I 20 migliori videogiochi dell'E3 2014

I 20 migliori videogiochi dell'E3 2014

Vi proponiamo una veloce carrellata delle feature dei giochi che a Los Angeles sono riusciti ad attirare le attenzioni dei giornalisti e dei giocatori. Abbiamo inserito tutti quei titoli per cui è stata fatta una presentazione minimamente esaustiva, tralasciando quelli invece presentati solo con teaser trailer o comunque con informazioni non sufficienti. Per ogni pagina trovate poi i trailer pubblicati all'E3.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Evolve

Evolve
publisher: 2K Games
software house: Turtle Rock Studios
piattaforme: PC, PlayStation 4, Xbox One
data di pubblicazione: 21 ottobre 2014

Questo gioco sarà particolarmente apprezzato dai fan di Left 4 Dead, perché sviluppato dalla software house che ha creato quest'ultimo, Turtle Rock Studios, e perché promette di espandere quella filosofia di gioco. Chi ha seguito l'annuncio, infatti, saprà che si tratta di un multiplayer asincrono, tra una squadra formata da quattro giocatori che devono co-operare tra di loro, e un'enorme bestia, impersonata appunto da un quinto giocatore.

Se si prende il controllo dell'enorme mostro, riprodotto in forma reale sullo showfloor dell'E3 con una gigantesca statua, si hanno a disposizione, prima dell'avvento dei quattro umani nell'arena di gioco, circa 40 secondi per ingurgitare altri animali e diventare sempre più potente, migliorando le proprie abilità. Il mostro è veramente molto grande e per questo si muove con grande impaccio nel comunque stretto mondo di gioco, una sorta di caverna. Gestire i suoi movimenti, quindi, può diventare ostico per il giocatore, a cui è richiesto un periodo di allenamento per poter padroneggiare la creatura.

Quest'ultima ha diversi tipi di abilità, che possono essere scelti liberamente dal giocatore all'interno di una lista messa a sua disposizione. Per esempio, può disseminare delle spore come se fossero delle mine, che possono essere comunque assorbite dalla squadra avversaria: il medico, infatti, è in grado di inibire gli effetti di questa abilità. Tra gli umani abbiamo anche l'assaltatore, capace di sparare lunghe raffiche di colpi contro il mostro, e il Trapper, che deve studiare il comportamento del nemico e piazzare dei sitemi che in qualche modo riescano a bloccarlo. Infine, c'è il Support, in grado di proteggere gli altri membri della squadra.

Il Kraken, ovviamente, ha a disposizione anche altri tipi di abilità. Può sprigionare delle folate di vento, che mettono fuori combattimento per qualche istante gli avversari, e dotarsi di una bolla elettrificata che colpisce gli umani che si avvicinano troppo. Per lui è molto importante anche uccidere le altre creature che si trovano nel livello di gioco, che però tentano strenuamente di difendersi e di scappare. Queste, infatti, sono scattanti e resistenti, per cui non basta colpirle per annientarle definitivamente, anche perché potrebbero rimanere agonizzanti senza morire. Mangiarle, però, consente al giocatore che controlla il Kraken di accrescere la propria armatura, e schierare una minima resistenza contro i colpi delle armi da fuoco degli umani.

L'alieno lasscia tracce che gli esseri umani possono interpretare e seguire, così come altri indizi visivi e sonori. Quanto alla storia, narra di insediamenti umani in pianeti lontani. Il più grande pianeta conquistato si chiama Shear e i cacciatori interpretati dai giocatori dovranno assicurarsi di rendere abitabile questo pianeta, sovrastando la fauna locale. Però, quest'ultima si è evoluta in maniera considerevole durante le varie fasi di colonizzazione del pianeta.

Sia i personaggi che gli oggetti si miglioreranno durante l'esperienza di gioco. Ci saranno altre modalità oltre a quella descritta, mentre Turtle Rock prevede di mantenere aggiornato il gioco con il rilascio di contenuti di espansione dopo l'uscita della versione di base.

Insomma, un progetto sicuramente originale che sembra già geniale e capace di colpire il giocatore esattamente come successe qualche anno fa con Left 4 Dead.

 
^