Gli Amiibo e l'ennesimo viaggio nell'universo Nintendo

Gli Amiibo e l'ennesimo viaggio nell'universo Nintendo

Nintendo ha organizzato a Milano un evento Post E3, portando in Italia le demo che erano presenti a Los Angeles. È stata l'occasione giusta per provare con calma i nuovi giochi per Wii U, sui quali vi forniamo senza indugio le nostre impressioni.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
NintendoWii U
 

Hyrule Warriors

Hyrule Warriors è lo spin-off della nota serie di picchiaduro Dynasty Warriors a tema Zelda, ovvero riproducente personaggi e scenari che i fan della celebre serie di giochi di ruolo d'azione conoscono bene. Il gioco è sviluppato da Tecmo Koei e Team Ninja e uscirà il 26 settembre.

Hyrule Warriors

Zelda e Midna saranno due personaggi giocabili in Hyrule Warriors, che accoglierà tra gli altri anche match co-op all'interno dei quali un giocatore guarderà la TV e l'altro interagirà tramite il GamePad di Wii U.

Il gameplay è quello tipico di Dynasty Warriors, in cui i giocatori sono chiamati ad affrontare enormi legioni di soldati avversari, sfruttando le potenti mosse nello stile di DW. Il delicato equilibrio della Triforza, infatti, si è nuovamente incrinato nel regno di Hyrule e un potere oscuro, questa volta guidato dalla malvagia maga Cia, sta per prendere il sopravvento. I giocatori, inoltre, si imbatteranno in luoghi iconici della serie Zelda, come i campi di Hyrule e il Palazzo del Crepuscolo, oltre che nei tipici nemici già incontrati da Link nelle sue varie avventure passate.

Man mano che si avanza nella storia, si sbloccheranno nuovi personaggi giocabili, ognuno con mosse e armi specifiche. Ma si potranno raccogliere anche le rupie per migliorare le armi e rafforzare le capacità di ogni guerriero.

Un titolo interessante soprattutto per il suo stile visivo, dato che vedrà un Link potente come non mai farsi largo a suon di abilità spettacolari fra eserciti folti come non mai.

 
^