Battlefield Hardline: qualche miglioramento rispetto alla precedente beta?

Battlefield Hardline: qualche miglioramento rispetto alla precedente beta?

Dopo la deludente prima beta di Battlefield Hardline, lanciata in fretta e furia in occasione dello scorso E3, Visceral Games, la software house famosa per Dead Space, ci riprova. La seconda beta di Battlefield Hardline, che rimarrà attiva fino alla giornata di domenica, appare più rifinita e capace di offrire equilibri di gioco migliori. Basterà per soddisfare i fans storici di Battlefield?

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Electronic ArtsBattlefield
 

Corto Circuito

Partiamo delle conclusioni: adesso il multiplayer di Battlefield Hardline è più divertente ed equilibrato, ma il progetto affidato a Visceral resta comunque problematico. Difficilmente, insomma, questo gioco potrà ambire a valutazioni con tante stelline da parte della critica del settore, principalmente perché si tratta di un grosso riciclo di Battlefield 3 e 4. Quello che vogliono fare EA e Visceral è creare un gioco molto più veloce e adrenalinico rispetto al precedente capitolo di Battlefield, sublimando le caratteristiche e il bilanciamento introdotti con i vari DLC del quarto capitolo; ma la struttura classica della serie mal si sposa con l'impostazione asimmetrica necessaria per un gioco su "guardie e ladri" come vuole essere Hardline.

Visceral Games ha rifinito comunque molti elementi di gioco rispetto al precedente capitolo, come la durata dei round di gioco e alcune caratteristiche portanti delle modalità. Ha modificato la fisionomia dei mezzi, la progressione e la stessa intefaccia utente, rendendola più aderente allo spirito di Hardline, che poi risulterà definitivamente chiaro soprattutto grazie alla campagna single player.

Già perché Hardline, anche se fino a oggi lo abbiamo giocato solo in multiplayer, offrirà anche una storia, raccontata a episodi, e ovviamente squisitamente di stile poliziesco. Se poi gli equilibri di gioco tipici di Battlefield possano essere adeguati a una storia poliziesca invece che militare sarà un qualcosa tutto da valutare. Per il multiplayer è più un no che un si, perché non si capisce proprio perché dei criminali, o "sospetti" come vengono chiamati nella beta, debbano innescare un largo conflitto, molto simile a una guerra, capace di coinvolgere 64 giocatori in una mappa di gioco di grandissime dimensioni (parlo della modalità Conquista ovviamente).

Nel single player, i giocatori impersoneranno la recluta Nick Mendoza, che seguiranno attraverso una storia di crimini e di vendetta. Mendoza è un ufficiale SWAT che risulta coinvolto in attività criminali. Per la prima volta nella serie, i giocatori nel single player potranno completare il loro obiettivo in vari modi, sia in silenzio che con violenza. Mentre un nuovo gadget, Scanner Polizia, potrà essere usato per trovare i nemici, così come gli oggetti importanti e contrassegnarli.

Ma ci sarà tempo per parlare di single player, mentre per adesso conviene concentrarsi sul multiplayer. Ancora una volta Hardline offre le apprezzate meccaniche di firing tipiche della serie, che garantiscono un livello di realismo e di fedeltà che non si riscontra in altri shooter multiplayer di recente uscita. I giocatori possono avvertire le differenze nel comportamento delle varie armi e c'è la possibilità di dimostrare la propria abilità visto che non manca un consistente livello di sfida nel padroneggiarle nella maniera opportuna.

Un altro elemento che risulta subito ben fatto è quello legato a tutta la componente uditiva. Sul campo di battaglia si possono udire tantissimi suoni con caratteristiche e origine diverse. Il coinvolgimento uditivo, così come nei precedenti capitoli di Battlefield, è garantito, anche se in una connotazione leggermente differente vista la nuova ambientazione.

Nella seconda beta di Battlefield Hardline è possibile provare le modalità Corto Circuito, Conquista e Rapina, sulle mappe Centro, Deserto e Lavoro in Banca. Al di là di Conquista, che ovviamente mantiene gli equilibri secolarizzati di Battlefield, Corto Circuito e Rapina offrono dei miglioramenti significativi rispetto a quanto visto nel primo beta test di Hardline.

 
^