2015, i videogiochi più attesi dell'anno

2015, i videogiochi più attesi dell'anno

Il 2014 è stato un anno molto difficile per l'industria videoludica, che ha vissuto il passaggio alla nuova generazione di console e che vede costantemente l'emergere di nuove forme di gaming, più immediate e pensate per sfruttare soprattutto i dispostiivi mobile. Ma il 2015 sarà un anno cruciale, che vedrà finalmente l'emergere di diversi titoli capaci di sfruttare i nuovi hardware.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

The Order 1886

Produttore: Sony Computer Entertainment
Sviluppatore: Ready at Dawn
Piattaforme: PS4
Uscita: 20 febbraio 2015

Lo sparatutto tattico di Ready at Dawn è senz'altro molto promettente sul piano grafico, offrendo una compostezza visiva di prim'ordine su PS4 a 30 fps. Il sistema di coperture è quello di Gears of War, gioco a cui The Order 1886 somiglia molto anche per la presenza di spazi di gioco comunque piccoli, che impediscono di architettare strategie realmente di largo respiro.

La progressione nei livelli, inoltre, sembra molto lineare, perché non si fa molto altro che sparare e avanzare, all'interno di mappe comunque non troppo articolate. Interessante la fisica e il feedback che viene restituito al giocatore dalle varie sparatorie che è chiamato ad affrontare nel corso dell'avventura.

Rivelato per la prima volta all'E3 2013, questo gioco in esclusiva PS4 è ambientato in un contesto storico alternativo che miscela l'era Vittoriana a tecnologie avanzate e mostri mitologici. I giocatori impersonano Galahad, un membro di un ordine di grande prestigio, e fanno parte di una guerra secolare che cambierà per sempre il destino dell'umanità.

L'Ordine venne creato da Re Artù in persona, a causa dell'apparizione di creature che hanno subito mutazioni genetiche, noti anche come "mezzo-sangue". Le bestie si rivelarono troppo potenti, finché i cavalieri dell'Ordine non entrarono in contatto con una sostanza misteriosa chiamata Black Water, che gli conferiva la rigenerazione delle ferite e il rallentamento del processo di invecchiamento, dando così la possibilità ai cavalieri di vivere per secoli e combattere ad armi pari contro i mezzo sangue.

Ready at Dawn ha allestito la sua tecnologia in modo da dare al giocatore la sensazione di trovarsi all'interno di un film, e per questo avremo effetti di lens flare oltre che texture organiche. Gli effetti di lens flare sottolineeranno i movimenti rotatori del protagonista, mentre la luce rimbalzerà sugli oggetti in maniera realistica.

Il gioco si avvarrà di una nuova fisica soft-body, il che significa che i modelli poligonali riproducenti oggetti flessibili reagiranno dinamicamente alle forze esterne. Questo tipo di fisica consente di avere, ad esempio, la deformazione in tempo reale di barre metalliche in funzione di una potente forza magnetica.

 
^