Recensione PES 2015: sulla buona strada per tornare ai vecchi fasti

Recensione PES 2015: sulla buona strada per tornare ai vecchi fasti

La stagione 2014/2015 segna il ritorno in prima linea di Konami con la sua inedita versione next-gen di Pro Evolution Soccer. Gli ulteriori dodici mesi di sviluppo hanno permesso al team di implementare numerose novità e di rendere questo titolo molto più interessante di quanto non siano stati, da molti anni a questa parte, i suoi predecessori. Tutto questo avviene in concomitanza con i notevoli passi falsi compiuti da FIFA 15, che hanno contribuito a creare malumori tra i giocatori più attenti. Si avvicina la fine di un’epoca e il ritorno ai fasti del passato?

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

PES 2015 era quello di cui la serie aveva bisogno, dopo molti anni di promesse da mercante e di miglioramenti abbastanza inconsistenti. Come detto, il lavoro da fare è ancora lungo e i margini di miglioramento non mancano, ma l’occasione sembra davvero propizia, anche alla luce delle difficoltà e involuzioni dimostrate da parte della concorrenza.

Konami ha avuto l’umiltà di tornare sui propri passi e mettersi a lavorare seriamente, cercando di estrapolare quello che di buono è stato fatto altrove e di reinterpretarlo per fornire una visione del calcio allo stesso tempo divertente e bilanciata, ma soprattutto non frustrante.

Un’altra certezza è costituita dal FOX Engine che, con l’approdo sulle console di nuova generazione, ha permesso di svecchiare e sovvertire molti di quei problemi storici che il brand si portava dietro da ormai troppo tempo, rendendolo poco appetibile per chi aveva negli occhi le costanti novità ed evoluzioni di FIFA.

Dopo aver gettato queste interessanti basi si potrà lavorare ancora sui dettagli e limare alcune di quelle imperfezioni che abbiamo già evidenziato nel resto dell’articolo. Ma Konami non deve adagiarsi sugli allori, tutt’altro. Solo allora potremo davvero riconoscere che il vecchio PES è tornato per restare.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Riccardo8201 Dicembre 2014, 15:51 #1
si che bello prendo pes. poi c'è balotelli con la maglia del mila appena parte il gioco. così vado dal negoziante e gli dico.. uè... ma mi stai prendendo in giro????

Peccato nessun rimborso...

Poi mi sono consolato giocando con la spremonese ;-(
JarreFan01 Dicembre 2014, 16:00 #2
Originariamente inviato da: Riccardo82
si che bello prendo pes. poi c'è balotelli con la maglia del mila appena parte il gioco. così vado dal negoziante e gli dico.. uè... ma mi stai prendendo in giro????

Peccato nessun rimborso...

Poi mi sono consolato giocando con la spremonese ;-(


Hai scaricato il pacco di aggiornamenti ufficiali?
http://pesfan.it/2014/11/13/pes-201...-tutte-console/
Riccardo8201 Dicembre 2014, 17:13 #3
hmmm...

non lo ssapevo...

Quando rientro a casa dove ho la 360 provo e poi vi dico..
aqua8401 Dicembre 2014, 23:56 #4
[FONT="Georgia"]Domanda, ma è possibile finalmente poter fare un maledetto CAMPIONATO o una COPPA senza bisogno di fare un team online??
Come tutti i giochi di calcio del mondo da quando sono nati.

Lo chiedo xchè con Fifa 14, almeno sulla PS4, non si può (oppure sono così tardo che non l'ho trovata io questa funzione).
E sai che divertimento fare sempre partite secche scegliendosi l'avversario ogni volta, senza mai arrivare a un risultato finale.[/FONT]
*aLe05 Dicembre 2014, 14:39 #5
Con PES 2015, su PC è possibile per certo fare un campionato puramente [U]single player[/U] (che vuol dire offline, ma che vuol dire anche che non puoi avere un tuo amico che controlla l'altra squadra) scegliendo se giocare le coppe durante la stagione oppure no e se avere promozioni e retrocessioni a fine stagione oppure no (visto che da questa stagione ci sono le serie minori).

È questo che intendi?
aqua8406 Dicembre 2014, 12:25 #6
Originariamente inviato da: *aLe
Con PES 2015, su PC è possibile per certo fare un campionato puramente [U]single player[/U] (che vuol dire offline, ma che vuol dire anche che non puoi avere un tuo amico che controlla l'altra squadra) scegliendo se giocare le coppe durante la stagione oppure no e se avere promozioni e retrocessioni a fine stagione oppure no (visto che da questa stagione ci sono le serie minori).

È questo che intendi?

[FONT="Georgia"]Si, grazie, è quello che intendevo, anche se, avendo la PS4, mi auguro sia la stessa cosa.

Perchè, ripeto, con FIFA 14, almeno su PS4 (non so le altre piattaforme) potevo fare i singoli match scegliendo la mia squadra e quella avversaria. Finita la partita potevo o ripeterla o tornare al menu.
Niente coppe, niente campionato, niente di niente.

A meno che non stavo collegato ad internet e mi facevo il campionato online, che non metto in dubbio sia + emozionante confrontarsi con altri sparsi per il mondo, ma se per qualche motivo la mia connessione non va, oppure un weekend foglio farmi un campionato per i fatti miei come in un normale gioco del CALCIO non capisco per quale motivo non posso.

Oltre a questo, ci aggiungo che PES 14 su PS4 non è uscito...[/FONT]
jotaro7509 Dicembre 2014, 15:52 #7
Originariamente inviato da: aqua84
[FONT="Georgia"]Si, grazie, è quello che intendevo, anche se, avendo la PS4, mi auguro sia la stessa cosa.

Perchè, ripeto, con FIFA 14, almeno su PS4 (non so le altre piattaforme) potevo fare i singoli match scegliendo la mia squadra e quella avversaria. Finita la partita potevo o ripeterla o tornare al menu.
Niente coppe, niente campionato, niente di niente.

A meno che non stavo collegato ad internet e mi facevo il campionato online, che non metto in dubbio sia + emozionante confrontarsi con altri sparsi per il mondo, ma se per qualche motivo la mia connessione non va, oppure un weekend foglio farmi un campionato per i fatti miei come in un normale gioco del CALCIO non capisco per quale motivo non posso.

Oltre a questo, ci aggiungo che PES 14 su PS4 non è uscito...[/FONT]


mi sembra veramente strano...io ho fifa 14 su X1 e gioco puramente offline, ti dirò di più mi sono scelto una squadra di 3rza divisione inglese e la sto giocando nel relativo campionato/divisione con tanto di promozione/retrocessione ecc...
sicuro di aver guardato bene i menu?mi sembra strano una differenza cosi marcata dal punto di vista delle funzionalità fra le 2 versioni
aqua8413 Dicembre 2014, 13:46 #8
Originariamente inviato da: jotaro75
mi sembra veramente strano...io ho fifa 14 su X1 e gioco puramente offline, ti dirò di più mi sono scelto una squadra di 3rza divisione inglese e la sto giocando nel relativo campionato/divisione con tanto di promozione/retrocessione ecc...
sicuro di aver guardato bene i menu?mi sembra strano una differenza cosi marcata dal punto di vista delle funzionalità fra le 2 versioni

[FONT="Georgia"]credimi che ho guardato ovunque nei menu, e sono praticamente sicuro che non esiste, almeno su PS4, la funzione "CAMPIONATO" o "COPPE" o "TORNEO" o come cavolo lo vogliono chiamare, se non facendo qualcosa online.

C'è la possibilità di farsi un calciatore, cioè crearsi un personaggio, poi scegliere in quale squadra andare e poi usare solo quello.
Ma è un misto tra MANAGERIALE/GIOCABILE, che a me nn piace per niente.[/FONT]
jotaro7515 Dicembre 2014, 11:02 #9
Originariamente inviato da: aqua84
[FONT="Georgia"]credimi che ho guardato ovunque nei menu, e sono praticamente sicuro che non esiste, almeno su PS4, la funzione "CAMPIONATO" o "COPPE" o "TORNEO" o come cavolo lo vogliono chiamare, se non facendo qualcosa online.

C'è la possibilità di farsi un calciatore, cioè crearsi un personaggio, poi scegliere in quale squadra andare e poi usare solo quello.
Ma è un misto tra MANAGERIALE/GIOCABILE, che a me nn piace per niente.[/FONT]


Vado a memoria, quando fai "Crea Carriera" hai la possibilità di farti il tuo giocatore(che è la possibilità che citavi), oppure di fare l'allenatore. Quest'ultima non è inteso che gestisci la squadra ma poi gioca in automatico(tipo football manager), ma semplicemente che non giochi con un solo giocatore ma che giochi con tutti i giocatori della squadra.
Lupettina29 Dicembre 2014, 15:57 #10
Mamma mia che ciofeca di gioco, è triste vedere che dopo 20 anni di sviluppo, l'unico modo che hanno per far bilanciare il computer con il giocatore umano e quello di barare le giocate del COM, di far entrare i suoi giocatori in modalità "god mode" e di trasformare "on the fly" la realtà fisica di quello che sta avvenendo sullo schermo.
A volte è addirittura imbarazzante, se il gioco ha deciso che NON devi segnare e fai un tiro che sta evidentemente entrando in porta, come per magia lo vedrai uscire di lato. Peccato che l'ombra sbugiardi l'esito scelto dal gioco, perché da essa si può vedere chiaramente come la palla sia entrata in rete, o meglio, si sia smaterializzata sulla linea di porta per poi ricomparire immediatamente oltre la rete.
E' esilerante poi vedere come goffamente il gioco cerchi di ribilanciare partite ormai compromesse da tutto ciò: se chi sta vincendo 3 o 4 a zero si trova da solo davanti al portiere, tenderà a passargli la palla spacciandolo per tiro.
Potrei stare ancora qui a scriverne tante, ma mi fermo qui.
L'unica cosa a cui è stato buono questo PES 15 è stato farci passare un pomeriggio tra amici ad ammazzarci dalle risate nel vedere tutte le invenzioni che hanno dovuto creare per sopperire alla disastrosa intelligenza artificiale.
Mi spiace solo per il mio amico che ci ha ha speso i soldi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^