The Game Awards 2015: pochi annunci, The Witcher 3 gioco dell’anno

The Game Awards 2015: pochi annunci, The Witcher 3 gioco dell’anno

Anche l’edizione 2015 degli Oscar dedicati ai videogiochi è andata in archivio. Il format di quest’anno si è posto in linea di continuità con l’edizione 2014. Poche le world premiere di un certo peso, Bethesda e From Software sono rimaste a bocca asciutta, mentre un po’ a sorpresa abbiamo assistito all’exploit del titolo indipendente Her Story.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
 

Le (poche) novità

Telltale Batman

Telltale Games ha annunciato di essere al lavoro su un nuovo gioco basato sui fumetti DC Comics dedicati a Batman, in collaborazione con Warner Bros. Interactive Entertainment e DC Entertainment. Il titolo ufficiale deve ancora essere svelato ma dal breve teaser si evince che il prodotto giungerà in formato digitale su console, PC e anche su dispositivi mobile.

“In Telltale siamo onorati di introdurre il nostro originale approccio alla narrazione interattiva ad alcuni dei più grande franchise del mondo, e siamo lieti di annunciare che presto esploreremo cosa significhi essere Batman in una serie completamente nuova che avrà inizio il prossimo anno”, ha annunciato il co-fondatore e CEO di Telltale Games, Kevin Bruner. “Questa versione di Batman darà ai fan l’opportunità di addentrarsi più in profondità nella mente e nella vita complessa di Bruce Wayne, nel dualismo derivato dalla propria identità e nella responsabilità di salvare una città sopraffatta da corruzione e malvagità”.

In attesa di ulteriori dettagli eccovi il breve teaser mostrato nella notte.

The Walking Dead: Michonne

Telltale Games ha deciso di fare doppietta svelando anche The Walking Dead: Michonne, mini serie della durata di tre episodi che debutterà a febbraio 2016. La protagonista di questa nuova avventura sarà interpretata da Samira Wiley, già conosciuta per il suo ruolo nella serie televisiva Orange is the New Black.

Stando alle poche indicazioni disponibili verranno narrati i motivi che hanno portato Michonne ad abbandonare Rick, Ezekiel e il resto del gruppo nel quale riponeva la sua fiducia, e cosa l’abbia spinta a tornare sui suoi passi.

Non va dimenticato che in precedenza lo studio aveva pubblicato l’episodio The Walking Dead: 400 Days, che estendeva la prima stagione e si concentrava su alcuni nuovi personaggi.

Psychonauts 2

Il vulcanico Tim Schafer ha annunciato che Psychonauts 2 è attualmente in fase di pre-produzione. Per sostenere lo sviluppo è stata avviata una campagna di crowdfunding della durata di 35 giorni e un obiettivo finale fissato a 3,3 milioni di dollari. Attualmente hanno partecipato più di 7000 finanziatori, per una cifra che sfiora già il milione di dollari. Schafer non ha intenzione di adottare la struttura a episodi già impiegata per la creazione di Broken Age, ma piuttosto di recuperare gli elementi cardine del capitolo originario e adattarli al panorama odierno.

Shadow Complex Remastered

Nel corso della manifestazione è stata confermata l’uscita di un’edizione rimasterizzata di Shadow Complex, shooter di Epic Games che venne lanciato in esclusiva su Xbox 360 nel 2009. Questa nuova versione approderà su PC, Xbox One e PlayStation 4. Peraltro collegandosi al sito ufficiale è possibile scaricare la versione PC in modo completamente gratuito.

Rock Band VR

Palmer Luckey è salito sul palco dei Game Awards con le ciabatte d’ordinanza e ha annunciato una partnership con Harmonix per lo sviluppo di un capitolo di Rock Band compatibile con la realtà virtuale.

Shaq Fu: A Legend Reborn

Il momento più trash dell’evento ha visto come protagonista Shaquille O’Neal. Ad oltre vent’anni di distanza dall’esordio di Shaq Fu su SEGA Mega Drive è stato annunciato un remake che avrà di nuovo come protagonista l’ex stella dei Los Angeles Lakers. A onor del vero il gioco era già stato finanziato attraverso una campagna di crowdfunding nel 2014, ma da allora se ne erano perse le tracce.>/p>

  • Articoli Correlati
  • The Game Awards 2014: nuovo format, nel segno degli sviluppatori indipendenti The Game Awards 2014: nuovo format, nel segno degli sviluppatori indipendenti Come avviene ormai da alcuni anni, il primo weekend di dicembre coincide con la messa in onda dei videogame awards, kermesse dedicata al mondo dei videogiochi. Contrariamente alle precedenti edizioni, che si sono svolte a Los Angeles, il nuovo format è stato portato in scena nella cornice inedita dell’Axis Theater di Las Vegas.
28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
roccia123404 Dicembre 2015, 19:04 #1
Beh, decisamente meritato, sia vittorie che nomination.
Titanox204 Dicembre 2015, 19:56 #2
si meritava un premio anche bloodborne putrioppo c'era una bella concorrenza
alexbilly04 Dicembre 2015, 20:36 #3
Direi più che meritato. The Witcher 3 è il massimo che i videogiochi possono offrire (cit.)

Grafica (per un open world)
Ottimizzazione
Narrazione
(Main e Sub)quest
Qualità dell'espansione (poi vedremo il resto)
Trissona e Yennefer

Tutto ok tranne che per il sistema di crescita del personaggio, quello oggettivamente è un qualcosa di altamente rivedibile, un modo gentile per non dire che è fatto coi piedi.
Avatar005 Dicembre 2015, 01:32 #4
Her story best narrative e l' attrice best performance ?

Che premio vuole vincere un "gioco" che basta digitare la keyword "sbagliata" e nei primi tentativi ti sei già visto quei 4-5 video chiave, rovinandoti almeno l' 80% della storia.

La storia non è nulla di che, manca di un finale e gioca sul filo della doppia interpretazione che non ha basi per esistere.
Poi alcuni passaggi sono forzatissimi e anche seguendo i video in ordine rimane molto dispersiva.

L' attrice che interpreta la tizia è pessima. Rimango basito che possa essere piaciuta a qualcuno la performance. Io l' ho trovata imbarazzante.
roccia123405 Dicembre 2015, 10:18 #5
Originariamente inviato da: alexbilly
Direi più che meritato. The Witcher 3 è il massimo che i videogiochi possono offrire (cit.)




Grafica (per un open world)
Ottimizzazione
Narrazione
(Main e Sub)quest
Qualità dell'espansione (poi vedremo il resto)
Trissona e Yennefer

Tutto ok tranne che per il sistema di crescita del personaggio, quello oggettivamente è un qualcosa di altamente rivedibile, un modo gentile per non dire che è fatto coi piedi.


Beh, grafica anche senza "per un open world" è comunque su altissimi livelli.
Il sistema di crescita... si anche a me non è piaciuto più di tanto, ma non mi ha nemmeno fatto completamente schifo... anche perchè la mia attenzione era rivolta a ben altro.
Ale55andr005 Dicembre 2015, 13:04 #6
Originariamente inviato da: alexbilly

Tutto ok tranne che per il sistema di crescita del personaggio, quello oggettivamente è un qualcosa di altamente rivedibile, un modo gentile per non dire che è fatto coi piedi.




quoto, spero ancora che tornino sul pianeta terrà e ci diano un VERO skill tree che non quel caspio di puzzle game a 12 slot
Max_R05 Dicembre 2015, 16:34 #7
Quando parte il doppio sondaggione HWU? Gioco dell'anno e gioco più atteso del prossimo?
pWi05 Dicembre 2015, 16:42 #8
Originariamente inviato da: Max_R
Quando parte il doppio sondaggione HWU? Gioco dell'anno e gioco più atteso del prossimo?


Molto presto
Ton90maz05 Dicembre 2015, 18:07 #9
Originariamente inviato da: Max_R
Quando parte il doppio sondaggione HWU? Gioco dell'anno e gioco più atteso del prossimo?
Altre risate garantite.
gioiafilippo06 Dicembre 2015, 00:07 #10
Originariamente inviato da: Max_R
Quando parte il doppio sondaggione HWU? Gioco dell'anno e gioco più atteso del prossimo?


che ogni anno viene truccato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^