I 25 migliori videogiochi del GamesCom 2014

I 25 migliori videogiochi del GamesCom 2014

È tempo di bilanci dopo una settimana intensa e cruciale per l'industria dei videogiochi come quella del GamesCom. Folle che si scagliano contro le porte di ingresso, neanche un metro quadro libero per poter camminare tranquillamente, tanta passione e dedizione verso i videogiochi: questo, e molto altro, è il GamesCom!

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
Quadro
 

Civilization Beyond Earth

Civilization Beyond Earth
publisher: 2K Games
software house: Firaxis Games
piattaforme: PC, Mac, Linux
data di pubblicazione: 24 ottobre 2014

Un gioco della complessità di Civilization Beyond Earth, ovviamente, non si può provare in maniera esaustiva in una fiera serrata come lo è il GamesCom. Ma la presentazione a porte chiuse è stata ugualmente convincente, evidenziando un titolo molto promettente e differente rispetto alla tradizione Civilization che ad Alpha Centauri, uno dei migliori capitoli di Civilization dal quale Beyond Earth mutua la contestualizzazione futuristica.

Una presentazione molto intima, solo per "strategy nerds" insomma, durante la quale ci sono state mostrate alcune delle nuove possibilità gestionali messe a disposizione dei giocatori. Il Solar collector, ad esempio, che può essere lanciato da una città e che potenzia la raccolta e la produzione di un certo punto della mappa.

I giocatori possono decidere in quali virtù specializzare la propria civiltà. Avremo a disposizione Potenza, Prosperità, Conoscenza e Industria. La prima, ad esempio, rende più forte il proprio esercito nel combattimento contro gli alieni, mentre la Prosperità aiuta la crescita degli avamposti. Il giocatore può decidere di concentrarsi su una sola virtù oppure di suddivedere la progressione tra le varie virtù: eccellerà meno in un elemento, ma sarà in grado di avere delle capacità medie in diversi aspetti.

L'albero delle tecnologie che ci è stato mostrato al GamesCom è incredibilmente complesso, con tantissime ramificazioni che danno al giocatore una libertà di scelta pressoché totale su come evolvere la propria civiltà. Ci sono state mostre anche alcune delle fazioni rivali: per esempio Suzanne, la CEO di Fielding of Arc, una donna vestita con una eloquente e imponente divisa nera, rappresentata oltretutto da un modello poligonale piuttosto dettagliato. Vadim Koslov, invece, è il generale della potentissima e crudele Slavic Federation. Ogni fazione di Beyond Earth ha una propria cultura e per via delle differenti tradizioni non è detto che si possano stringere rapporti di alleanza e di amicizia con tutti.

Fra le unità aliene da affrontare, invece, troviamo il Cracken, un mostro marino che può resistere fino a tre flotte e contrattaccare grazie ai suoi tentacoli giganti. L'attacco successivo della demo è stato ancora più difficile, visto che l'obiettivo era una città della federazione. Ci viene mostrato come l'attacco satellitare sia molto potente, anche se alcune delle truppe della federazione sono riuscite a rimanere in vita dopo questo tentativo. Ma non al successivo attacco del Lev Destroyer, un'enorme unità terrestre dotata di un raggio laser particolarmente efficace.

Beyond Earth non si caratterizzerà per una curva di apprendimento ripida come è avvenuto per gli altri capitoli di Civilization, perché Firaxis ha introdotto un nuovo "advisor system" che guida i giocatori passo passo ad apprendere le nozioni di base del gioco.

Beyond Earth, quindi, è una consistente variazione rispetto alla tradizione Civilization, che sfrutta il contesto futuristico per creare nuovi spunti di gioco. Non abbiamo saputo resistere alla tentazione di fare una domanda sui legami con Alpha Centauri, e se quel gioco sia effettivamente una fonte di ispirazione per Beyond Eart. Lo è ma in parte, è stata la risposta, perché qui abbiamo una struttura più particoleraggiata delle fazioni, e soprattutto perché in Beyond Earth non c'è un unico pianeta alla base degli equilibri di gioco, e che quindi diventa protagonista principale. "Possiamo dire che è un Alpha Centauri in una nuova direzione", è stata la conclusione.

 
^