abitanti e negozi di skyrim e di fallout new vegas
3) ha un minor numero di quest di skyrim e di fallout new vegas (rispettivamente il primo ne ha intorno alle 280, new vegas intorno alle 150, f4 ne ha un centinaio).
...


anche a me skyrim sembra più vasto di F4 sia come numero di città che quest, una spiegazione potrebbe essere che in skyrim ci sono + frasi ripetute rispetto a F4 bho.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^