2015, i videogiochi più attesi dell'anno

2015, i videogiochi più attesi dell'anno

Il 2014 è stato un anno molto difficile per l'industria videoludica, che ha vissuto il passaggio alla nuova generazione di console e che vede costantemente l'emergere di nuove forme di gaming, più immediate e pensate per sfruttare soprattutto i dispostiivi mobile. Ma il 2015 sarà un anno cruciale, che vedrà finalmente l'emergere di diversi titoli capaci di sfruttare i nuovi hardware.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Battlefield Hardline

Produttore: Electronic Arts
Sviluppatore: Visceral Games
Piattaforme: PC, PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One
Uscita: 19 marzo 2015

Dopo la deludente beta organizzata durante lo scorso E3, EA e DICE hanno deciso di posticipare il progetto Battlefield Hardline. La beta ci ha mostrato un gioco fin troppo simile a Battlefield 3 e 4, che quasi per niente riusciva a trasmettere il fascino della lotta tra criminali e poliziotti, che invece dovrebbe essere al centro di questa produzione, secondo le intenzioni del team di sviluppo Visceral, ricordando per certi versi l'ottimo Payday 2.

Ma non ci sarà solo il multiplayer, ma anche una nuova storia single player scritta da una squadra di sceneggiatori che hanno già lavorato per le serie televisive Justified e House of Cards. I giocatori impersonano un giovane detective di Miami, che si chiama Nick Mendoza e che è sulle tracce di un ex-collega adesso immischiato nel traffico di droga. L'impronta degli sceneggiatori sarà ben evidente anche nella struttura della campagna, che sarà suddivisa in episodi proprio come accade per le serie TV. I giocatori avranno più margine decisionale rispetto alle classiche campagne di Battlefield, visto che potranno agire sia in maniera stealth che utilizzando molte risorse in termini di proiettili.

Ma quando si parla di Battlefield si pensa naturalmente al multiplayer. Tornerà il Levolution, in misura ancora più massiccia che in Battlefield 4. Le mappe, quindi, varieranno aspetto in maniera considerevole durante i match. Inoltre, il gameplay si svolgerà più in verticale rispetto alla tradizione della serie, visto che i giocatori saranno dotati, tra gli altri gadget, di rampini per spostarsi appunto in tal senso.

Naturalmente il gioco che Battlefield Hardline ricorda di più è Payday 2, offrendo una sorta di versione multigiocatore dell'approccio "guardia e ladri". Grazie a questo nuovo orientamento risulterà privilegiato l'aspetto co-op del multiplayer di Battlefield: ovvero, senza cooperare non sarà possibile ottenere risultati degni di nota.

Nella modalità Heist i ladri dovranno assaltare un caveau, mentre i poliziotti cercheranno di rallentare il loro incedere, all'interno di una modalità di gioco quindi asimmetrica. Bisogna vedere, oltretutto, come gli equilibri classici di Battlefield verranno adattati a una modalità come questa, ovvero se il gameplay risulterà più ragionato o veloce e frenetico come vuole la tradizione Battlefield.

In Rescue Mode, invece, bisognerà salvare degli ostaggi dopo una rapina andata male, e Blood Money sarà una sorta di variante del tipico Capture the Flag. Hotwire Mode, infine, prevederà delle disperate fughe dalla polizia sullo stile Gta/Watch Dogs quando si accumulano il massimo di stellette da ricercato.

 
^