Sunset Overdrive: l'Epicalisse di Xbox One!

Sunset Overdrive: l'Epicalisse di Xbox One!

Dopo essere approdati alla corte di Microsoft, i ragazzi di Insomniac Games propongono uno shooter in terza persona stiloso e molto frenetico, che emerge soprattutto per la verticalità degli scenari, la fluidità delle combo e l’impiego di armi non convenzionali all’interno di un contesto open world. Trama e personaggi vengono messi in secondo piano per esaltare soprattutto il divertimento e la giocabilità.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Adrenalina e combo a prova di bomba

Le meccaniche di interazione con lo scenario costituiscono uno dei punti di forza di Sunset Overdrive e definiscono nuovi standard per quanto attiene gli universi di gioco open world. La libertà nella scelta dei propri movimenti viene assicurata da una serie di layer differenti, che consentono di approcciarsi agli oggetti presenti nei paraggi in modo sempre originale e vario. Sotto questo punto di vista i fattori che contraddistinguono il gioco sono nel complesso tre: i salti, il grinding e la corsa sui muri.

Per quanto attiene i salti, è possibile lanciarsi su tendoni, coperture di condotti d’aerazione, oppure su piante e cespugli, per ottenere propulsione verticale e raggiungere posizioni sopraelevate. In altri frangenti è permessa l’esecuzione di un breve balzo per poi grindare su cornicioni e rotaie o sui numerosissimi fili elettrici che costeggiano le strade cittadine; infine si può dare continuità alle prime due forme di interazione mettendosi a correre sui muri o camminare rapidamente sull’acqua, attraverso la pressione ripetuta del pulsante X.

Queste dinamiche fondamentali vanno mescolate a dovere per potersi muovere con classe ed evitare gli attacchi avversari, mentre l’indicatore di stile situato nella parte alta dello schermo dà modo di ottenere i giusti feedback e di ottenere un accesso più o meno ampio alle potenzialità in dote al protagonista. Il modo migliore per accrescere questo indicatore è di concatenare tutti gli stili a propria disposizione, portando al contempo a termine gli incarichi delle missioni in corso e uccidendo in modo dinamico i numerosi nemici che si aggirano per le assolate strade di Sunset City. Questa barra è composta da quattro livelli progressivi, attivabili in relazione all’estro e alla fantasia riposte nei movimenti del protagonista. Ad affiancare questa barra c’è poi il contatore delle combo, che tiene traccia delle prestazioni recenti del giocatore e gli fornisce del boost, proporzionato alle abilità dimostrate.

Nelle prime ore di gioco sono emerse alcune perplessità, inerenti la fluidità dei movimenti nell’esecuzione delle combo. I dubbi sono venuti meno con l’attivazione di nuove abilità e in particolare degli spostamenti rapidi in aria – molto simili a quelli già sperimentati in inFamous 2 – che garantiscono una concatenazione delle proprie mosse molto più convincente e il raggiungimento di uno stile appagante, sia dal punto di vista pratico che visivo. La curva di apprendimento esiste ma non presenta concreti ostacoli: è infatti sufficiente acquisire la giusta familiarità con i principali oggetti con i quali è dato interagire per concatenare tantissime mosse in sequenza e stimolare la fantasia.

Un altro aspetto chiave del gioco riguarda il funzionamento dei Potenziatori e degli Overdrive. I primi possono essere equipaggiati, fino ad un massimo di cinque, e offrono capacità supplementari di varia natura. Esistono infatti potenziatori eroe specificamente dedicati al protagonista, come ad esempio la rotolata in schivata, mentre altri riguardano gli attacchi corpo a corpo o l’impiego delle armi, come le onde d’urto o i ribalzi esplosivi.

Gli Overdrive equipaggiabili sono invece complessivamente sei e danno modo di personalizzare le caratteristiche del personaggio, scegliendo tra le categorie Combattimento, Eroe e Stile. In questo modo è consentito aumentare i danni inferti da determinate tipologie di attacco, ampliare il caricatore delle armi, la salute e così via. Per sbloccare queste particolari abilità è però necessario ottenere degli Stemmi, che possono essere incamerati in relazione alle tecniche adottate in battaglia. Sarà quindi particolarmente utile variare il proprio stile ed utilizzare un po’ tutte le risorse che si hanno a disposizione, per poter sbloccare nuove abilità. Anche questi meccanismi si amalgamano particolarmente bene con la struttura complessiva del gioco, mentre la possibilità di impiegare solamente sei overdrive per volta dà il tempo di cambiare, anche in modo radicale, le caratteristiche cruciali del personaggio e il suo stile di combattimento.

 
^