I 10 migliori videogiochi del 2014

I 10 migliori videogiochi del 2014

Anche quest'anno Hardware Upgrade e Gamemag offrono la classica dei migliori giochi dell'anno precedente, scelti dai lettori. Si parte dalla decima posizione e si risale fino al gioco vincitore.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Electronic ArtsKunos Simulazioni
 

2a posizione

Assetto Corsa

Produttore: Kunos Simulazioni
Sviluppatore: Interno
Piattaforma: PC
Uscita: dicembre
Percentuale di voti conseguita: 12,50%

Avvantaggiato anche dall'origine italianissima, Assetto Corsa ha ottenuto un risultato senza precedenti nel nostro sondaggio. Questo perché è un titolo mono-formato, mentre il sondaggio ha da sempre favorito i titoli multi-piattaforma, e perché è un gioco indipendente. Anzi, mai prima d'ora un gioco mono-formato, e men che meno indipendente, aveva ottenuto una posizione così alta, visto che The Last of Us, l'anno scorso, e StarCraft II Wings of Liberty, nel 2010, si erano fermati alla terza posizione.

La versione full release di Assetto Corsa è arrivata il 19 dicembre, ma come sanno bene i fans, si tratta di un progetto dalla lunghissima gestazione, il cui sviluppo non terminerà a breve. I ragazzi di Kunos Simulazioni stanno ancora lavorando per introdurre sempre nuovi circuiti e nuove auto, in modo da rendere l'esperienza multiplayer il più possibile coinvolgente e variegata.

Non sbagliamo di certo nel dire che Assetto Corsa è oggi una delle simulazioni di guida in assoluto più realistiche. Sfrutta al meglio quei volanti che garantiscono 900 gradi di precisione e offre vetture con comportamento fisico sempre differente sulla base delle originali caratteristiche tecniche e aerodinamiche.

Assetto Corsa è una delle simulazioni di guida più accurate grazie alla gestione dinamica della fisica e del comportamento di ogni elemento delle auto. Sono stati usati alcuni algoritmi provenienti direttamente dai produttori: ad esempio, nel caso della Pagani Huayra, Kunos ha accesso all'agoritmo originale, fornito da Pagani, che gestisce le quattro appendici aerodinamiche di cui è dotata questa auto e che si muovono indipendentemente le une dalle altre. Il Kers de LaFerrari, inoltre, funziona esattamente come nella vera auto, incidendo ad esempio anche sul controllo di trazione.

Assetto Corsa, poi, può vantare una riproduzione praticamente perfetta dei circuiti grazie alla tecnologia di LaserScan. Questa funziona per mezzo di telecamere laser che, viaggiando su una pista, generano una nuvola di punti. Da quest'ultima, poi, si ricava il wireframe, che include anche bumping e banking che condizionano il modo con cui la vettura reagisce mentre si guida. Si può immaginare il LaserScan come se si trattasse di carta carbone che va a replicare ogni singola asperità e interferenza.

Assetto Corsa si fa apprezzare anche per l'alto livello di personalizzazione che concede ai giocatori, grazie agli editor interni per gli elementi tridimensionali, le sospensioni, gli pneumatici e le vetture. Gli utenti possono trovare anche degli asset pronti, dai quali iniziare le proprie creazioni. Attraverso una serie di app Python, inoltre, Assetto Corsa permette di configurare liberamente l'interfaccia utente interna, in modo che ciascun giocatore possa allestire la UI che gli è più congeniale. Nella versione definitiva di Assetto Corsa abbiamo diverse modalità di gioco, ovvero: carriera, eventi speciali, weekend di gara, eventi personalizzati, modalità drift, time attack, drag e multiplayer.

 
^