The Sims 4: nuova vita al simulatore di vita

The Sims 4: nuova vita al simulatore di vita

Abbiamo provato la demo di Crea un Sim, ovvero l'editor interno a The Sims 4 con il quale è possibile creare i sim che poi andranno gestiti nell'esperienza di gioco principale. Dopo il fallimento di SimCity, Maxis deve tutelare il suo franchise di riferimento, e lo fa allestendo una struttura che conferisce ancora più versatilità e più potenza a ogni meccanica di gioco.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Crea un Sim

Crea un Sim consente di esplorare i diversi tipi di strumenti messi a disposizione del giocatore per influire sulla vita quotidiana dei Sims, che normalmente è determinata dal loro carattere e dalle specifiche propensioni di ciascuno di loro. Scolpire i Sims nei loro aspetti caratteriali e fisici dà infatti l'opportunità di sperimentare quanto spazio di azione abbia il giocatore e, con una parola più semplice, quanto potere gli conferisca la simulazione.

All'inizio della fase di creazione si inizia a stabilre lo stile della camminata del Sim, il che è una totale novità per la serie. Il giocatore può scegliere fra otto alternative, ovvero: pimpante, sprezzante, pavoneggiante, femminile, da duro, goffa, indolente, saltellante. Le camminate dei Sims hanno un ruolo importante anche in termini di gameplay, visto che permettono al giocatore di percepire con maggiore consapevolezza quali sono i sentimenti che in quel momento il sim sta provando.

Poi si passa alla voce, con scelta possibile fra chiara, calda e impertinente. Ma si può anche determinare la velocità della parlata, chiaramente sia nella variante femminile che in quella maschile. In questa demo di Crea un Sim si possono creare solo giovani adulti, ma nella versione definitiva di The Sims 4 saranno contemplate anche due fasce d'età più giovani e altre due più anziane.

Dopo camminata e voce tocca alle aspirazioni. È molto divertente scandagliarle perché abbiamo un feedback anche visivo sulla sagoma del Sim. E come al solito, in questi frangenti The Sims riesce a strappare più di una genuina risata. Pensate per esempio a un uomo dal fisico possente ma con camminata effemminata e un tratto caratteriale romantico. Ma le combinazioni, come ci ha abituato la serie, sono tantissime.

Ecco tutte le aspirazioni possibili, con tra parentesi le sotto-aspirazioni per ogni macro-categoria: amore (anima gemella, inguaribile romantico), atletica (culturista), cibo (re della cucina, maestro della mixologia), conoscenza (sim rinascimentale, cervello smanettone, mago dei computer), creatività (pittore straordinario, genio musicale, autore di bestseller), devianza (nemico pubblico, modello di malizia), famiglia (progenie di successo, grande famiglia felice), natura (botanista indipendente, curatore, asso della pesca), popolarità (stella delle barzellette, animale da festa, amico del mondo), ricchezza (favolosamente ricco, favilla della vita).

Ma il carattere può essere ulteriormente scolpito grazie ai tratti, che sono a loro volta divisi in emozionale, hobby, stile di vita e sociale. In emozionale, e anche qui l'elenco è esaustivo, troviamo: allegro, attivo, buffo, creativo, genio, pessimista, romantico, sicuro, testa calda. In hobby, invece: amante dell'arte, amante della musica, buongustaio, perfezionista, smanettone, topo di biblioteca. In stile di vita: ama l'aria aperta, ambizioso, folle, ghiottone, goffo, infantile, materalista, ordinato, pigro, sciatto, snob. In sociale: amante della famiglia, AmiconeAmicona, buono, estroverso, evasivo, malvagio, odia i bambini, perfido, solitario.

A ogni aspirazione possono essere associati tre tratti, e la scelta è completamente libera, nel senso che il giocatore può pescare i tratti da ciascuna categoria senza restrizioni. Quindi, potrebbe propendere per tre tratti di tipo sociale, o per tre tratti provenienti da tre categorie diverse. Alcuni tratti sono incompatibili tra di loro, ovviamente.

Una volta definito il carattere, si passa al fisico, determinabile in ogni singolo aspetto. Maxis ha preparato, infatti, una nuova tecnologia che permette ai giocatori di modificare con precisione al pixel la dimensione di ogni parte del corpo. Quindi, si può allungare il mento, cambiare la dimensione delle mani o dei polpacci, creare dei Sims con vita più o meno larga, e così via. Le possibilità di personalizzazione, da questo punto di vista, sono praticamente sterminate, anche se ovviamente ci si può rivolgere al creatore automatico qualora si volesse saltare questa laboriosa parte.

Ma chi lo vuole può riprodursi perfettamente all'interno della simulazione, o può cercare di riprodurre i propri cari. Questo sforzo nel ricreare persone esistenti è particolarmente divertente, proprio perché gli strumenti messi a disposizione dei giocatori sono molto potenti, anche se poi il risultato finale dipende ovviamente dalla dedizione e dalla bravura di ciascuno. Le creazioni, già all'interno della demo, possono essere condivise con la community di The Sims, e chiaramente è possibile andare a curiosare su cosa ha creato la gente. C'è anche un filtro che permette di suddividere le creazioni in base a un tema, con un sistema di hashtag simile a quello di Twitter. Ad esempio, si possono ricercare tutti i Sim che hanno un non so che di francese o che per esempio sono stati creati pensando al glamour. Nella versione finale il gioco riuscirà anche ad evidenziare delle tendenze, che verranno sottoposte al giocatore proprio attraverso questa schermata principale. E si potranno caricare anche interi nuclei familiari, oltre che i singoli Sim.

Uno strumento molto potente è il cosiddetto "gioca con la genetica". Il giocatore può decidere di creare un fratello o una sorella sulla base di un personaggio già esistente, e in casi come questo il simulatore riesce a fare delle cose veramente notevoli. Mantiene gli elementi fisionomici di base, ma adatta tutto all'altro sesso in maniera assolutamente credibile. E potrà farlo anche con i bambini, facendo "nascere" dei neonati che mantengono l'imprinting fisico dei genitori e che lo evolvono con la crescita.

Ma la parte che manderà in visibilio soprattutto le donne è quella dell'abbigliamento, visto che si possono configurare i Sim praticamente in ogni aspetto. Si possono filtrare i capi di abbigliamento da indossare in base al colore, e in questo caso ci sono 11 varianti disponibili; in base al materiale tra pelle, cotone, sintetico, lana; in base alla categoria di abiti tra sportivi e da festa; e per lo stile tra essenziale, rockettaro, country e alla moda.

Ci sono dei preset allestiti dagli artisti di Maxis e che vengono proposti al giocatore. Sono suddivisi tra vestiti quotidiani, formali, sportivi, da notte, festa. Il giocatore può accedere ad ogni preset e poi scolpire ulteriormente il Sim spostandosi nelle varie sotto-categorie, ovvero: corpo, tipi di look, parti superiori (giacche, magliette, maglioni, canotte, giacche formali, reggiseni, gilet), corpo intero (tute, abiti lunghi, abiti corti, vesti da casa), parti inferiori (pantaloni, gonne, pantaloncini, jeans, biancheria intima), accessori (bracciali, guanti, anelli, leggings, calze), scarpe (sandali, tacchi bassi, mocassini, pantofole, tacchi alti, zeppe, scarpe sportive, stivali).

Tanta possibilità di scelta, anche se forse non infinita. Maxis dà l'impressione di non aver voluto esagerare, proprio per lasciarsi lo spazio per espandere ulteriormente la mole di contenuti tramite DLC. The Sims 4, come tutti i The Sims precedenti, sarà sicuramente costantemente aggiornato a colpi di DLC, sui quali è fortemente ancorato il modello di business di Electronic Arts su questo gioco, così come lo era quello dei capitoli precedenti.

Però, l'editor comunque merita degli elogi, proprio perché punta a esaudire i desideri del tipo di pubblico affezionato alla serie. Non solo potrà esprimere la propria creatività sia in termini fisici che di vestiario, ma lo potrà fare con degli strumenti immediati e facili da padroneggiare. Ad esempio, tra le altre cose, per la prima volta nella storia della serie è adesso possibile aggiungere i cappelli senza che risulti modificata l'acconciatura del sim.

 
^