COH2: Ardennes Assault, l'Offensiva delle Ardenne come mai vista prima!

COH2: Ardennes Assault, l'Offensiva delle Ardenne come mai vista prima!

Da ieri è disponibile la prima espansione a giocatore singolo per Company of Heroes 2 dopo l'uscita di The Western Front Armies. Campagna dinamica e forte personalizzazione delle compagnie sono tra i punti di forza di questo corposo lavoro ma forse i ragazzi di Relic avrebbero dovuto aggiustare leggermente il prezzo di lancio, per noi troppo alto.

di Marco Fiore pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

Pur non offrendo una storia complessa come quella del primo Company of Heroes, Ardennes Assault è probabilmente la migliore esperienza single player che Relic abbia realizzato fino ad ora. Il forte carisma dei comandanti di compagnia si riflette alla perfezione sulla struttura delle compagnie stesse, di cui ho fortemente apprezzato il grado di personalizzazione e il gameplay unico.

L'intera esperienza di gioco è incentrata sulla rigiocabilità della campagna e questo obiettivo è stato centrato quasi in pieno: la dinamicità degli eventi e delle missioni, con l'aggiunta della consapevolezza per il giocatore di poter perdere non solo una missione ma anche le compagnie stesse crea quella tensione nel gameplay che tiene incollati per ore e ore e porta anche ad una pianificazione ragionata sul come e quando impiegare una determinata compagnia o su quando è meglio spendere i punti requisizione per potenziarsi e quando invece è più importante rinforzarsi. Unico neo è l'impossibilità di trasferire l'esperienza e le abilità acquisite dalle proprie compagnie in una campagna successiva (almeno nella mia personale esperienza, quando ho finito la campagna per la prima volta e ne ho iniziato una nuova sono dovuto ripartire da zero), soprattutto considerato che, vincendo ogni missione con quasi tutte medaglie d'oro, non sono riuscito ad ottenere neanche il secondo livello di Company Veterancy per una delle compagnie.

In ultima analisi, Ardennes Assault rappresenta un buon prodotto che però ha due difetti che difficilmente i fan più accaniti riusciranno a ignorare: in primis il prezzo troppo alto per il numero di missioni disponibili (nonostante la rigiocabilità del titolo non è possibile neanche far progredire le proprie compagnie attraverso più campagne), in secondo luogo il fatto che oggettivamente un prezzo così alto non è giustificato da un lavoro così ampio nello sviluppo delle armate. La maggioranza degli assets del gioco, le unità, le animazioni, le esplosioni già esistono in The Western Front Armies e i nuovi contenuti non sono in quantità sufficiente da ritenere che si possa parlare di ben 40€/40$ (il design delle armate è tra le spese più alte nella produzione di un RTS).

Se il numero totale delle missioni si fosse aggirato intorno a 20-25 o il prezzo sui 30€/30$, con almeno altre 3 o 4 ulteriori missioni principali, allora avrei riscontrato un bilanciamento nel rapporto qualità/prezzo, ma a fronte di un mercato che offre espansioni anche molto più corpose di Ardennes Assault (penso ad esempio a quelle della serie Total War che includono intere mappe di gioco differenti con nuove fazioni ed armate) e con un grado di dinamicità e rigiocabilità sullo stesso livello dell'esperienza prodotta da Relic non riesco a considerare il nuovo lavoro di Relic un must buy a questo prezzo.

Ritengo quindi di consigliare fortemente l'acquisto di Ardennes Assault durante le offerte dei rivenditori autorizzati, non essendo il rapporto qualità-prezzo su un livello soddisfacente. Ribadisco, la qualità complessiva del prodotto è ottima ma il prezzo è comunque troppo elevato.

  • Articoli Correlati
  • The Western Front Armies: Company of Heroes torna in occidente The Western Front Armies: Company of Heroes torna in occidente Relic torna alle radici di Company of Heroes e rilascia la prima vera espansione, esclusivamente multigiocatore, per Company of Heroes 2 proponendo nuovamente il fronte occidentale.
  • Company of Heroes 2: sette anni e tanto da dimostrare Company of Heroes 2: sette anni e tanto da dimostrare Finalmente, dopo un'attesa di ben 7 anni, Relic Entertainment è pronta a rilasciare il seguito del titolo RTS con il voto più alto di sempre, Company of Heroes 2, che ci vedrà stavolta protagonisti sul fronte orientale al comando dell'Armata Rossa durante la Seconda Guerra Mondiale.
2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Krusty9322 Novembre 2014, 01:25 #1
ricordando che i ragazzi di Vancouver sono tra i pochi developer rimasti al mondo che sviluppanno anche corposi aggiornamenti al gioco non necessariamente in concomitanza delle espansioni a pagamento ma rilasciando tutto in via gratuita.

Fixed

Da fan di COH, aspetto l'abbassamento di prezzo, spropositato per un single player
teox8525 Novembre 2014, 15:08 #2
Mentre andavo nelle Ardenne vidi un uomo e sette donne...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^