I 25 migliori videogiochi dell'E3 2015

I 25 migliori videogiochi dell'E3 2015

Abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono i giochi presentati all'E3 che più faranno parlare di sé nei prossimi mesi. All'interno della rassegna non troverete quei titoli che sono stati solamente annunciati senza che sia stato mostrato qualcosa di concreto durante la fiera.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
MicrosoftSonyXboxPlaystation
 

Mirror's Edge Catalyst

Mirror's Edge Catalyst
publisher: Electronic Arts
software house: DICE
piattaforme: PC, PlayStation 4, Xbox One
data di pubblicazione: 26 febbraio 2016

Catalyst è un prequel rispetto alle vicende raccontate in quello che è diventato un piccolo cult, per via delle sue meccaniche di gioco senz'altro originali, del mondo dei videogiochi, e ovviamente ci riferiamo al primo Mirror's Edge. Il gioco risulta potenziato in tutti gli aspetti, dal gameplay alla grafica, grazie soprattutto al Frostbite Engine che riesce a sfruttare al meglio le piattaforme di gioco più recenti.

Mentre il gioco originale era lineare, questo seguito è ambientato in un mondo aperto. La demo E3 si ambientava in una città metropolitana e metteva a disposizione tre missioni, e ciascuna di esse richiamava un'abilità della protagonista Faith. In una di queste bisognava correre velocemente fra i tetti dei palazzi e in un'altra mettere fuori combattimento un gruppo di nemici ricorrendo solamente ad attacchi corpo a corpo. Come nel predecessore, infatti, Faith non può usare armi da fuoco ma deve fare affidamento alle sue spiccate abilità nel parkour.

L'ultima missione, invece, comprendeva un piccolo puzzle: bisogna rinvenire un cartellone pubblicitario e sbarazzarsi di alcuni messaggi propagandistici. I controlli di Catalyst sono fluidi come quelli del gioco originale: un pulsante permette di scalare gli ostacoli o di saltare a seconda del contesto, mentre un altro porta all'esecuzione di azioni come la scivolata. Combinare questi input consente di percorrere velocemente la città, scalare i muri o piombare dall'alto su un nemico.

Il nuovo mondo aperto conferisce a Catalyst uno spiccato senso dell'esplorazione. Si tratta anche di ricompensare questa esplorazione, visto che il giocatore potrà individuare degli oggetti nascosti. Si possono impostare i marcatori, per agevolarsi la strada verso il raggiungimento di una location sensibile.

Rispetto al gioco originale la narrazione sarà più presente con un maggior numero di sequenze di intermezzo, che seguiranno le vicende ora dalla prospettiva in terza persona ora da quella in prima persona. Una struttura che dà la sensazione di essere più organica e capace di coinvolgere in maniera più netta il giocatore all'interno dello scenario di gioco.

Mirror's Edge Catalyst è sviluppato ancora una volta da DICE e uscirà il prossimo 26 febbraio.

 
^