Assassin's Creed Unity: ecco com'è la grafica su PC

Assassin's Creed Unity: ecco com'è la grafica su PC

In questo articolo ci concentriamo sugli aspetti tecnici della grafica della versione PC di Assassin's Creed Unity e, in particolare, valutiamo l'apporto della suite NVIDIA GameWorks. Purtroppo Assassin's Creed Unity ha avuto molte problematiche tecniche nella fase di lancio, ma allo stato attuale delle cose, benché ci siano problemi ancora con le texture e con lo streaming del mondo di gioco, è perlomeno giocabile.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
NVIDIAAssassin's Creed
 

TXAA

TXAA è una nuova tecnica progettata specificamente per eliminare l'aliasing temporale e gli effetti si sfarfallamento in congiunzione di immagini particolarmente veloci. Si tratta di un mix tra hardware AA, un filtro CG di tipo cinematografico e un filtro temporale. Per filtrare ogni pixel sullo schermo, infatti, TXAA utilizza un contributo di campioni provenienti sia dalla parte del poligono interna sia da quella che si trova subito all'esterno del poligono. Questi campioni vengono poi confrontati con i campioni dei fotogrammi precedenti per offrire la massima qualità possibile nel filtraggio.

Assassin's Creed Unity

TXAA offre inoltre un migliore filtraggio spaziale rispetto alle tecniche 2xMSAA e 4xMSAA su quegli oggetti in cui risulta complessa l'applicazione dell'anti-aliasing, come lo possono essere grate, recinzioni e fogliame. TXAA è anche in grado di gestire in modo intelligente gli effetti per-pixel come l'illuminazione e il rendering atmosferico, evitando di introdurre artefatti di luce sui bordi degli oggetti. In caso di scene in movimento, inoltre, TXAA riesce a raggiungere e superare i risultati consentiti dagli algoritmi di anti-aliasing professionali.

Naturalmente si tratta di effetti meglio esperibili con immagini in movimento, visto che sono in grado di rendere le transizioni più morbide e naturali.

Come potete vedere nelle immagini, TXAA non offre sempre una qualità superiore rispetto a MSAA 8x. Se guardate con attenzione alle inferriate di queste finestre vi potete rendere conto di come l'algoritmo di MSAA 8x sia più efficace nell'individuazione dei punti su cui applicare l'effetto di smussamento dei bordi. Bisogna però considerare che MSAA 8x impiega un numero di sample superiore e per questo richiede più risorse di elaborazione. L'effetto del TXAA, inoltre, è più apprezzabile con immagini in movimento, come detto nel paragrafo precedente.

MSAA 8x

TXAA

Assassin's Creed Unity

MSAA 8x

Assassin's Creed Unity

TXAA

A livello prestazionale potrebbe essere preferibile l'impostazione MSAA 4x, che comunque non comporta una drastica riduzione della qualità come suggeriscono le immagini. In Assassin's Creed Unity abbiamo comunque a disposizione diverse impostazioni di anti-aliasing, per cui si può optare anche per la "vecchia" FXAA o per il No AA.

Nelle seguenti serie di immagini, invece, notiamo come TXAA alla fine dei conti sia la tecnica più efficace, e in grado di offrire le prestazioni migliori in termini di arrotondamento degli spigoli.

No AA

FXAA

MSAA 8x

TXAA

No AA

FXAA

MSAA 8x

TXAA

No AA

FXAA

MSAA 2x

MSAA 4x

MSAA 8x

TXAA

Assassin's Creed Unity

No AA

Assassin's Creed Unity

FXAA

Assassin's Creed Unity

MSAA 2x

Assassin's Creed Unity

MSAA 4x

Assassin's Creed Unity

MSAA 8x

Assassin's Creed Unity

TXAA
 
^