Recensione The Sims 4: un nuovo inizio per Maxis

Recensione The Sims 4: un nuovo inizio per Maxis

The Sims 3 è stato una pietra miliare. Milioni di giocatori hanno sacrificato la propria vita reale per quella virtuale dei loro sims, ma adesso siamo alle porte di un nuovo inizio. Molte le aggiunte, tante le perdite. Sono quasi sicuro che The Sims 4 dividerà la critica ed i giocatori, e non di poco: cerchiamo di capire insieme perché.

di Gioacchino Visciola pubblicato il nel canale Videogames
 

Create-A-Sim

Avete presente il Character Creator di Oblivion? Ecco, ci siamo… Scherzo, scherzo, giuro! L’ora è tarda ed ho fatto così tanti personaggi da avere gli incubi da musichetta sims per i prossimi quindici anni.

Il Create A Sim è un altro aspetto che dividerà molte teste. E’ stato semplificato, e di molto. Pur ritenendo particolari strumenti di modellamento, mancano all’appello tantissimi piccoli particolari, alcuni di cui non perdono l’assenza.

Parlo della mancanza di personalizzazione dei colori e dell’inserimento facilitato di texture nei vestiti. Che la seconda opzione possa essere definita “avanzata” è chiaro, ma perché togliere le palette di colori, dando solo la possibilità di scegliere tra dei toni preselezionati?

La semplificazione vi permetterà di creare più facilmente il Sim dei vostri sogni, dandogli il carattere e le forme che più desiderate. Ed al contrario di tanti altri giochi (ripenso a Dark Souls e Oblivion) creare il nostro alter-ego con certi canoni estetici belli è finalmente a portata di mano. Si possono ottenere ottimi risultati in 5 minuti, senza perdere il senno.

Il carattere è un altro aspetto che sarà necessario scegliere in fase di creazione. Questa volta le scelte sono abbastanza diverse tra loro, ed il primo tratto, quello della personalità, offre due alternative. Qualità indubbia che viene aggiunta all’interno del gioco, ma che non so se presente nelle edizioni passate (Capitano, aiutami tu nei commenti) è la possibilità di cambiare i propri scopi di vita, potendo così passare da milionario a megalomane malvagio in pochi click.

Tratti extra saranno automaticamente aggiunti durante la vita: in base alle esperienze ed ai successi, guadagnerete bonus unici.

La carriera, benché non propriamente vicina al CAS, merita comunque una piccola menzione: si sente la mancanza di alcuni lavori importanti, come il militare, ed in generale il loro numero non è elevatissimo, pur dividendosi in due rami. Vi sono aggiunte interessanti però, come il “Giocatore di Esports”.

 
^