Life is Strange: un prologo incoraggiante. Ma solo un prologo

Life is Strange: un prologo incoraggiante. Ma solo un prologo

Se in un qualsiasi prodotto di entrtainment - in particolar modo un videogame - inserite, come setting, il grande Nord Ovest (o ancora meglio: l’Oregon), avrete già tutta la mia attenzione. Proprio in Oregon, infatti, sono avvenute alcune delle ‘avventure’ più significative della mia vita. Se poi il gioco in questione si rivela essere un’avventura psicologica (che si basa più su dialoghi a scelta multipla, rispetto a cervellotici o pretestuosi enigmi), mi avrete molto probabilmente convinto e fatto felice.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
Square Enix
 

Nel mezzo dell'azione, bruscamente

Maxine Caulfield è una teenager nata e cresciuta ad Arcadia Bay. Dopo qualche anno trascorso con la famiglia nella grande Seattle, è tornata ‘a casa’ perché accettata dalla Blackwell Academy. E’ una ragazzina schiva, riflessiva e piuttosto introversa; il suo più grande pregio è il talento nel realizzare fotografie: proprio per questo è stata accettata alla Blackwell.

Tutte queste informazioni ci vengono comunicate durante il gioco. La nostra avventura, infatti, comincia nel bel mezzo dell’azione, senza grandi spiegazioni né delle situazioni più normali, né di quelle decisamente particolari che, molto presto, vedranno Max coinvolta. Durante una ‘sonnecchiosa’ lezione pomeridiana, infatti, la nostra protagonista - dopo essersi ripresa da un inquietante sogno/visione - scoprirà di avere un potere eccezionale: quello di riavvolgere il tempo, per poter rivivere quanto accaduto pochi istanti prima.

Inutile dire come l’improvvisa scoperta di questo incredibile potere modifichi la vita di Max: subito saremo alle prese con situazioni in cui sfruttare la capacità di rewind. Sia per motivi ‘futili’ (rispondere bene alla domanda di un docente), sia per compiti ben più gravosi (salvare la vita di una studentessa della Blackwell).

Progressivamente, oltre al moltiplicarsi delle situazioni in cui ‘riavvolgere’, scopriremo sempre più dettagli sulla scuola, su Arcadia Bay e sulla stessa Max.

 
^