Favij: lo YouTuber italiano più famoso è un gamer

Favij: lo YouTuber italiano più famoso è un gamer

Internazionalmente lo YouTuber con il maggior numero di visualizzazioni è un gamer, e parliamo ovviamente del famosissimo PewDiePie. Ma ciò vale anche per l'Italia, grazie al fenomeno FavijTV, che conferma come i videogiochi siano il modo migliore per mantenere la gente focalizzata sui canali di media sharing, come YouTube e Twitch. Conosciamo insieme Lorenzo Ostuni, un ragazzino di 19 anni che da solo genera un'audience superiore a quella di un programma televisivo in prima serata su una rete generalista.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Perché si chiama Favij?

1,1 milioni di iscritti al suo canale, e il numero è in rapida e inesorabile crescita, e più di 220 milioni di visualizzazioni sugli oltre 400 video che Lorenzo, in arte Favij, ha realizzato in poco più di un anno. Numeri esorbitanti, che rendono questo ragazzo di 19 anni una vera e propria stella del mondo dell'intrattenimento, anche se il concetto di intrattenimento questa volta va declinato in accezione moderna e "internettiana".

Così come nel caso internazionale di PewDiePie, anche in Italia il personaggio che fa più visualizzazioni su YouTube è un gamer. Anche stavolta il linguaggio che viene usato per entrare in contatto con la propria fanbase è incredibilmente accessibile e il tutto diventa immediato come non è possibile con i media tradizionali. Lorenzo mette i suoi fan direttamente in contatto con i videogiochi, e aggiunge alla ricetta anche quella simpatia che sembra rendere impossibile, per i fan stessi, rinunciare a seguirlo.

Favij

Allo stesso tempo Lorenzo non fa un lavoro superficiale come altri noti YouTuber. I suoi video vantano un montaggio pressoché professionale e sono accompagnati costantemente dalla musica, elementi che esaltano i migliori momenti delle sessioni di gioco o le emozioni che gli stessi videogiochi riescono a produrre.

Lorenzo è molto bravo anche a intrattenere i suoi spettatori. Forse se si guardano i suoi video solo per qualche secondo si può avere l'idea che si tratti di contenuti estremamente superficiali, ma dopo un po' si capisce che c'è un valore dal punto di vista dell'intrattenimento. Il nostro Lorenzo propone inoltre delle tematiche ricorrenti nelle varie "puntate": ad esempio, YouTube vs TV.

Ma come mai ha scelto proprio Favij come nick? Lorenzo ha stabilito come chiamarsi quando ha giocato per la prima volta a un videogioco online, cioè World of Warcraft. Durante il gioco a un certo punto misteriosamente un personaggio ha iniziato a seguirlo insistentemente. A quei tempi Lorenzo, per sua stessa ammissione, non aveva ben chiaro il concetto di gioco online inteso come gioco che coinvolge una massa di persone. Quando il personaggio gli ha rivolto la parola, il nostro Lorenzo si è inquietato a tal punto da pensare che un computer gli stesse parlando direttamente. E quel personaggio, come Lorenzo dice in alcuni dei suoi video, si chiamava proprio Favij.

"Lorenzo ha una particolarità che pochissimi altri hanno, pubblica un video al giorno e questo richiede sacrificio perché dedica quotidianamente 5 ore di tempo per girarli e montarli", ci ha detto Luca Casadei, fondatore di Web Stars Channel, una società che si occupa di management delle stars del web, e che è manager dello stesso Favij. "Così facendo, tutti i suoi fans ogni giorno trovano un contenuto diverso ed il suo pubblico cresce in modo esponenziale. Alla fine di questo 2014 avrà prodotto più video di quanti episodi dei Simpson siano stati creati in 25 anni. La celebrità è ciclica, però se sei in grado di rinnovarti ed ascoltare il tuo pubblico, e leggere i commenti sotto ogni video è molto importante per capire i loro gusti, hai vita lunga".

Si, avete capito bene, Lorenzo, che fino a giugno andava a scuola e che ha 19 anni, ha un manager personale e oggi fa una vita paragonabile a quella delle star della TV, per intenderci. C'è ancora qualcuno che dubita del potere del web e di YouTube?

Se ci fosse dovrebbe considerare il volume di denaro che questi simpatici personaggi generano tramite YouTube. Il celebre PewDiePie ha ammesso pubblicamente di generare 4 milioni di dollari l'anno grazie alla sua attività su YouTube. Certo, le cifre per l'Italia sono abbondantemente ridimensionate rispetto agli standard internazionali, ma dovrebbero essere comunque notevoli, benché non si abbiano dati certi e lo stesso Favij non voglia comunicarli in maniera circostanziata.

 
^