Child of Light: una fiaba in rima con il motore UbiArt

Child of Light: una fiaba in rima con il motore UbiArt

Ubisoft Montreal propone un titolo originale, che coniuga evidenti tensioni autoriali ad un approccio crossover del tutto inaspettato. Platform 2D e meccaniche ruolistiche di stampo nipponico si fondono in un prodotto ambizioso e davvero ben riuscito, volutamente indirizzato a tutta la famiglia.

di Davide Spotti pubblicato il nel canale Videogames
Ubisoft
 

Conclusioni

Ubisoft Montreal ha dimostrato coraggio e voglia di smentire le ormai abituali accuse che vengono sempre più spesso rivolte alle major dell’industria videoludica. Child of Light non è un prodotto tripla A ma è comunque ambizioso, ricco di contenuti, artisticamente valido, curato nei particolari e longevo. Ci auguriamo che questa filosofia venga presa come esempio in futuro, anche da altre case di produzione.

Bisogna riconoscere che le ibridazioni tra generi stanno acquisendo una posizione sempre più preponderante e consistente , già da diversi anni. Vari prodotti di massimo livello hanno seguito questa strada, da Mass Effect a The Witcher, da Borderlands a The Last of Us. Esempi vincenti di una filosofia efficace, sostenuta da idee competenti e specifiche scelte di design. In questo caso però andiamo oltre, Child of Light è un prodotto destinato al mercato arcade ma sviluppato coi criteri di una grande azienda, un titolo che tenta in qualche modo di attingere all’autorialità, sebbene sostenuto da grandi risorse.

Generi molto lontani come quello dei platform 2D e dei JRPG dimostrano di potersi sposare alla perfezione, in un prodotto che punta comunque a raggiungere un pubblico ampio e vario, sdoganando meccaniche che da sempre sono terreno di conquista per un’utenza hardcore, appassionata delle sfide e delle scelte strategiche.

Il prezzo è come di consueto di 14,99 euro, cifra quanto mai azzeccata alla luce della longevità e qualità che vengono offerte da questo prodotto. Vi ricordiamo che il titolo sarà disponibile per il digital download a partire dal 30 aprile. E’ inoltre prevista un’edizione fisica - denominata Deluxe Edition – che conterrà al suo interno un artbook di 24 pagine, un portachiavi brandizzato, un pacchetto di oggetti collezionabili, oltre a un personaggio e una missione esclusivi. Questa edizione è stata realizzata unicamente per PS4 e PC, mentre la versione digitale è disponibile anche su Xbox One.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cicciuzzone29 Aprile 2014, 16:42 #1
Sembra molto bello. Il tipo di gioco che piace a me. Moderno ed "antico" allo stesso tempo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^