Le nuove console e il problema del NAT 1

Le nuove console e il problema del NAT 1

Abbiamo ricevuto una serie consistente di richieste da parte di giocatori che hanno problemi con il gaming multiplayer con le nuove console. Nello specifico si discute di come abilitare la modalità NAT 1 su PS4, prendendo come router di riferimento il nuovo FRITZ!Box 3490. L'articolo include dei suggerimenti per aggirare tali difficoltà e discute il problema del NAT 1.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
AvmSonyPlaystationMicrosoftXbox
 

Come configurare comunque la console in NAT 1

Rinunciando al router, si può comunque ottenere la chiamata NAT 1 con PS4. Per farlo bisogna collegare direttamente la console alla rete dati tramite il modem (non modem/router), abilitando la modalità Bridge o l'Inoltro PPPoE. Potete farlo come esercizio di stile perché, lo ripetiamo, ciò non consente di avere alcun vantaggio in termini di funzionalità di rete o in termini competitivi nei match multiplayer, e inoltre espone la console a possibili attacchi di rete.

NAT 1

Questo tipo di configurazione va, infatti, anche oltre la famosa modalità DMZ. Nel mondo del routing con questa sigla si indica la cosiddetta "demilitarized zone", che corrisponde all'apertura di tutte le porte di rete. La modalità DMZ si può impostare nel software dei FRITZ!Box ricorrendo alla voce "Exposed Host", con la quale, appunto, vengono abilitate tutte le porte per un computer nella rete, ma non corrisponde al PPPoE Relay: pur collegando PS4 al FRITZ!Box 3490 e impostandola in "Exposed Host", gestendo la connessione tramite cavo Ethernet non si otterrà il NAT 1. L'unica soluzione è rinunciare al router e ricorrere al solo modem, lo abbiamo fatto utilizzando il modem fornito da Telecom sul abbonamento Alice e questo si è rivelato possibile.

NAT 1

Per farlo occorre innanzitutto assicurarsi che la connessione Bridge sia abilitata e che il modem/router Telecom stia funzionando in modalità Bridged+Router. Qualora non lo fosse, basta resettare il dispositivo per ripristinare la configurazione di default.

A questo punto andate sulla PS4 e premete su "Impostazioni", poi su "Rete" e infine su "Imposta connessione Internet". Selezionate il tipo di connessione che avete scelto tra Wi-Fi e LAN e poi premete su "Personalizzata". Scegliete la rete Telecom e immettete la password della rete Wi-Fi se avete scelto di collegarvi senza cavo. A questo punto premete sulla voce relativa alla connessione PPPoE e scrivete ID utente e password (abitualmente "aliceadsl" per entrambe le voci). Lasciate in automatico gli indirizzi DNS, ma personalizzate il valore dell'MTU. Dovete cambiarlo da 1500 a 1492. Infine, non usate proxy.

NAT 1

In questo modo avrete la vostra PS4 in NAT 1 senza alcun controllo di protezione del router grazie alla modalità Bridge. Questo vuol dire che la PS4 ha un IP esterno e parallelo a quello del modem.

Questa, in definitiva, rimane una soluzione folle, per i problemi di sicurezza che abbiamo ripetuto più volte, ma tecnicamente è applicabile senza pregiudicare il funzionamento della rete e mettendo a rischio la sola PS4. Il problema, invece, non si pone con Xbox One, perché la console Microsoft non prevede l'opzione per il collegamento in PPPoE.

 
^